Nuova Zelanda: Matt Todd chiamato in gruppo, Ma’a Nonu è recuperato

Hansen conferma, McCaw fuori per almeno quattro settimane. In pole per il 7 c’è Same Cane

ph. Paul Harding/Action Images

Steve Hansen, head coach degli All Blacks, ha confermato che McCaw sarà costretto ad uno stop di quattro o cinque settimane, a causa della distorsione ai legamenti del ginocchio occorsa durante la sfida contro l’Argentina, e che ha costretto il giocatore ad uscire zoppicando a metà del secondo tempo. Nel frattempo, Matt Todd è stato chiamato e sarà a disposizione di Hansen, ma la maglia a numero sette dovrebbe andare a Same Cane. Per la prossima fondamentale sfida col Sudafrica, inoltre, ci sarà anche Ma’a Nonu.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Ufficiale: Ian Foster è il nuovo allenatore degli All Blacks

Dopo otto anni al fianco di Hansen, l'ex assistente tecnico diventa l'head coach della Nuova Zelanda. Contratto di due anni

11 Dicembre 2019 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Michael Cheika non è più l’allenatore dell’Australia

Il 52enne ha deciso di non ricandidarsi per un nuovo contratto dopo l'eliminazione dei Wallabies dai quarti di finale del Mondiale

20 Ottobre 2019 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Australia: Sekope Kepu ha annunciato il ritiro dal rugby internazionale

Il pilone destro, che si trasferirà in Inghilterra dopo il Mondiale, ha collezionato 101 presenze finora con i Wallabies

2 Settembre 2019 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

In Australia si discute sul futuro della regola riguardante i giocatori “Overseas”

La Federazione vorrebbe valutare qualche possibile modifica al provvedimento

27 Agosto 2019 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Le accuse contro Eben Etzebeth

Che avrebbe aggredito e insultato in modo razzista un senzatetto. Il giocatore ha già smentito e al momento non ci sono altri sviluppi

26 Agosto 2019 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

PSDT: come convincere Rassie Erasmus in due allenamenti

Pieter-Steph Du Toit era un oggetto misterioso, oggi uno dei migliori flanker al mondo

14 Agosto 2019 Emisfero Sud / Rugby Championship