2017 (o 2018): viaggio nel Paese di tutti i Mondiali. Ma proprio tutti

SportAccord riunisce tutte le federazioni del CIO. Ha un nuovo presidente che ha battuto Lapasset e messo sul tavolo una proposta-choc

Che cosa è SportAccord? E’ un’associazione no-profit che raggruppa le federazioni sportive internazionali che fanno capo al CIO, così la definisce Wikipedia. E’ la federazione delle federazioni per dirla in maniera molto facile. A San Pietroburgo è stato eletto il nuovo presidente: è stato eletto Mario Vizer, già a capo della federazione mondiale di judo,  che ha battuto 52 a 37 Bernard Lapasset, boss dell’IRB che noi appassionati di rugby conosciamo benissimo.
L’ungherese (nato però in Romania) ha subito lanciato una proposta destinata a far discutere:  organizzare la United World Championships. E che roba è? In pratica in un solo anno – il 2017 o il 2018 – un unico Paese dovrebbe ospitare le edizioni dei Mondiali di tutte le federazioni che fanno parte di SportAccord. Tutte. Magari rugby compreso. In Giappone, organizzatore dell’edizione 2019 della RWC, stanno sghignazzando.
Gianni Merlo ne parla oggi su La Gazzetta dello Sport cercando di analizzare la questione sotto una luce più “politica”. Il giornalista parla di un CIO che ha “…forse cresciuto nel suo seno una sorta di mostro. C’è chi dice che è partito l’assalto alla diligenza del Cio, ai suoi denari e a questo punto chissenefrega degli ideali, ma probabilmente c’è un progetto più ambizioso alle spalle di questa prima mossa. Vizer è un uomo intelligente, un dirigente abile, non può credere in quel progetto assurdo a meno che faccia parte di una manovra più complessa per rimandare in quattro anni il Cio a ricoprire un ruolo organizzativo come all’inizio della sua fondazione, ma senza poteri effettivi, che invece tornerebbero saldamente nelle mani delle federazioni internazionali”. Staremo a vedere.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

La curiosa storia di Byron McGuigan, avversario dell’Italia con la Scozia e la Namibia

Le nuove regole sull'eleggibilità consentiranno al giocatore di iniziare la sua nuova carriera internazionale in modo singolare

24 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: una seconda opportunità per ottenere i biglietti

Aprirà il 24 gennaio la piattaforma di rivendita ufficiale dei tagliandi

19 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Brodie Retallick lascerà gli All Blacks dopo la Coppa del Mondo 2023

La leggenda neozelandese, che ha raggiunto i 100 caps a novembre, ha firmato con i giapponesi Kobelco Kobe Steelers

18 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Eddie Jones è il nuovo allenatore dell’Australia, esonerato Rennie

Il contratto entrerà in vigore dal 29 gennaio e arriverà fino al 2027. Il tecnico avrà anche un ruolo di supervisione del rugby femminile australiano ...

16 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: il mondiale francese avrà diverse novità

Rose più ampie e più giorni di recupero per i giocatori, il torneo durerà una settimana in più

13 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023
item-thumbnail

Rugby World Cup 2023: nell’inchiesta per corruzione ci vanno di mezzo anche i biglietti

Centinaia di tagliandi tolti dal circuito normale d'acquisto per essere ceduti a un dirigente della federazione francese

9 Gennaio 2023 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2023