Hartley e il “fottuto imbroglio” che gli costa i Lions: 11 settimane di squalifica

Il tallonatore salta il tour dei Lions per avere insultato l’arbitro della finale di Premiership

ph. Henry Browne/Action Images

UPDATE: La Commissione disciplinare della RFU ha sospeso il giocatore per 11 settimane. E’ stato giudicato colpevole “of verbal abuse”. La sanzione è stata divisa in due tranche:  da oggi sino al 6 luglio e dal 17 al 31 agosto. Potrà tornare a giocare dal primo settembre

 

“Fuckin’ cheat”, fottuto imbroglio, queste le parole che hanno portato all’espulsione immediata del tallonatore nonché capitano dei Saints di Northampton durante la finale di Premiership contro i Leicester Tigers poi vinta da questi ultimi. Parole indirizzate all’arbitro dell’incontro Wayne Barnes negli ultimi secondi del primo tempo che non ci ha pensato due volte a cacciare dal campo il giocatore.
Hartley in teoria lunedì dovrebbe partire con i British & Irish Lions alla volta di Hong Kong, dove giocheranno con i Barbarians nella prima tappa del tour che li porterà in Australia. Dovrebbe, perché l’espulsione mette a rischio la sua presenza al tour: il giocatore verrà ascoltato già oggi dalla Commissione della RFU che deciderà se squalificarlo e per quanto: rischia una sospensione pesante visto che la sanzione minima per aver insultato un arbitro è di sei settimane. 
I Lions da parte loro si stanno già organizzando nell’eventualità di non poter contare sul tallonatore e hanno fatto sapere che se Hartley non sarà disponibile per la seconda partita in programma – il 5 giugno contro Western Force – sarà sostituito da un altro giocatore ( i rumors parlano di Rory Best).

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

World Rugby approva 10 regole sperimentali per la ripartenza del gioco

Il governo ovale mondiale vuole aiutare le federazioni nazionali a ricominciare nel più breve tempo possibile

item-thumbnail

Leggende ovali: Shane Williams, il rapporto con Paul O’Connell e il valore di Brian O’Driscoll

L'ex ala gallese svela retroscena del tour dei Lions 2009 e non solo

item-thumbnail

Calendario internazionale: le precisazioni di Bernard Laporte, vicepresidente di World Rugby

Il dirigente francese fa il punto sui Test Match di novembre, il rugby di club e la situazione finanziaria delle Federazioni

item-thumbnail

Clamorosa ipotesi per rivoluzionare i calendari

Verrebbero spostati Sei Nazioni e Rugby Championship, oltre a delle due finestre dei test match

item-thumbnail

Una giornata da Lions su Sky Sport Arena

Giovedì 21 maggio rivedremo le ultime tre tournée dei Leoni nell'Emisfero Sud. Spettacolo assicurato