Filippo Frati e Andrea De Rossi firmano, a Rovigo inizia il futuro

Contratto siglato poco fa. E il nuovo allenatore rilascia in esclusiva a OnRugby le sue prime parole da coach rossoblu

ph. Daniela Pasquetti

Mancava il timbro dell’ufficialità, la firma sul contratto, ora ci sono entrambe. Pochi minuti dopo le 9 di questa mattina l’accordo che lega i destini di Filippo Frati e Andrea De Rossi al Rovigo Rugby è stato siglato. Tra poco la conferenza stampa di presentazione ufficiale dei due allenatori che la prossima stagione faranno da padroni casa al Battaglini. Filippo Frati affida però in esclusiva ad OnRugby le sue prime dichiarazioni da allenatore del Rovigo: “E’ una grande soddisfazione arrivare in una piazza così importante in Italia. Enorme. Questa è una piazza importante ed esigente, ma io sono una persona ambiziosa e non mi sono mai tirato indietro davanti alle sfide. E parlo per me e per Andrea. Siamo partiti da lontano, io da Noceto e Andrea da Prato, arrivare a Rovigo significa tantissimo per noi. Vuol dire che il nostro lavoro è stato apprezzato e ora ci presentiamo davanti a una nuova sfida con un progetto ambizioso, pensato per vincere subito, in un ambiente professionale e ricco come pochi altri di tradizione. Speriamo di raggiungere gli obiettivi che ci proponiamo, noi ce la metteremo tutta“.

 

Ad attendere Frati e De Rossi c’è una città che respira rugby come forse nessun’altra in Italia, una tifoseria caldissima che nella corsa alla panchina ha apertamente sostenuto Massimo Brunello: “Capisco i tifosi – dice Frati – ma al presidente Zambelli sono stati sottoposti due diversi progetti, il nostro e quello di Brunello. Li ha valutati entrambi e sono ovviamente contento che la scelta sia caduta su di noi. Non credo ci sia nulla di personale, il presidente non ha scelto noi perché siamo più simpatici, ha fatto le sue valutazioni. Quella di Brunello era oltretutto una scelta un po’ più facile da fare: lui qui a Rovigo è di casa e la piazza voleva lui. Il presidente invece ha scelto me e Andrea, ha avuto una buona dose di coraggio, speriamo si riveli giusta e vincente. Faremo di tutto per ripagarlo della fiducia“.

 

Frati poi non vuole dimenticare chi viene a sostituire, e cioè Polla Roux: “Ha fatto un grande lavoro. Nella stagione della finale persa è stato anche sfortunato: quell’anno Rovigo ha dominato in lungo e in largo e ha sbagliato una sola gara, purtroppo quella più importante. Ha lanciato tanti giovani del vivaio, proseguiremo sulla sua strada, continueremo il suo lavoro“.

 

Ora un mese a capofitto co i Cavalieri Prato e poi sarà tutto rossoblu: “Io e Andrea abbiamo un lavoro da portare a termine. Quella di oggi è una parentesi su cui torneremo con tutte le nostre forze tra un mese. Da stasera torneremo a pensare al 100% ai Cavalieri Prato. Abbiamo conquistato la certezza matematica delle semifinali e non era scontato, è stata una stagione difficile: quest’estate sono andati via un po’ all’improvviso tanti giocatori importanti, poi c’è la crisi finanziaria che sta interessando la società e che è tutt’ora in corso. Va dato atto ai giocatori di aver fatto una stagione davvero starordinaria. Da stasera torno a pensare solo ai Cavalieri, finita l’Eccellenza sarà solo Rovigo“.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Top10: gli highlights di Lyons-Calvisano, Cus Torino-Valorugby e Mogliano-Viadana

Le immagini delle prime tre partite della dodicesima giornata

28 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: vittorie in trasferta per Calvisano, Valorugby e Viadana

Si sono concluse le prime tre partite del 12esimo turno

28 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10, Petrarca: James Faiva torna a Padova fino a fine stagione

Rinforzo importante per la capolista del massimo campionato

28 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top 10: Rovigo rinforza i trequarti con un giocatore delle Zebre

Percorso inverso per Matteo Moscardi, di nuovo a Rovigo a pochi mesi dall'approdo in United Rugby Championship

28 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Top10: le formazioni del sabato della 12^ giornata

Calvisano e Valorugby vogliono rimontare sulla zona playoff, Mogliano e Torino cercano punti per la salvezza

27 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10
item-thumbnail

Due mesi di squalifica per Roberto Manghi, tecnico del Valorugby

L'allenatore dei reggiani è stato sanzionato per le accuse rivolte agli arbitri dopo la semifinale scudetto del 2022 contro Rovigo

27 Gennaio 2023 Campionati Italiani / TOP 10