L’Orco Chabal e il Sei Nazioni della Francia: “Ci trattano come bestie”

Giochiamo troppo, non ci ascoltano: il rugby francese deve farsi delle domande. Questa l’analisi dell’Orco che farà discutere

ph. Charles Platiau/Action Images

Chiuso il Sei Nazioni la Francia si chiede il perché di quell’ultimo posto e si interroga sui motivi di questa inaspettata debacle. A dire la sua dalle pagine del quotidiano Parisien/Aujourd’hui è Sébastien Chabal, che oggi gioca con il Lione in ProD2 ma ancora personaggio tanto popolare quanto ascoltato. “La verità è che i giocatori sostengono dei ritmi forsennati. Michalak ha giocato 46 partite in un anno. Oggi un giocatore internazionale per fermarsi deve infortunarsi. Il rugby francese deve farsi delle domande perché a noi giocatori non ci ascoltano, siamo trattati come bestie. C’è un sindacato che lavora per pesare, purtroppo il nuovo presidente della LNR – Paul Goze – ci ha fatto capire che non è così importante”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Perché Rory Best non canta mai gli inni irlandesi

Il capitano della nazionale irlandese, senza mancare d'ironia, ha spiegato il motivo per cui rimane sempre in silenzio

14 agosto 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Il Sei Nazioni è vicino ad un accordo da 500 milioni di sterline con CVC

la società d’investimento starebbe per acquisire una quota di minoranza (attorno al 15%)

13 luglio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

“La retrocessione al Sei Nazioni? Per ora è impraticabile”

Lo dice Bill Sweeney, il nuovo CEO della federazione inglese, al debriefing stagionale a Twickenham

14 giugno 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento