Numeri e opzioni da sei Nazioni: l’Italia tra terza e ultima posizione

Possiamo finire il torneo ultimi, quinti, quarti o addirittura terzi. Dipenda da noi e da Francia-Scozia

ph. Sebastiano Pessina

A 80 minuti dalla fine l’Italia si trova di fronte a due possibili Sei Nazioni molto diversi tra loro. Perché la Band Brunel potrebbe arrivare terza oppure ultima. Dipende da quello che dirà il campo al fischio finale della partita di sabato con l’Irlanda, ma anche da quello che succederà a Parigi tra Francia e Scozia.
Vediamo: se gli azzurri perdono con l’Irlanda rimangono fermi a 2 punti. La Francia è dietro, con un solo punto conquistato finora grazie al pareggio di Dublino di sabato scorso, se batte la Scozia ci scavalca e finiamo ultimi. Se invece perde rimane dietro. Quindi forza Scozia.
Se l’Italia invece batte l’Irlanda il quarto posto è sicuramente suo – il XV in maglia verde ha un solo punto più di noi, a quota 3 – eguagliando così il suo miglior risultato di sempre nel torneo (2007), sia in termini di posizione che di numero di vittorie. Ma in caso di affermazione l’Italia può sperare di conquistare addirittura la terza posizione, ma dovrà tifare Francia sperando in un’imbarcata scozzese. Se battiamo l’Irlanda raggiungiamo infatti proprio la Scozia a 4 punti, che però vanta al momento una migliore differenza punti: -2 loro, -43 noi. Ballano 41 punti, non pochi, ma a decidere saranno due partite e quattro squadre. E può succedere davvero di tutto.

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Cosa ci lascia il Sei Nazioni 2019 dell’Italia

Un'analisi dell'ennesimo torneo senza vittorie della nazionale: la redazione risponde ad alcune domande fondamentali

19 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: per Leonardo Ghiraldini rottura del crociato del ginocchio destro

Il Tolosa e lo staff medico della nazionale valuteranno insieme il piano per l'intervento e la riabilitazione

18 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: le dichiarazioni di Alessandro Zanni e Federico Ruzza dopo Italia-Francia

Il friulano, all'ultima nel torneo: "I giovani devono imparare la lezione di oggi: ogni occasione deve essere colta"

17 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: il dopo Italia-Francia con O’Shea e Parisse

L'allenatore e il capitano (a un certo punto visibilmente commosso) hanno parlato davanti ai giornalisti della sala stampa dell'Olimpico

16 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: non basta la peggior Francia, l’Italia perde 14-25 a Roma

Gli azzurri sprecano davvero tante occasioni, i Bleus le concretizzano tutte pur giocando una partita davvero negativa

16 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Italia-Francia, la grande occasione azzurra?

Se i Bleus dovessero confermare le difficoltà delle ultime settimane, la squadra di O'Shea potrebbe dire la sua. Kick-off alle 13:30

16 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale