Sei Nazioni femminile: le XV azzurre all’assalto delle inglesi

Annunciata la formazione titolare delle ragazze che sabato giocano a Esher

ph. Stefano Delfrate

La partita di questa sera ad Ashboune (Dublino, calcio d’inizio ore 19.30) tra le padrone di casa, le irlandesi capoliste del Torneo, e la Scozia, fanalino di coda, aprirà il programma del quarto turno del Torneo delle 6 Nazioni Femminile 2013.

Domani sarà la volta delle Azzurre che affronteranno ad Esher (Londra) l’Inghilterra che dopo una partenza prepotente contro la Scozia (76 a 0), ha subito due brusche battute d’arresto contro l’Irlanda (25-0) e la Francia (30 – 20), quest’ultima di fronte al pubblico di Twickenham. La sfida in programma alle 14.00 locali (le 15.00 italiane) sarà trasmessa in streaming sul sito della Rugby Football Union: http://www.rfu.com/englandwomenlive

 

A chiudere il calendario degli incontri della penultima giornata dell’edizione 2013 Scozia e Galles che si affronteranno domenica 10 allo Scotstoun di Glasgow.

 

Le Azzurre, conclusa la preparazione “romana”, hanno lasciato il Centro Sportivo Giulio Onesti all’Acquacetosa questa mattina e sono atterrate a Londra nel primo pomeriggio.

 

Andrea Di Giandomenico, CT dell’Italia Femminile, e Diego Scaglia, assistant coach, hanno reso noto il XV  titolare: subentra in formazione nel ruolo finora ricoperto da Maria Grazia Cioffi, indisponibile per infortunio, Michela Sillari. Al suo posto, per la prima volta in campo titolare, la ventunenne ala del Valsugana Padova, Sofia Stefan. L’Italia ritrova in prima linea il pilone di Monza, Awa Coulibaly, recuperata dall’infortunio subito contro la Scozia nel secondo turno. Confermato il resto della formazione scesa in campo a Benevento contro il Galles.

 

La giovane squadra della Rosa cercherà di lasciarsi alle spalle le ultime due sconfitte che senz’altro peseranno sull’umore della squadra. Dal canto suo il coach Di Giandomenico non si lascia influenzare dall’esito delle prestazioni inglesi: “Sappiamo che l’Inghilterra guarda già alle Olimpiadi. Sta investendo moltissimo sul Seven tanto da dirottare atlete del XV verso il Rugby a Sette. I risultati finora conseguiti ne sono la riprova ma non ci devono influenzare. Abbiamo affrontato la seconda squadra dell’Inghilterra  all’Europeo del maggio scorso ed abbiamo imparato a nostre spese che è una squadra molto difficile con una grande capacità fisica”.

 

Domani le Azzurre saranno le protagoniste del servizio realizzato da Andrea Fusco, una delle voci del rugby per l’emittente di stato, in onda su Rai 2 alle ore 13.30 all’interno della trasmissione dedicata allo Sport, Dribbling. Anche SportWeek, inserto settimanale abbinato alla Gazzetta dello Sport, dedicherà a Silvia Gaudino &Co. un servizio a cura di Luca Castaldini (foto di Sabrina Conforti/Elena Barbini).

 

LE FORMAZIONE AZZURRA
15 Manuela FURLAN (Benetton Treviso) – 30 caps
14 Maria Diletta VERONESE (Valsugana Rugby Padova) – 25 caps
13 Michela SILLARI (Rugby Colorno) – 9 caps
12 Paola ZANGIROLAMI (Valsugana Rugby Padova) – 52 caps
11 Sofia STEFAN (Valsugana Rugby Padova) – 5 caps
10 Veronica SCHIAVON (Sitam Riviera del Brenta) – 62 caps
9 Sara BARATTIN (Rugby Casale) – 47 caps
8 Flavia SEVERIN (Benetton Treviso) – 37 caps
7 Silvia GAUDINO (Rugby Monza 1949) – capitano, 52 caps
6 Michela ESTE (Benetton Treviso) – 29 caps
5 Alice TREVISAN (Sitam Riviera del Brenta) – 14 caps
4 Cristina MOLIC (Sitam Riviera del Brenta) – 15 caps
3 Lucia GAI (Sitam Riviera del Brenta) – 28 caps
2 Melissa BETTONI (Rugby Sassenage Isere) – 8 caps
1 Awa COULIBAY (Rugby Monza 1949) – 4 caps
A disposizione:
16 Debora BALLARINI (Mustang Rugby Pesaro) – 9 caps
17 Sara ZANON (Benetton Treviso) –  18 caps
18 Marta FERRARI (Sitam Riviera del Brenta) – 2 caps
19 Giuliana CAMPANELLA (Red&Blu Rugby) – 57 caps
20 Cecilia ZUBLENA (Rugby Sassenage Isere) – 17 caps
21 Vanessa CHINDAMO (Rugby Monza 1949) – 8 caps
22 Michela TONDINELLI (Benetton Treviso) – 83 caps
23 Chiara CASTELLARIN (Rugby Colorno) – 15 caps
TORNEO DELLE 6 NAZIONI FEMMINILE 2013

RISULTATI

Primo Turno
Italia – Francia 13-12.
Inghilterra – Scozia 76-0
Galles – Irlanda 10-12

 

Secondo Turno
Francia – Galles 32-0
Irlanda – Inghilterra 25-0
Scozia – Italia 0 – 08

 

Terzo Turno
Scozia – Irlanda 3 – 30
Inghilterra – Francia 20 – 30
Italia – Galles 15 – 16

 

Quarto Turno
Irlanda – Francia, Ashbourne, venerdì 8 marzo, ore 19.30
*Inghilterra – Italia, Esher, sabato 9 marzo, ore 13.00
*In streaming su http://www.rfu.com/englandwomenlive
Scozia – Galles, Glasgow, domenica 10 marzo, ore 14.00

 

CLASSIFICA
Irlanda punti 6; Francia e Italia punti 4; Inghilterra e Galles punti 2; Scozia punti 0.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: tanta Italia nel XV ideale di Scrum Queens

C'è Giada Franco per il secondo anno consecutivo. Andrea Di Giandomenico scelto come miglior allenatore

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: gli highlights di Italia-Francia

La grande impresa delle azzurre nei suoi momenti salienti: quattro le mete segnate alle Bleues

18 marzo 2019 Foto e video
item-thumbnail

“Ce lo meritiamo” – La gioia azzurra dopo uno storico Italia-Francia

Sofia Stefan: "Speriamo di dare un segnale forte". Il CT Di Giandomenico: "Difficile trovare le parole per commentare un risultato simile"

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: un’Italia da sogno stende la Francia e si prende il secondo posto

Le azzurre disputano un match di grande livello, annichilendo le transalpine 31-12

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: l’Italia prova a infastidire la Francia a Padova

Per Andrea Di Giandomenico è la sfida più dura del torneo. Rientra Madia in cabina di regia, diretta su Eurosport Player dalle 14:30

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la formazione dell’Italia per la sfida contro la Francia

Le scelte di Andrea Di Giandomenico per la gara di Padova