Serie A e Serie B: i risultati di tutti i recuperi. Ma la neve…

Oggi erano in programma diversi recuperi di partite rinviate nei mesi scorsi. Ma la neve ha colpito ancora

Due sole le partite che si sono giocate nella giornata dedicata ai recuperi del Campionato di Serie A. Il Rugby Udine fa il bonus contro il Rubano, imponendosi alla fine per 26-10, mentre il Rugby Badia batte l’Amatori Catania per 50-15.

SERIE A – GIRONE 1 – Recuperi del 16 dicembre 2012

RUBANO RUGBY – UDINE RUGBY   10 – 26  (0-5)

MODENA RUGBY – BANCO DI BRESCIA rinviata per neve
LYONS PIACENZA – AEROPORTO DI FIRENZE rinviata per neve.
Classifica:
Recco punti 49; Unione Capitolina punti 45; Cus Verona punti 44; Lyons Piacenza punti 39; Accademia Nazionale Tirrenia punti 35; Udine punti 34; Romagna, Brescia e Rubano  punti 21;  Firenze Rugby punti 19; Modena 0.

Prossimo Turno Domenica 3 MARZO 2013
Accademia Nazionale Tirrenia – Lyons Piacenza;  Brescia – Cus Verona; Modena – Firenze; Unione Capitolina – Romagna; Rubano – Recco. Riposa: Udine
SERIE A – GIRONE 2 – RECUPERI DEL 2 DICEMBRE 2012 E 20 GENNAIO 2013

AMATORI RUGBY BADIA – AMATORI CATANIA  50 – 15  (5-0)
AMATORI PARMA RUGBY – PAESE rinviata per neve.

Classifica:
Rugby Colorno punti 50; Vicenza punti 45; Valpolicella punti 44; Cus Torino punti 36; Alghero e Amatori Catania punti 34; Paese punti 32; Capoterra punti 30; Amatori Badia punti 27;  Cus Padova punti 24; Amatori Parma punti 19; Avezzano punti 4.
^Amatori Alghero 8 (otto) punti di penalizzazione per mancata partecipazione alle categorie Under 16 e Under 14.

^^ Badia 4 (quattro) punti di penalizzazione con provvedimento del Giudice Sportivo del 23 gennaio 2013 per aver impiegato nella gara contro il Capoterra solo 19 giocatori di formazione italiana su una lista gara di 20 giocatori, violando le disposizioni di cui al punto 2.3 lettera A) della Circolare Informativa edizione 2012/2013..

Prossimo Turno Domenica 3 marzo 2013
Amatori Alghero – Cus Padova; Cus Torino – Paese; Colorno – Capoterra; Amatori Catania – Amatori Parma; Valpolicella – Vicenza; Amatori Badia – Avezzano.
GIRONE 1

RUBANO RUGBY – RUGBY UDINE  10 – 26   (5-14)

RUBANO: Borsetto; Dal Corso, Prati, Ercolino, Belluco; Mercanzin (29’ p.t.Politeo), Babetto (10’ p.t. Pavan – 7’ s.t. Ricardi); Nostran, Palandrani (1’ s.t. Cucchio), Baraldo (cap.) (1’ s.t. Marco Artuso); Viel, Mainardi; Giuriatti, Marchetto (7’ s.t. Zampiron), Gazzola (38’ p.t.Bortoletti). Non entrato: Matteralia. All. Giuseppe Artuso

UDINE: Lentini; D’Anna, Marconato, Lo Schiavo, Biasuzzi (15’ s.t. Pagani); Bombonati, Gobbo (26’ s.t. Curtolo); Ursache, Conti (31’ s.t. Macor), Lorenzon (31’ s.t. Ciriani); Giacomini(cap.) (37’ s.t. Sabot), Avoledo; Cozzo (37’ s.t. Venier), Perini (15’ s.t. Montorfano), Monterisi. All. Craig Green

MARCATORI: p.t.6’ m. Palandrani, 28’ m. Biasuzzitr. Biasuzzi, 32’ m. Gobbo tr. Biasuzzi; s.t. 2’ m. Biasuzzitr. Biasuzzi, 16’ m. Prati, 28’ m. Marconato.

ARBITRO: Blessano di Treviso
NOTE: P.t. 5-14. Spettatori 150 ca. Calci: Rubano 0/3, Udine 3/4. Punti conquistati: Rubano 0, Udine 5. Man of the match: Elia Biasuzzi


ZHERMACK BADIA POLESINE – AMATORI CATANIA 50-15

Marcatori: 18′ cp Fratini; 22′ cp Borina; 22′ cp Fratini; 28′ m Giolo – tf Fratini; 32′ m Giolo – tf Fratini; 39′ cp Fratini. St: 1′ cp Fratini; 7′ m Zanirato ; 10′ m Ferrara – tf Borina; 28′ m Bezuidenhout – Fratini; 35′ m Giolo – tf Fratini; 45′ m Borina; 47′ m Davey.

Zhermack Badia: Zarattini, Sgarbi (St 11′ Tinazzo), Flagiello, Aretusini, Giolo (St 37′ Brogiato), Fratini, Zanirato (st 32′ Boscolo), Davey, Munerato, Chimera (St 37′ Marchetto), Diego Michelotto (St 37′ Masiero), Brizzante (St  19′ Fabio Michelotto),  Bezuidenhout, Guglielmo (St  19′ Fanchin), Biasioli (St 30′ Colombo). All. Dario Cardani

Amatori Catania:  Camino, Di Paola (St 37′ Montedoro), Corona, Zappalà (St 11′ Ruscica), Borina, Gorgone, Moncada, Rechichi (St 40′ Giovanni Ardito), Vasta, Palmieri, Ferrara (St 27′  Alfio Ardito), Grimaldi (St 8′ Fassari), Guglielmino (St 1′ Leonardi), Delfino, Venturino (St 11′ Vinti). All. Vittorio Ignazio

Arbitro: Claudio Castagnoli di Livorno
GdL: Enrico Zucchi di Livorno e Maurizio Righini di Prato.
Note – Cartellini rossi: Pt 38′ Flagiello e Vasta

 

SERIE B. RISULTATI DEI RECUPERI DEL GIRONE 1 – e  2

Si sono giocati alcuni dei recuperi del Campionato Nazionale di Serie B Girone 1 e 2. Questi i risultati:

SERIE B – GIRONE 1 – RECUPERI DEL 23 DICEMBRE 2012

SONDRIO – LECCO RUGBY 16 – 03  (4-0)
PARABIAGO – GRANDE MILANO  12 – 03  (4-0)
CUS GENOVA – ALESSANDRIA RUGBY 24 – 05  (4-0)

RUGBY ROVATO – VII° TORINO rinviata per neve.

Classifica:
Biella punti 55; Cus Genova punti 51; Parabiago punti 47; Grande Milano punti 44; Asr Milano punti 40; Rovato punti 33;  Rugby VII Torino punti 32;  Sondrio punti 30;   Lecco punti 22;  Asti punti 16;  Union 96 Milano punti 13; Alessandria punti 7.
SERIE B – GIRONE 2 – RECUPERO DEL 20 GENNAIO 2013

RUGBY NOCETO – CUS PERUGIA rinviata per neve

Classifica:
Cus Perugia punti 52; Pesaro e Prato Sesto punti 48; Noceto e Piacenza punti 39; Livorno punti 37; Unione Tirreno punti 26;  Firenze Rugby punti 23; Cecina punti 22;   Viterbo punti 21;  Arezzo punti 15; Reno Bologna punti 13.
^ Reno Bologna 4 (quattro) punti di penalizzazione per mancata partecipazione campionato obbligatorio della società Unione Bolognese.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Daniele Montella sceglie la Rugby Roma

Il club capitolino annuncia l'ingaggio dell'allenatore proveniente dalla Lazio

item-thumbnail

Roland De Marigny lascia Colorno e torna a “casa”

L'ex azzurro vestirà i panni del director of rugby del Rugby Parma

item-thumbnail

Le luci del Payanini Center potranno accendersi (almeno) per Sei Nazioni e Mondiali Under 20

Il TAR ha sospeso il divieto di illuminazione, ma il futuro, resta in bilico e la famiglia Payano minaccia la chiusura del centro

item-thumbnail

Giovanbattista Venditti giocherà con l’Avezzano, il suo primo club

L'abruzzese torna casa, militerà con i gialloneri di Serie B, la squadra dove ha iniziato ha giocare a rugby

item-thumbnail

Serie B: Cus Milano, Florentia, Villorba e Primavera si impongono a valanga

Le leader dei quattro gironi non sbagliano un colpo proseguendo le loro corse di testa

item-thumbnail

Serie A: Accademia Nazionale, Verona e Noceto volano in testa ai rispettivi gironi

Partite vinte di misura e duelli decisi all'ultimo respiro: tutto questo nella dodicesima giornata della serie cadetta