Al Sei Nazioni cinque Dragoni nuovi per rialzare il Galles

Tantissimi infortuni e alcune novità nel gruppo dei 35 che si preparano al torneo

ph. Sebastiano Pessina

Il ct di scorta Rob Howley (Warren gatland è impegnato con i Lions) ha annunciato i 35 uomini che andranno a formare il gruppone del Galles in vista del Sei Nazioni. Cinque le novità assolute: Eli Walker, James King, Andrew Coombs, Andries Pretorius e Josh Navidi. Lunga anche la lista degli infortunati, che tra gli altri comprende Alun Wyn Jones, Bradley Davies, Luke Charteris e Dan Lydiate, con quest’ultimo che potrebbe rientrare dopo le prime due gare.
Il Galles un anno fa ha trionfato nel torneo, vincendolo con il Grande Slam, poi una serie davvero negativa tra tour estivo in Australia e test-match di novembre.
Tuitti i convocati:

 

Avanti: Scott Andrews (Blues), Craig Mitchell (Exeter Chiefs), Adam Jones (Ospreys) Paul James (Bath), Gethin Jenkins (Toulon), Ryan Bevington (Ospreys), Richard Hibbard (Ospreys), Ken Owens (Scarlets), Matthew Rees (Scarlets), Ryan Jones (Ospreys) Lou Reed (Blues), Ian Evans (Ospreys), James King (Ospreys), Andrew Coombs (Dragons), Josh Turnbull (Scarlets), Josh Navidi (Blues), Aaron Shingler (Scarlets), Justin Tipuric (Ospreys), Sam Warburton (Scarlets), Toby Faletau (Dragons), Andries Pretorius (Blues)

 

Trequarti: Tavis Knoyle (Scarlets), Mike Phillips (Bayonne), Lloyd Williams (Blues), Dan Biggar (Ospreys), James Hook (Perpignan), Jonathan Davies (Scarlets), Jamie Roberts (Blues), Scott Williams (Scarlets) Alex Cuthbert (Blues), George North (Scarlets), Eli Walker (Ospreys), Leigh Halfpenny (Blues), Liam Williams (Scarlets), Lee Byrne (Clermont)

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

item-thumbnail

Le avventure di Russellberry Finn

Sabato abbiamo visto di cosa può essere capace la Scozia quando il suo 10 è in stato di grazia

item-thumbnail

Sei Nazioni : il calendario e gli orari delle edizioni 2020 e 2021

L'Italia aprirà la sua avventura post Mondiale contro il Galles, a Cardiff, l'1 febbraio 2020

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: il XV del Torneo secondo OnRugby

Abbiamo provato a scegliere i migliori di questa edizione del Torneo