FIR-Gianni Amore, nuove frizioni e denunce

Il 15 gennaio l’ex candidato alla presidenza FIR dovrà presentarsi a Roma per rispondere a due rinvii a giudizio

L’ex candidato alla presidenza FIR recentemente è tornato alla ribalta delle cronache per il ricorso presentato al CONI circa alcune irregolarità che si sarebbero verificate alle elezioni federali del 15 settembre scorso. Ora, come fa sapere a OnRugby attraverso una lettera, dovrà presentarsi in settimana davanti alla giustizia sportiva per rispondere di due nuove denunce. Amore non entra nello specifico dei motivi che il 15 gennaio lo porteranno a Roma, ma promette di renderli pubblici dopo l’audizione.
Nel suo scritto l’autore sottolinea una sorta di rapporto causa-effetto tra le sue prese di posizione e le mosse degli uffici FIR preposti alla giustizia. OnRugby si limita esclusivamente a riportare i documenti arrivati mantenendo al contempo la sua “terzietà” rispetto alle parti in causa. 
Questa la lettera pervenutaci:

 

A gennaio dell’anno scorso, quando trapelò la mia intenzione a candidarmi  alla carica di Presidente della FIR,  scattò la macchina della giustizia sportiva, che,  come molti ricordano, si concluse con la, direi, clamorosa condanna di 5 gg di interdizione. A dicembre feci il mio esposto al CONI con richiesta di commissariamento della FIR e subito dopo è intervenuta la giustizia sportiva sempre con la stessa accusa di “slealtà art. 19 c.1 della  giustizia sportiva e sempre con l’aggravante dell’abuso di potere, art. 9 c.1 l.a sempre della giustizia sportiva. Chi mi conosce sa che l’ultima cosa della quale io possa essere accusato e la slealtà  nei confronti di qualsiasi persona  ne tanto meno di abusare del mio “ potere” (ma quale potere poi).  Il giorno 15 gennaio sarò davanti alla “ Corte Federale di Prima Istanza” per difendermi da  ben due rinvii a giudizio, uno alle ore 12 ed uno alle ore 12,30.  Ovviamente non posso rivelare i motivi per i quali sono stato accusato,  ma vi prometto che dopo la sentenza,  qualunque essa sarà, vi scriverò e con dovizia di particolari spiegherò come sono andate le cose.

Cordialmente
Giovanni Amore

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Parla Marzio Innocenti: “Nessun Pronti al Cambiamento 2. Rispetto Gavazzi, ma abbiamo idee diverse”

Il presidente del Comitato Veneto conferma la propria candidatura e chiarisce le ragioni della frattura con Palc

3 dicembre 2018 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

La FIR ha approvato il bilancio consuntivo 2017

L'anno contabile, come da previsione del bilancio preventivo, si chiude in attivo.

11 ottobre 2018 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Marzio Innocenti ha lasciato Pronti al Cambiamento

Innocenti era il leader del principale movimento di opposizione politica ovale. La decisione presa durante l'ultima assemblea

10 settembre 2018 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Gli staff tecnici di nazionali e Accademie per la stagione 2018/2019

Un nuovo allenatore per la nazionale femminile di rugby seven. Confermati gli altri head coach

23 luglio 2018 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

FIR e Credito Sportivo firmano la convenzione per l’impiantistica

Siglato l'accordo che riguarda riqualificazioni di strutture e acquisti di attrezzature per l'alto livello

18 luglio 2018 Rugby Azzurro / Vita federale