Il Galles tira un sospiro di sollievo: George North non è grave

Sarebbe meno preoccupante di quanto preventivato l’infortunio occorso all’ala degli Scarlets. Per il Sei Nazioni non dovrebbero esserci problemi

La botta c’è, fa magari anche male, ma non è nulla di grave. Gli Scarlets con un comunicato ufficiale fanno sapere che l’infortunio occorso a George North durante la partita di Pro12 di venerdì sera con l’Ulster non dà preoccupazione. La ginocchiata che ha colpito l’ala tra collo e testa non dovrebbe perciò pregiudicare la presenza del giocatore per la gara di debutto del Sei Nazioni 2013 in programma il 2 di febbraio a Cardiff tra Galles e Irlanda.
Lunedì verranno effettuati nuovi esami e si conoscerà l’esatta entità dei tempi di recupero.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Joe Marler verso il ritiro?

Il pilone inglese starebbe pensando di chiudere la carriera

item-thumbnail

Il Principality Stadium diventerà un grande ospedale da campo temporaneo

La WRU ha messo la struttura di Cardiff a disposizione del governo gallese

item-thumbnail

La RFU riduce del 25 % lo stipendio di Eddie Jones

Vista la difficile situazione, il coach dell'Inghilterra ha accettato un netto taglio dello stipendio

item-thumbnail

Rory Sutherland, dalla sedia a rotelle al Sei Nazioni

Il pilone della Scozia, fra i migliori del Torneo, si è riconquistato il proscenio dopo vicende davvero difficili

item-thumbnail

San Patrizio e l’Irlanda più bella: il Grande Slam del 2018

Il 17 marzo di due anni fa i verdi trionfarono a Twickenham, certificando di essere una delle potenze di ovalia