Galles in chiaroscuro: Ashley Beck fuori, torna Lydiate

Se il terza linea a febbraio sarà disponibile lo stesso non si può dire del centro degli Ospreys

ph. Ian Smith/Action Images

Forse riuscirà a rientrare per la seconda parte del Sei Nazioni, ma le prime partite le salterà sicuramente: Ashley Beck, centro degli Ospreys e della nazionale galese si è infortunato alla caviglia nella partita del 31 dicembre con i Dragons e potrebbe fermarsi per diverse settimane. Tempi di recupero più precisi si conosceranno solo nei prossimi giorni. Gli Ospreys questo fine settimana ospitano le Zebre per una gra di Pro12.
La buona notizia per il Galles arriva invece da Dan Lydiate: il lungodegente – miglior giocatore del Sei Nazioni 2012 – con ogni probabilità sarà disponibile a inizio febbraio per l’inizio del più omportante torneo continentale.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Perché Rory Best non canta mai gli inni irlandesi

Il capitano della nazionale irlandese, senza mancare d'ironia, ha spiegato il motivo per cui rimane sempre in silenzio

14 Agosto 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Il Sei Nazioni è vicino ad un accordo da 500 milioni di sterline con CVC

la società d’investimento starebbe per acquisire una quota di minoranza (attorno al 15%)

13 Luglio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

“La retrocessione al Sei Nazioni? Per ora è impraticabile”

Lo dice Bill Sweeney, il nuovo CEO della federazione inglese, al debriefing stagionale a Twickenham

14 Giugno 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento