L’Eccellenza chiude il 2012 con Viadana-Calvisano, molto più di un derby

Il posticipo della nona giornata è una sfida al vertice della classifica con tanti significati. Tutti tabellini delle gare di ieri

ph. Alfio Guarise

Due squadre lombarde, vicinissime da un punto di vista geografico, che nonostante le loro limitate dimensioni (Viadana ha 19mila abitanti, Calvisano non arriva a 10mila) sono state capaci di diventare punti di riferimento importanti del nostro movimento.
Calvisano due anni fa era in Serie A, ora è campione d’Italia e il suo uomo forte è salito da pochi mesi alla poltrona più importante d’Italia, quella di presidente FIR. Viadana aveva lasciato il massimo torneo nazionale per andare in Celtic League battezzandosi Aironi, ma come è andata lo sappiamo tutti. Ora è tornata prepotentemente in Eccellenza, con una grande squadra e un grande tecnico. L’ultima partita dell’anno solare è una grande sfida ricca di significati. E il posticipo della nona giornata promette spettacolo.

 

Viadana (MN), Stadio “Luigi Zaffanella” – domenica 23 dicembre, ore 15.00

Eccellenza, IX giornata – diretta Rai Sport 1 

Rugby Viadana v Cammi Calvisano

Rugby Viadana: Robertson; Albano, G. Pavan, Pizarro, R. Pavan; Apperley, Cowan; Padrò, Barbieri, Pascu; Fondse, Van Jaarsveld; Gilding, Santamaria (cap), Cenedese.
A disp.: Denti, Marchini, Bigoni, Monfrino, Santi, Bronzini, Sintich, Tizzi.

all. Phillips

Cammi Calvisano: Appiani, Canavosio, Castello, Picone, Visentin, Griffen (capt), Palazzani, Vunisa, Scanferla,  Erasmus, Hehea,  Beccaris,  Costanzo, Ferraro, Lovotti. A disp. Gavazzi, Gerosa, Morelli, Brancoli, Salvetti, Berne,  De Jager, Violi

all. Cavinato

arb. Mitrea (Postioma di Paese, Treviso)

g.d.l. Traversi (Costa di Rovigo, RO), Brescacin (Silea, TV)

quarto uomo: Crivellini (Santa Maria di Longa, UD)

 

 

Di seguito il comunicato FIR con i tabellini delle gare di ieri:

 

Nella nona giornata del Campionato d’Eccellenza, vince il Prato contro il Padova e balza in testa da solo, in attesa del derby tra Viadana e Calvisano. Dietro vincono Mogliano e Rovigo e si posizionano a braccetto al quinto posto. I successi di Reggio e Fiamme Oro Roma fanno salire a tre le squadre al settimo posto.

I Cavalieri passano al “Memo Geremia” di Padova per 25-13, dopo aver chiuso la prima frazione di gioco in vantaggio per  22-13. Gara dai ritmi veloci soprattutto nei primi minuti dove i toscani sono andati a segno prima con Ragusi e successivamente con una doppia marcatura di Sepe (9’ e 12’). Completava l’opera Ragusi che al 25’ centrava i pali per il 22-3. A questo punto il Petrarca reagiva, soprattutto con il pacchetto della mischia ed era  Ansell al 33’ a segnare la meta che lasciava ben sperare. Menniti, in recupero, faceva 13-22 con un penalty. Nella ripresa grande battaglia ma gli sforzi non premiavano le due formazioni. Muoveva lo score il solito Ragusi che piazzava l’ovale da posizione decentrata. Finiva 13-25 per il Prato.

Il Marchiol Mogliano batte la Mantovani Lazio per 20-3 e succede tutto nel primo tempo.  Dopo un botta e risposta tra Gerber (5’) e Onori (8’) che portava il risultato sul 3-3, il Mogliano cercava l’affondo e dapprima riusciva a conquistare una penalità per il piazzato del 6-3, poi mandava in meta il tre quarti Ceccato, abile a sfruttare una corale azione alla mano. A fissare il risultato sul definitivo 20-3 ci pensava Costa Repetto che di forza portava l’ovale fino alla meta biancoazzurra.

A Reggio è andata in scena una partita folle. Una prima frazione di gioco tutta in mano al San Donà che si porta addirittura in vantaggio per 15-3, in virtù di una netta supremazia del pack e con veloci azioni dei tre quarti. Poi tutto si ribaltava. Dal 60 il Rugby Reggio  sembrava un’altra squadra. Supremazia in mischia e azioni al largo. Da questo strapotere il Reggio si è creato i presupposti per l’assegnazione di una meta tecnica ed ha segnato la meta del pareggio con Castagnoli. Solo il palo centrato da Mantovani lasciava il risultato sul 15-15. Ma allo scadere era il giovane mediano di apertura a centrare i pali dai 40 metri, per il 18-15 finale. 
Le Fiamme Oro Roma strapazzano i Crociati Rfc. e passano con il risultato di 40-7.  La partita è stata sempre in mano ai romani che dopo 8 muniti erano già sul 14-00 per le mete di Mariani e Cerqua. Gioco preciso ed ordinato e predominio in mischia sono state le armi con le quali la Fiamme Oro hanno dominato il match. Le tre segnature sono venute da Barion, Forcucci e Favaro. Per i Crociati la meta del momentaneo 28-7 è stata segnata da Sing.

L’Aquila tiene testa al Rovigo, ma il piede di Basson regala la vittoria ai rosso blu.
Cinque calci di punizione ed un drop, tutti dal piede del man of the match Basson, permettono al Rovigo di centrare la sesta vittoria stagionale. Due invece i calci di punizione realizzati, nel primo tempo, dall’apertura aquilana Luca Falsaperla che fanno da apripista alla meta realizzata dalla seconda linea Wilson, bravo a ricevere l’ovale dopo un buon avanzamento degli avanti e, soprattutto, a schiacciarlo in meta nonostante la pressione avversaria.  

Al fischio finale sono quattro i punti  in classifica per il Rovigo ed uno per i padroni di casa.
 

  Eccellenza – IX giornata – 22.12.2012
Rugby Reggio v M-Three San Donà  18 – 15  (4-1)
Fiamme Oro Roma v Crociati Rugby   40 – 07  (5-0)
Marchiol Mogliano v Mantovani Lazio  20 – 03  (4-0)
L’Aquila Rugby v Vea-FemiCZ Rovigo Delta  11 – 18  (1-4)
Petrarca Padova v Estra I Cavalieri Prato  13 – 25  (0-4)

23.12.12 – ore 15.00 – diretta Rai Sport 1
Rugby Viadana v Cammi Calvisano
Classifica:
Estra I Cavalieri Prato punti 37; Rugby Viadana punti 33;  Cammi Calvisano punti 32; Petrarca Padova punti 31; Vea Femi Cz Rovigo Delta  e  Marchiol Mogliano punti 27; Mantovani Lazio, M-Three San Donà e Fiamme Oro Roma punti 16; Rugby Reggio punti 13;  L’Aquila Rugby punti 3; Crociati Rfc punti 1.

Prossimo turno 5/6 Gennaio 2013 
Estra I Cavalieri Prato – Marchiol Mogliano; Petrarca Padova – Rugby Viadana; Crociati Rfc. – Rugby Reggio; Mantovani Lazio – Fiamme Oro Roma; Cammi Calvisano – Vea Femi Cz Rovigo Delta; M-Three San Donà – L’Aquila Rugby 1936.
I TABELLINI
Padova, Impianti Sportivi “Memo Geremia” – Domenica 22 Dicembre 2012
Eccellenza 9° giornata
PETRARCA PADOVA vs I CAVALIERI ESTRA PRATO  13-25(13-22)

Marcatori: p.t. : 1’ cp Menniti-Ippolito (3-0); 5’ m. Ragusi (3-5); 9’ m. Sepe tr. Ragusi (3-12); 12’ m. Sepe tr. Ragusi (3-19); 25’ cp Ragusi (3-22); 33’ m. Ansell tr. Menniti-Ippolito (10-22); 41’ cp Menniti-Ippolito (13-22); s.t.: 42’ cp Ragusi (13-25)

PETRARCA PADOVA: Ziegler (26’ s.t. Bellini); Bortolussi, Bertetti (v.cap), Sanchez (8’ s.t. Chillon), Innocenti; Menniti-Ippolito, Billot (1’ s.t- Travagli); Ansell, Conforti (8’ s.t. Sarto), Targa (cap), Mathers, Giusti (35’ s.t. Tveraga); D’Agostino (1’ s.t. Leso), Gega, Caporello (1’ s.t. Mercanti). 
All. Moretti/Salvan

I CAVALIERI ESTRA PRATO: Sepe; Ragusi (38’ s.t. Tempestini), Majstorovic, McCann, Ngawini ; Vezzosi, Patelli (22’ s.t Frati); Bernini, Petillo (27’ s.t. Saccardo), Ruffolo, Boggiani (12’ s.t. Pelizzari; 18’ Balboni; 28’ Pelizzari), Cavalieri; Garfagnoli (1’ s.t. Pozzi; 8’ s.t. Garfagnoli; 17’ s.t. Pozzi), Giovannelli, Cannone (22’ s.t. Borsi).
All. De Rossi/Frati

Arbitro: Blessano (Treviso)
g.d.l. Boaretto (Frassinelle) e Favero (Montebelluna)
quarto uomo: Laurenti (Bologna)

Cartellini: 38’ p.t. giallo Garfagnoli (I Cavalieri Estra); 18’ s.t. giallo Giovanchelli 
Man of the match: Michele Sepe (I Cavalieri Estra Prato)
Calciatori: Menniti – Ippolito (Petrarca Padova) 2/4; Ragusi (I Cavalieri estra Prato) 2/3 
Note: giornata fredda e nebbiosa, campo leggermente allentato, 800 spettatori
Punti conquistati in classifica: Petrarca Padova 0;  I Cavalieri Estra Prato 4
Mogliano, Stadio “Maurizio Quaggia”
Domenica 22 dicembre 2012 ore 15,00
Campionato Nazionale di Eccellenza 2012/2013 Nona Giornata
MARCHIOL MOGLIANO Vs LAZIO RUGBY 20 – 3 (20 – 3)

Marcatori: p.t.: 5′ Gerber cp Lazio (0-3) , 8′ Onori cp Mogliano (3-3), 15′ Onori cp Mogliano (6-3), 33′ Ceccato E. meta Mogliano (11-3) Onori trasf Mogliano (13-3), 40 Costa Mogliano meta Onori trasf (20 – 3)
s.t.:—

Marchiol Mogliano: Ezio Galon, Vittorio Candiago, Enrico Ceccato, Tommaso Boni (9′ St Cerioni), Alessandro Onori (25′ St Gazzola), Edoardo Padovani, Alberto Lucchese, Abraham Jurgens Steyn , Edoardo Candiago (C), Marco Barbini, Enrico Pavanello, Federico Maso, Massimiliano Ravalle (34′ St Naka), Augustin Costa Repetto (21 St Corbanese), Andrea Ceccato (34′ St Ceneda)
A Disp.: Nicola Corbanese, Laert Naka, Gianluca Ceneda, Jacopo Bocchi, Marco Gazzola, Enrico Endrizzi, Cristian Cerioni, Amedeo Di Pietro 
All.: Casellato, Properzi

Lazio Rugby: Durandt Gerber (22 St Lo Sasso), Fabrizio Sepe (9′ St Bruni), Giulio Bisegni, Carl Manu, Diego Varani, Giulio Rubini, Stefano Canale, Guglielmo Zanini, Vincenzo Ventricelli(13′ St Nitoglia), Ruben Riccioli (12′ P.T Pepoli Momentaneo), Nelius Keogh(22′ St Nardi), Saverio Colabianchi (C), Dave Young (21′ st Pepoli), Oliviero FABIANI(9′ St Lorenzini), Sami PANICO (32′ St Pietrosanti)
a disp.: Francesco Pepoli, Simone Lorenzini, Lorenzo Nardi, Michele Maria Nitoglia, Gabriele Gentile, Valerio Lo Sasso, Saverio Bruni, Matteo Pietrosanti
All.: De Angelis/Jimenez 
arb.: Damasco (Napoli)
g.d.l.: Spadoni (Padova), Lento (Tricesimo, UD)
quarto uomo: Masetti (Arezzo)
Cartellini: Giallo Pavanello (Mogliano), Young (Lazio), Colabianchi (Lazio)
Man of the match: Lucchese (Mogliano Rugby)
Calciatori: Gerber 1/3 (Lazio) Rubini 0/1 (Lazio) Onori 3/3 (mogliano)
Note: giornata umida e nebbiosa con timido sole iniziale, clima freddo, temperatura 2°, campo appesantito ma in discrete condizioni. 323 spettatori.
Punti conquistati: Marchiol Mogliano 4; Lazio Rugby 0

Reggio Emilia “Impianto sportivo Crocetta Canalina” – sabato 22 dicembre 2012

Campionato Nazionale di Eccellenza 2012-2013 IX giornata

REGGIO RUGBY – M-THREE AMATORI RUGBY SAN DONA’( 3 – 8 )     18 – 15

Marcatori :p.t. 2’ cp Robuschi ( San Donà ) ( 0-3 ) , 5’ cp Mantovani ( Reggio ) ( 3-3 ) , 13’ meta Zecchin ( San Donà ) ( 3- 8) ; s.t. 44’ meta Iovu ( San Donà ) trasf. Robuschi ( 3 – 15 ) , 58’ meta tecnica Reggio trasf. Mantovani ( 10 – 15 ) , 67’ meta Castagnoli ( Reggio ) ( 15 – 15 ) , 79’ c.p. Mantovani ( Reggio ) ( 18 – 15 )

Reggio Rugby :Malneek , Giannotti , Daupi, Mantovani, Castagnoli ; Bricoli , Cigarini; Mannato  (cap.) , Vaki , Scalvi F. ; Delendati ( 59’ Pulli ) , De Bruin ; Lanfredi ( 41’ Rizzelli ) , Bigi ( 47’ Scalvi G .) , Lanzano 
( 41’ Goti ) .  
a disposizione : Scalvi G. , Rizzelli , Goti , Torlai , Torri , Pulli , Silva , Bezzi  
Allenatore : Alessandro Ghini

M-Three Amatori Rugby San Dona’: Robuschi ( 55’ Florian ) , Secco , Iovu , Flynn, Iovu, Damo ; Bacchin , Rorato ; Molitika, Birchall , Di Maggio ( 68’ Montani ) ; Sala , Gerini ; Filippetto ( 55’ Zamparo ) , Zecchin ,  Zanusso M. ( 55’ Zanusso )  
a disposizione :Vian , Zanusso L. , Montani , Zanet , Dotta , Venturato , Florian , Zamparo
Allenatore : Jason Wright

Arbitro :arb. Falzone (Montemerlo, PD)
G.d.l :  Sironi  (Colleferro, Roma), Armanini (Noceto, PR)
Quarto uomo :Mezzetti (Noceto, PR)
Man of the match :Castagnoli ( Reggio )
Calciatori :  Mantovani ( Reggio ) c.p. 2/3 , tr. ½ , Robuschi ( San Donà ) c.p. ½ , tr. ½ , Bacchin 
( San Donà ) c.p. 0/1
Note : giornata molto fredda , pubblico presente 500 persone 
Punti conquistati in classifica: Reggio 4 , San Donà 1

 
Roma “Caserma S. Gelsomini” – sabato 22 dicembre 2012 
Campionato Nazionale di Eccellenza 2012-2013 IX giornata 
FIAMME ORO RUGBY V CROCIATI PARMA RUGBY – 40-7 (28-7)
 
Marcatori : p.t3’ m Mariani tr. Benetti (7-0); 8’ m Cerqua tr Benetti (14-0); 25’ m Barion tr Benetti (21-0); 33’ m Mariani tr Benetti (28-0); 44’ m Singh tr Zucconi (28-7)
s.t.: 12’ m Forcucci (33-7); 21’ m Favaro tr Benetti (40-7)
 Fiamme Oro Rugby : Barion, Valcastelli, Sapuppo (24’ st Rosa), Forcucci, Mariani, Boarato (31’ st Calandro), Benetti (V. Cap.) (31’ st Marinaro), Balsemin, Zitelli (28’ pt Cazzola), Favaro, Galluppi (20’ st Moscarda), Sutto, Duca (24’ st Di Stefano), Cerqua (Cap.) (24’ st Suaria), Cocivera (24’ st Vicerè)Allenatore : Pasquale Presutti 
 
 Crociati Parma : Ferrini (23’ st Casalini), Carritiello (6’ st Gennari), Castel, En Naour, Alberghini, Zucconi, Violi, Mandelli (Cap.), Sciacca (42’ st Rimpelli), Dell’Acqua, Lemkus, Contini, Negrotto (28’ st Ferrari), Goegan (8’ st Manghi), Singh.  a disp: Giovanelli, Farolini, Grassotti  Allenatore: Francesco Mazzariol
 
Arbitro : Pennè (Casalpusterlengo – LO)
g.d.l.: Ranalli (Sulmona AQ) e Carrera (Roma)
quarto uomo: Valeri (Sulmona AQ)
 
Cartellini: giallo Forcucci (44’ st)
 
Man of the match : Lorenzo Favaro
Calciatori :  Benetti (5/6 tr) (0/1 cp); Zucconi (1/1 tr) Gennari (0/1 cp)

Note : 800 spettatori, temp 12°, terreno in perfette condizioni, cielo sereno
Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 5 – Crociati Parma 0
 L’Aquila, Stadio Tommaso Fattori 
Campionato nazionale eccellenza 2012/2013, IX giornata, sabato 22 dicembre 2012 
L’AQUILA RUGBY  V RUGBY ROVIGO 11 – 18 (8 – 9)
 
Marcatori: Pt 7’ Basson cp (0 – 3), 10’ cp Basson (0 – 6), 20’ cp Falsaperla L. (3 – 6), 28 mt Wilson (8 – 6), 32 cp Basson (8 – 9); St 3’ cp Falsaperla L. (11 – 9), 7’ drop Basson (11 – 12), 15’ cp Basson (11 – 15), 32 cp Basson (11 – 18)
 
L’Aquila Rugby 1936: Falsaperla M., Robinson, Cocagi, Lorenzetti, Di Massimo, Falsaperla L., Santavicca (28’ st Callori), Turner, Zaffiri, Cialone (26’ st Di Cicco), Vaggi, Wilson, Brandolini, Cocchiaro, Cafaro.
A disposizione: Conti, Di Roberto, Di Cicco, Fiore, Callori, Del Pinto, Paolucci, Rotilio.
All: Lorenzetti
 
Rugby Rovigo: Basson, Lubian (26’ Duca), Sveali’i, Van Niekerk, Pedrazzi (39’ st Menon), Wilson, Zanirato (37’ st Merlo), Montauril, Jones (32’ st Maran) , Persico, Tumiati (18’ st Ciochina), Reato (8’st Anouer ), Ceglie (11’ st Gatto), Mahoney, Lombardi (16’ st Quaglio)
A disposizione:  Anouer, Quaglio, Gatto, Maran, Duca, Merlo, Menon, Ciochina
All: Roux
 
Arbitro Mancini (Frascati)
Cartellini: 38’ pt giallo Vaggi e Lombardi; 15’ st giallo per Brandolini
Man of the match: Basson (Rugby Rovigo)
Calciatori: L’Aquila:  Falsaperla L. cp (2/3); tr (0/1). Rovigo: Basson cp (5/7), drop (1/1)
Punti in classifica:   L’Aquila Rugby 1  Rugby Rovigo 4
 
Note: giornata fredda e serena, terreno in buone condizioni, spettatori  850

 

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Serie A Elite, Petrarca Rugby: i veneti rinforzano la trequarti

I campioni d'Italia ritrovano un giocatore che aveva già fatto parte del roster padovano

18 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: arriva una nuova seconda linea a Viadana

Primo acquisto dei vice-campioni d'Italia

18 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite maschile, Rovigo aggiunge un pezzo importante al pack

Un giovane tallonatore ex Italia under 20 alla corte di Davide Giazzon

18 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Petrarca: nel mirino un pilone azzurro del Benetton

I campioni d'Italia sono vicini a un importante rinforzo in prima linea

17 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: la Lazio rinforza la prima linea con un tallonatore

La squadra neopromossa nel massimo campionato nazionale italiano ha reso noto il primo movimento di mercato per la stagione 2024/25

16 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite maschile, Rovigo prende un flanker ex Italia under 20

Arriva da Mogliano il rinforzo per il pack dei Bersaglieri

16 Luglio 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite