Rio 2016, il Seven conquista lo Stadio Olimpico

Manca il via libera dell’IRB, ma a Rio de Janeiro il rugby avrà il cuore dei Giochi per palcoscenico

Il rugby a 7 doveva “sbarcare” sul pianeta Olimpiadi all’Estadio Sao Januario, quello normalmente utilizzato dal club calcistico Vasco da Gama e che per i Giochi del 2016 verrà portato da una capienza di 25mila posti a 35mila. Poi ci sono messi un po’ di problemi burocratici e il Comitato Organizzatore ha deciso di portare la palla ovale nel cuore delle Olimpiadi brasiliane, e cioè all’Estadio Olimpico “Joao Havelange”, dove si possono sedere ben 75mila persone.
Nella prima settimana, dopo la cerimonia di apertura, infatti la struttura verà utilizzata molto poco e a Rio de Janeiro si è deciso di dare spazio e un palcoscenico adeguato alle nuove discipline, prima che di quello stadio prenda possesso l’atletica leggera.
Per rendere ufficiale la cosa si attende ora il via libera dell’IRB.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile 2024: Alyssa D’Incà è candidata per la “Try of the Round”

Ancora una volta la trequarti azzurra strabilia tutti con le sue corse vincenti

23 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

URC: le designazioni arbitrali per il 15esimo turno

Scelti i direttori di gara per i match di Benetton e Zebre. Nel quadro totale figurano anche Piardi e Vedovelli

23 Aprile 2024 United Rugby Championship
item-thumbnail

Zebre Parma: arriva il rinnovo di Leonard Krumov

L'avanti continuerà la sua lunga carriera con la franchigia emiliana

item-thumbnail

Massimo Brunello verso la panchina delle Zebre

Con lui anche Mattia Dolcetto, suo assistente con gli Azzurrini

item-thumbnail

Benetton, Niccolò Cannone verso Ulster: “Vogliamo stancarli col nostro rugby veloce”

Il seconda linea biancoverde ha le idee chiare: "Sono grandi e grossi, fondamentali le fasi statiche"

item-thumbnail

Jake Polledri comincia una nuova carriera da allenatore: “Ne ho passate tante, ma sono ancora qui”

Sono stati anni durissimi, sportivamente e umanamente, ma come l'ex terza linea racconta al Telegraph il futuro è ancora tutto da scrivere

23 Aprile 2024 Emisfero Nord