“El mago” riprende per mano l’Argentina per battere l’Irlanda

Il ct dei Pumas Santiago Phelan ha annunciato il XV che sabato a Dublino cercherà di portare a casa un’altra vittoria importante

ph. Juan Medina/Action Images

Juan Martin Hernandez estremo, Santiago Fernandez centro con Marcelo Bosch, Gonzalo Camacho all’ala e Bustos pilone: sono queste le quattro novità per l’Argentina che sabato si presenta sul prato dell’Aviva Stadium di Dublino, attesa dall’Irlanda (ore 15 il calcio d’inizio, diretta su Sky Sport 3). I Pumas sono alla ricerca di un’altra vittoria molto pesante dopo quella ottenuta a Cardiff sul Galles.

 

Argentina: 15 Juan Martin Hernandez, 14 Gonzalo Camacho, 13 Marcelo Bosch, 12 Santiago Fernandez, 11 Juan Imhoff, 10 Nicolas Sanchez, 9 Martin Landajo, 8 Leonardo Senatore, 7 Juan Manuel Leguizamon, 6 Juan Martin Fernandez Lobbe, 5 Julio Farias Cabello, 4 Manuel Carizza, 3 Maximiliano Bustos, 2 Eusebio Guinazu, 1 Marcos Ayerza
Riserve: 16 Agustin Creevy, 17 Nahuel Lobo, 18 Francisco Gomez Kodela, 19 Tomas Vallejos, 20 Tomas Leonardi, 21 Nicolas Vergallo, 22 Gonzalo Tiesi, 23 Manuel Montero.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

All Blacks, un test in Giappone prima del tour di novembre

Si giocherà il 29 ottobre a Tokyo, prima delle sfide a Inghilterra, Scozia e Galles

item-thumbnail

Mamuka Gorgodze: “Il rugby sta diventando sempre più popolare in Georgia”

La leggenda del rugby georgiano ha commentato anche la vittoria sull'Italia e le nuove tendenze nel rugby nel suo Paese

item-thumbnail

La Francia perde Demba Bamba: lungo periodo di stop per il pilone

Il pilone dei Bleus e di Lione ha chiuso con largo anticipo il suo 2022 sportivo e si rivedrà solo l'anno prossimo

item-thumbnail

Il Rugby Europe Championship sarà a otto squadre dal 2023

Un importante cambiamento per il principale torneo europeo di seconda fascia

item-thumbnail

Dall’Inghilterra si spara a zero su All Blacks e Sam Cane, tirando in ballo Michele Lamaro

Dalle colonne del Times, Stuart Barnes si scaglia contro il capitano degli All Blacks

item-thumbnail

Inghilterra: confermata la fiducia a Eddie Jones, ma il futuro va verso Andy Farrell

La federazione vicecampione del mondo pensa alla Rugby World Cup 2023 ma anche a quella del 2027