World Rugby Classic, vince l’Australia. Italia soddisfatta

Seimila spettatori hanno assistito alla finalissima tra gli australiani e i sudafricani alle Bermuda

Riceviamo e pubblichiamo

 

Si è conclusa la XXV World Rugby Classic alle Bermuda, competizione che ha visto trionfare per la prima volta l’Australia. Se tanta polemica ha suscitato l’impiego continuo di ragazzi under 33 da parte dei Wallabies, bisogna dire che la finale Australia-Sudafrica, finita 15 a 5, ha scaldato gli animi di quasi 6 mila persone. Tanto era, infatti, il pubblico che ha seguito l’ultima giornata di festa della Silver Edition del torneo. I Legend Boks, con AJ Venter, Percy Montgomery, Bobby Skinstad e De Wet Barry, non hanno saputo chiudere, come negli incontri precedenti, la partita nel primo tempo e sono mancati di cinismo nel finalizzare il possesso e l’avanzamento tutto muscoli dei propri atleti.

La partita era stata preceduta dalla finale per il Plate, torneo nel torneo riservato alle perdenti della prima fase, dove la Francia di Serge Betsen ha esibito, per la prima volta nella manifestazione, la propria capacità di gioco dominando il Canada di Morgan Williams e chiudend l’incontro sul 14 a 0.
La festa è finita a notte tarda quando tutti i tifosi e giocatori si sono ritrovati, in compagnia di leggende come JPR Williams e Willie John McBride, tra le tende a bordo campo per chiacchierare e ballare sorseggiando il Dark ‘n’ Stormy della Gosling, divenuto il cocktail ufficiale della competizione. Una ricca miscela di Black Rum e ginger beer con ghiaccio, alla fine, era la composizione che meglio rappresentava l’atmosfera di questo torneo: giocatori da tutto il mondo con tifosi curiosi ed appassionati nel fantastico arcipelago britannico nell’Atlantico.
Gli azzurri, nel rientro in Italia, hanno fatto scalo a New York approfittandone per un po’ di shopping per i familiari e per un pranzo a Little Italy. I Classic Xv chiudono, dunque, il 2012 con un buon bilancio: partita benefica a Pieve di Cento per la ricostruzione della scuola elementare De Amicis danneggiata dal terremoto dello scorso maggio e partecipazione al torneo nelle Bermuda dove l’incontro Italia-Canada è stato unanimemente giudicato dagli addetti ai lavori, la partita piu bella del torneo dopo la finale dell’emisfero sud.
Per conoscere gli eventi del 2013 cui lo staff sta lavorando, continuate a seguire il sito www.rugbyitalianclassicxv.com dove è presente l’ultimo video del tour http://youtu.be/U4w3iRK6pQY,  la pagina Facebook e l’account Twitter. I Classic XV, per concludere, intendono ringraziare la squisita disponibilità del console onorario Girolamo Di Meglio e dei circa 800 italiani residenti nell’arcipelago che, componenti di una fantastica comunità di lavoratori, ha saputo rendere indimenticabile il soggiorno e l’avventura nelle Bermuda.
Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Riparte lo URC: il calendario di Benetton e Zebre per fine aprile

Due impegni a testa per veneti ed emiliani che andranno a caccia del maggior numero di punti

16 Aprile 2024 United Rugby Championship
item-thumbnail

Jordie Barrett approda nell’Emisfero Nord: giocherà a Leinster

Il trequarti degli All Blacks è pronto per una nuova esperienza in Irlanda

item-thumbnail

Benetton, Rhyno Smith: “Bravi a riprenderci dopo la prima meta del Connacht”

L'estremo biancoverde ha dato il suo solito contributo in termini di punti, con una meta istintiva e fulminea

item-thumbnail

Serie A Elite, il primato di Viadana rompe il duopolio Rovigo-Petrarca

Ecco il calendario dei playoff, per decidere quali squadre si giocheranno lo scudetto

15 Aprile 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite Maschile: finale confermata per il 2 giugno, con diretta Rai 2 e DAZN

La Fir ribadisce lo slittamento per permettere la trasmissione TV sull'importante canale pubblico

15 Aprile 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite