Vakatawa e Nakaitaci voltano le spalle alle Fiji. C’è la Francia?

I due figiani sono stati convocati dalla loro nazionale ma hanno detto di no. Sperano in un futuro con i galletti?

Dalla Francia arrivano due “no” alle Fiji. L’ala del Clermont Noa Nakaitaci (22 anni) e l’estremo del Racing Metro Vereimi Vakatawa (20 anni) hanno infatti declinato la convocazione in nazionale per i test-match di novembre, quando i pacifici verranno in Europa per giocare contro l’Inghilterra (10 novembre), il Gloucester (il 13 dello stesso mese), l’Irlanda A (17 novembre) e Georgia (24 novembre). Il ct Inoke Male li aveva convocati ma loro hanno preferito rimanere con i loro club per giocarsi il Top 14. Una scelta personale fatta dai giocatori, visto che nelle finestre internazionali le società non possono opporsi alle chiamate dei vari ct.
Una scelta però che fa anche pensare che i due figiani abbiano in testa ben altri progetti: entrambi sono passati per un centro di formazione francese e sono dei JIFF (joueurs issus des filières de formation), quegli atleti cioè che sono stati tesserati dalla federazione francese per almeno 5 anni prima di aver compiuto i 21 anni di età o che hanno passato tre anni in un’Accademia prima del loro 21° anno di età. Possono quindi essere convocati dalla nazionale maggiore francese. Forse è per questo che il director of rugby figiano Franck Boivertsi è detto particolarmente contrariato dalla loro decisione.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

La formazione del Sudafrica per il secondo test con i Lions

Tre cambi nella formazione che affronterà i Lions nel secondo match della serie, due nuovi innesti anche in panchina

item-thumbnail

Lions: tre cambi nella formazione di Warren Gatland per gara 2

Le scelte dell'ex Galles, per una sfida che può già decidere la serie

item-thumbnail

Quade Cooper si unisce al raduno dell’Australia

L'apertura si unisce al gruppo di Dave Rennie, in teoria come "training player", ma sarà comunque a disposizione in caso di necessità

item-thumbnail

Warren Gatland: “Bello vedere i ragazzi rientrare così in partita. Mi aspetto un Sudafrica più forte”

Il commento dell'head coach dei Lions dopo gara 1, nelle sue colonne sul sito dei Lions

item-thumbnail

All Blacks attesi a breve in USA, per un test match estremamente remunerativo

Potrebbe allungarsi la lista degli impegni dell'anno 2021 per i 'tuttineri'

item-thumbnail

Video: gli highlights della vittoria dei Lions in gara 1 contro il Sudafrica

Decisiva la furente rimonta nella ripresa

25 Luglio 2021 Foto e video