Foden non ce la fa: l’Inghilterra non lo avrà per i test-match

L’estremo dei Saints dovrà essere operato e rimanere fermo 10-12 settimane. Il ct Lancaster si dice però tranquillo

Niente da fare. Ben Foden dovrà ricorrere al chirurgo e fermarsi per un minimo di 10-12 settimane: il ct inglese Stuart Lancaster dovrà pensare ad altre soluzioni per i quattro test-match che avranno per protagonista il XV di Sua Maestà a novembre (Fiji, Australia, Sudafrica e All Blacks). L’estremo dei Saints si è fatto male lo scorso fine settimana nel corso della partita con il Bath, procurandosi la lesione dei legamenti della caviglia destra.
Lancaster comunque non si dispera e fa sapere di avere almeno altre tre soluzioni alternative. Beato lui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Scozia: Finn Russell e Gregor Townsend, prove di disgelo

L'apertura potrebbe tornare in nazionale. I rapporti col tecnico stanno migliorando

item-thumbnail

Il rugby può rinunciare ai test match di novembre?

Raelene Castle, CEO della federazione aussie, dice che si potrebbe pensare di chiudere il Super Rugby e giocare il Championship, evitando di venire in...

item-thumbnail

British & Irish Lions 2021: si pensa a una modifica del calendario nel tour in Sudafrica

Per gli organizzatori dell'evento c'è un must necessario: non sovrapporsi alla programmazione olimpica di Tokyo 2021

item-thumbnail

World Rugby apre a diversi scenari sui Test Match di luglio

Per Bernard Laporte, la soluzione migliore potrebbe essere incrementare il monte partite dei tour a novembre

item-thumbnail

World Rugby potrebbe annullare i tour estivi

Il Presidente della FFR Bernard Laporte ne ha discusso con l'ente mondiale vista la situazione sanitaria