Foden non ce la fa: l’Inghilterra non lo avrà per i test-match

L’estremo dei Saints dovrà essere operato e rimanere fermo 10-12 settimane. Il ct Lancaster si dice però tranquillo

Niente da fare. Ben Foden dovrà ricorrere al chirurgo e fermarsi per un minimo di 10-12 settimane: il ct inglese Stuart Lancaster dovrà pensare ad altre soluzioni per i quattro test-match che avranno per protagonista il XV di Sua Maestà a novembre (Fiji, Australia, Sudafrica e All Blacks). L’estremo dei Saints si è fatto male lo scorso fine settimana nel corso della partita con il Bath, procurandosi la lesione dei legamenti della caviglia destra.
Lancaster comunque non si dispera e fa sapere di avere almeno altre tre soluzioni alternative. Beato lui.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Romania: Thomas Lievremont non è più il commissario tecnico

Dopo meno di tre mesi e appena tre partite giocate l'ex numero 8 della Francia è stato rimosso dal suo ruolo di head coach

7 dicembre 2018 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Inghilterra: è partita la corsa alla successione di Eddie Jones

Nonostante il contratto fino al 2021, già si rincorrono i nomi per il prossimo head coach della nazionale della Rosa

6 dicembre 2018 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Test Match: i Barbarians si impongono 38-35 sull’Argentina

La selezione di Rassie Erasmus piega i rivali rimontando dopo un primo tempo chiuso in svantaggio

1 dicembre 2018 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Barbarians: la formazione dell’Argentina per la partita di Twickenham

Mario Ledesma manda in campo un XV con diversi esperimenti nel match che chiude la stagione dei Pumas

29 novembre 2018 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Barbarians: il XV di Erasmus per la sfida ai Pumas

Tommaso Benvenuti partirà titolare all'ala, il capitano sarà Wyatt Crockett

29 novembre 2018 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Dalla Francia: ma i Bleus di Jacques Brunel son tanto meglio di quelli di Guy Novès?

Una domanda a cui per il momento è difficile trovare una risposta certa o esatta

28 novembre 2018 News