Foden non ce la fa: l’Inghilterra non lo avrà per i test-match

L’estremo dei Saints dovrà essere operato e rimanere fermo 10-12 settimane. Il ct Lancaster si dice però tranquillo

Niente da fare. Ben Foden dovrà ricorrere al chirurgo e fermarsi per un minimo di 10-12 settimane: il ct inglese Stuart Lancaster dovrà pensare ad altre soluzioni per i quattro test-match che avranno per protagonista il XV di Sua Maestà a novembre (Fiji, Australia, Sudafrica e All Blacks). L’estremo dei Saints si è fatto male lo scorso fine settimana nel corso della partita con il Bath, procurandosi la lesione dei legamenti della caviglia destra.
Lancaster comunque non si dispera e fa sapere di avere almeno altre tre soluzioni alternative. Beato lui.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Quattro stelle di Tolone per i Barbarians

Inizia a definirsi la squadra per la sfida all'Inghilterra XV del 2 giugno prossimo, in cui ci sarà anche l'esordio delle ragazze

item-thumbnail

E se fosse Warren Gatland il nuovo allenatore della Francia?

Il tecnico neozelandese è ambito da molte squadre fra cui anche i Bleus, che intanto pensano a O'Gara per la RWC

item-thumbnail

British & Irish Lions: la scelta del prossimo tecnico passa del Sei Nazioni, ma attenzione a Hansen

Gatland, Schmidt e Jones sono in lizza. All'orizzonte però ci potrebbe essere un clamoroso accordo col tecnico degli All Blacks

item-thumbnail

Americas Rugby Championship: l’Argentina XV fa en plein

Grande Slam per la seconda selezione argentina, che ha battuto nettamente il Cile nell'ultima giornata del torneo delle Americhe

item-thumbnail

La partita più importante nella storia del rugby olandese

Sabato si gioca la partita decisiva del Rugby Europe Trophy, seconda divisione dell'ovale europeo fuori dal Sei Nazioni