Champions Cup: il Leinster va a Marsiglia, demolito anche Tolosa

A Dublino i padroni di casa mettono le cose in chiaro: francesi annichiliti 40-17

Leinster Tolosa Champions Cup

Leinster abbatte Tolosa a Dublino e conquista la finale di Champions Cup – ph. PAUL FAITH / AFP

Al sesto minuto della semifinale di Champions Cup fra Leinster e Tolosa, Antoine Dupont intercetta un calcetto di Jamison Gibson-Park, recupera l’ovale e va in fuga solitaria per 80 metri, andando a segnare sotto i pali, davanti a un muro di bandiere blu improvvisamente ammainate nella stracolma curva dell’Aviva Stadium di Dublino.

Sarà l’unica cosa andata bene o quasi di questo pomeriggio da incubo per i campioni d’Europa e di Francia in carica: non difenderanno il titolo a Marsiglia in finale, perché il Leinster li ha totalmente demoliti 40-17, con 80 minuti di completa superiorità sull’avversario.

La corazzata irlandese è apparsa, in particolare nella prima mezz’ora, assolutamente inaffrontabile. Senza una sbavatura, senza un errore, con percentuali mostruose di possesso e territorio. Ogni attacco capace di presentare alla difesa tolosana domande diverse, alle quali i francesi hanno spesso risposto con potenti impatti isolati, ma sempre perdendo nell’ottica complessiva delle azioni.

Leggi anche: Challenge Cup: il Lione è la prima finalista

Alla meta di Dupont ha ben presto risposto il solito James Lowe, miglior marcatore della Champions Cup, e poco dopo ha raddoppiato Josh van der Flier con una potente carica al termine di un momento di strapotere totale dei padroni di casa.

Tolosa non è riuscita ad ancorarsi all’unica cosa che sembrava funzionare, la mischia ordinata. Per il Leinster la precoce perdita di Tadhg Furlong, fermato da un problema alla caviglia, non è stata un problema. Gli avanti hanno lavorato eccezionalmente bene in attacco, con gli imprevedibili pull back pass che contraddistinguono il Leinster e l’Irlanda, e in difesa, mettendo a ferro e fuoco il punto d’incontro avversario e distruggendo la qualità del possesso degli ospiti.

Nella ripresa Leinster ha chiuso i conti con la doppietta di Lowe, ben servito da Sexton dopo un pallone recuperato contrando un calcio di liberazione di Juan Cruz Mallìa e un paio di cariche della stellare terza linea in blu. Il 30-10 ha sostanzialmente ipotecato la gara.

Nella mezz’ora finale Tolosa ha avuto molto più possesso, ma ha commesso molti errori, dimostrando di non essere nel migliore dei momenti. Soprattutto ha stupito l’incapacità del massiccio pack di non riuscire mai a generare avanzamento per la linea arretrata francese.

Leggi anche: Challenge Cup: le formazioni della supersfida Tolone-Saracens, Parisse titolare

L’unico acuto è arrivato a un quarto d’ora dalla fine, quando una rara indisciplina da parte degli irlandesi ha consentito loro di avere due rimesse laterali consecutive a cinque metri dalla linea di meta. Nella seconda, il drive è riuscito a sfondare pur essendo stato spinto all’interno del corridoio dei cinque metri. Pregevole il balletto lungo la linea di Selevasio Tolofua per riuscire a rimanere in campo e segnare.

Neanche la mossa finale di Ugo Mola, spostare Dupont a 10 e Ntamack a 12, ha portato gli effetti sperati per Tolosa, che è stata battuta in maniera netta, come sancisce l’ultima meta, marcata in chiusura da Hugo Keenan per il 40-17 finale.

Leinster torna in finale dopo le delusioni delle ultime due stagioni, con le eliminazioni ai quarti e in semifinale ad opera di Saracens e La Rochelle. Nel 2018/19 perse la finale contro i Saracens, nel 2017/18 vinse la finale contro il Racing 92. Con un risultato favorevole ai parigini domani, potremmo vedere una riedizione di quella partita quattro anni dopo.

Leinster: 15 Hugo Keenan, 14 Jimmy O’Brien, 13 Garry Ringrose, 12 Robbie Henshaw, 11 James Lowe, 10 Johnny Sexton (c), 9 Jamison Gibson-Park, 8 Jack Conan, 7 Josh van der Flier, 6 Caelan Doris, 5 James Ryan, 4 Ross Molony, 3 Tadhg Furlong, 2 Rónan Kelleher, 1 Andrew Porter
A disposizione: 16 Dan Sheehan, 17 Cian Healy, 18 Michael Ala’alatoa, 19 Joe McCarthy, 20 Rhys Ruddock, 21 Luke McGrath, 22 Ross Byrne, 23 Ciaran Frawley

Marcatori Leinster
Mete: Lowe (14, 49), van der Flier (19), Keenan (78)
Trasformazioni: Sexton (14, 19, 49, 78)
Calci di punizione: Sexton (4, 12, 32, 74)

Tolosa: 15 Thomas Ramos, 14 Juan Cruz Mallía, 13 Pierre Fouyssac, 12 Pita Ahki, 11 Matthis Lebel, 10 Romain Ntamack, 9 Antoine Dupont, 8 Anthony Jelonch, 7 Francois Cros, 6 Rynhardt Elstadt, 5 Emmanuel Meafou, 4 Rory Arnold, 3 Dorian Aldegheri, 2 Julien Marchand (c), 1 Cyril Baille
A disposizione:16 Peato Mauvaka, 17 Rodrigue Neti, 18 David Ainu’u, 19 Joe Tekori, 20 Selevasio Tolofua, 21 Thibaud Flament, 22 Martin Page Relo, 23 Zack Holmes

Marcatori Tolosa
Mete: Dupont (6), Tolofua (65)
Trasformazioni: Ramos (6, 65)
Calci di punizione: Ramos (24)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Il tabellone completo degli ottavi di Champions Cup

Otto sfide di altissimo livello che si disputeranno dopo il Sei Nazioni, con tanti italiani impegnati

23 Gennaio 2023 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: François Mey vicino al debutto con il Clermont

L'Azzurrino sarà in panchina contro gli Stormers. In campo altri 7 italiani all'estero

20 Gennaio 2023 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Marco Riccioni nel XV ideale della Champions Cup

L'Azzurro eletto miglior pilone a destra del terzo turno della coppa regina

18 Gennaio 2023 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Tanti italiani all’estero in campo nel weekend di Champions Cup

Occasione importante per Giammarioli e Morisi, ma non solo

14 Gennaio 2023 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Rugbypass pesantissimo: “La Champions Cup è una mostruosità, colpa dell’ego di Francia e Inghilterra”

Il network internazionale critica ampiamente la nuova formula della massima competizione europea, dando la colpa a Premiership e Top 14

21 Dicembre 2022 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: come è andato il 2° turno della coppa regina

Leinster ed Exeter Chiefs continuano a correre, sorpresa Ospreys

19 Dicembre 2022 Coppe Europee / Champions Cup