Tutto quello che può succedere nell’ultima giornata (della fase a gruppi) del Sei Nazioni femminile

I possibili incroci in finale

Tutto quello che può succedere nell'ultima giornata del Sei Nazioni

Tutto quello che può succedere nell’ultima giornata di stagione regolare nel Sei Nazioni femminile 2021 ph. Luca Sighinolfi

Le prime due giornata del Sei Nazioni 2021, che sta andando in scena con una formula diversa dall’abituale (due gironi da tre team, e atto conclusivo tra squadre piazzatesi nella medesima posizione nei due raggruppamenti), hanno dato le prime chiare indicazioni, per quanto concerne stato di forma e gerarchie del torneo, e due verdetti certi: l’Inghilterra – confermatasi grande favorita della competizione, e prima sicura nella Pool A – disputerà la finale per il primo posto, il Galles – già ultimo nella Pool B -, in piena crisi (dopo i due k.o. a zero contro Francia ed Irlanda, e con diverse polemiche di vario genere che stanno minando l’ambiente), giocherà la sfida valida per il quinto posto finale.

Le classifiche a 80′ dal fischio finale della fase a gruppi del torneo

Pool A
Inghilterra 10*
Italia 0
Scozia 0

Pool B
Francia 5
Irlanda 5
Galles 0*

*1 partita disputata in più

Leggi anche: Rainbow Cup: ufficializzate date ed orari dei due derby italiani

Ancora da decidere, invece, in quale sfida di finale scenderanno in campo le altre quattro compagini impegnate nel torneo, con il decisivo weekend in arrivo che delineerà in maniera definitiva le tre partite che il 24 contribuiranno a stilare la classifica del Sei Nazioni femminile 2021.

Il prossimo (ed ultimo) turno – sabato 17 aprile

Irlanda-Francia, ore 15.15 – diretta Eurosport Player
Scozia-Italia, ore 18 – diretta Eurosport 2 ed Eurosport Player

Irlanda e Francia si giocheranno il primo posto nella Pool B (e la finale del torneo), in un duello che si preannuncia elettrizzante, dopo le due performance da urlo dei due team nell’unica gara sin qui giocata contro il Galles. Italia e Scozia, invece, combatteranno per strappare un’occasione di combattere per il podio della competizione, in una partita che lascerà un segno – quantomeno psicologico – in ottica avvicinamento alle qualificazioni mondiali, con le azzurre che verosimilmente si giocheranno una fetta importante della loro presenza in Nuova Zelanda proprio contro la selezione del Cardo.

I possibili incroci in finale

primo posto: Inghilterra v Francia/Irlanda
terzo posto: Italia/Scozia v Francia/Irlanda
quinto posto: Italia/Scozia v Galles

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: eletta la miglior giocatrice del Torneo

È Poppy Cleall, numero 8 dell'Inghilterra, che ha fatto registrare numeri sensazionali

30 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Importanti novità sul Sei Nazioni Under 20

Vanno definendosi luoghi e formula dell'attesa competizione giovanile

29 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: un’azzurra nella formazione ideale del torneo

L'Inghilterra campione è la squadra più rappresentata, con quattro atlete

28 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Stagione finita per George North

Niente tour dei Lions per il fuoriclasse gallese

28 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: il calendario dell’edizione 2022

Debutto in Francia per gli azzurri, attesi da 3 trasferte ed altrettanti impegni domenicali

28 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: c’è chi lo vuole mantenere tra aprile e maggio

Si valuta se tenere la competizione delle ragazze spostata in calendario rispetto a quella maschile che come sempre si giocherà da febbraio

28 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni