Sei Nazioni 2021: Laporte allontana lo spettro di un rinvio

Il presidente della Federazione Francese, e vicepresidente di World Rugby, fa il punto della situazione sul torneo

Bernarde Laporte

Sei Nazioni 2021: Bernard Laporte fa il punto della situazione – ph. World Rugby

La discussione sulla disputa, nella finestra temporale canonica, del Sei Nazioni 2021: è entrata nel vivo nel fine settimana e nei prossimi giorni potrebbe conoscere una svolta verso nuove direzioni.

Al vaglio ci sono diverse ipotesi, partendo sempre dalla triste realtà assodata di match a porte chiuse: lo svolgimento del torneo tra febbraio e marzo, lo spostamento del torneo in primavera (a cavallo fra aprile e maggio) o, come terza opzione, quello di uno svolgimento invernale ma nella bolla francese, dopo i forti dubbi espressi dal ministro dello sport transalpino circa la possibilità delle squadre sportive di viaggiare verso il Regno Unito.

Una situazione non facile da gestire, dove i rumors e gli spifferi si rincorrono di continuo, che Bernard Laporte – presidente della FFR e vicepresidente di World Rugby – sta provando a placare con le sue parole.

“Sappiamo che è un puzzle, un enigma, dove tutti i pezzi devono andare al proprio posto – ha affermato ai microfoni di RMC – ma penso che non dovremmo allarmarci per il Sei Nazioni 2021”.

“Il torneo si giocherà con un protocollo sanitario deciso dai governi: tutto è andato bene in occasione dell’Autumn Nations Cup (Laporte parla specificatamente delle nazioni dell’Emisfero Nord non citando il caso Fiji, ndr), sarà lo stesso per il prossimo Sei Nazioni. Non sono così preoccupato”.

Prima di congedarsi dalla stampa, il presidente della Federazione Francese ha poi confermato che in settimana si terranno delle riunioni fra tutte le parti coinvolte per capire quale decisione prendere in merito allo svolgimento della manifestazione.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

“Odogwu ha alcune potenzialità da giocatore di classe mondiale”

Ha spiegato Eddie Jones, commentando la sua convocazione nel gruppo inglese per il Sei Nazioni 2021

24 Gennaio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021, Francia: Alldritt salta la sfida all’Italia

Il numero 8 è stato rimpiazzato da Cameron Woki, ma venerdì ha giocato con il club, segnando pure una doppietta

23 Gennaio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021: i convocati dell’Inghilterra, c’è Odogwu

Tre esordienti tra i 28 convocati di Eddie Jones, che ha nominato anche una squadra ombra per integrare il raduno

22 Gennaio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Inghilterra, verso il Sei Nazioni 2021: i tormenti di Eddie Jones

La marcia d'avvicinamento al torneo non è delle più semplici per la nazionale britannica e per il suo allenatore

21 Gennaio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021 in tv: le partite dell’Italia su DMAX, le altre su MotorTrend

Cambiano canale le sfide del torneo che non coinvolgono gli azzurri

20 Gennaio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2021: i convocati della Scozia, con tanti giovani

Quattro potenziali esordienti nella lista da 35 di Gregor Townsend

20 Gennaio 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni