Sei Nazioni: ecco l’Inghilterra per il match contro l’Italia

Un XV d’esperienza con Youngs che taglia il traguardo dei 100 caps. Billy Vunipola torna dopo la finale della scorsa Coppa del Mondo

Billy Vunipola torna con l'Inghilterra dopo la finale dello scorso Mondiale ph. Sebastiano Pessina

Billy Vunipola torna con l’Inghilterra dopo la finale dello scorso Mondiale ph. Sebastiano Pessina

Eddie Jones ha scelto il XV dell’Inghilterra che sabato sarà di scena a Roma contro gli azzurri, schierando una formazione ricca di esperienza con una sola novità assoluta. Va detto che ci saranno due traguardi importanti, e sono quelli di Ben Youngs e Jamie George: il primo taglierà il traguardo dei 100 caps, diventando il secondo inglese più presente di sempre dietro al solo Jason Leonard, mentre il secondo arriverà a quota 50.

Leggi anche: I convocati azzurri per la sfida all’Inghilterra di sabato

L’Inghilterra, che va a caccia di una vittoria con punto di bonus per potersi permettere di vincere il Torneo (dipenderà dal risultato di Francia-Irlanda) conferma Farrell in cabina di regia, e schiera trequarti di grande esperienza internazionale, visto che tra ali e centri quello che ha meno caps è Slade a quota 29. Ad estremo gioca Furbanks, mentre la novità più importante (anche in chiave Autumn Nations Cup) è il rientro in Nazionale di Billy Vunipola, che si riprende la maglia numero 8 dopo averla indossata l’ultima volta nella finale del Mondiale. Al suo fianco i “soliti” Curry e Underhill, mentre in seconda linea al fianco di Itoje va segnalato l’esordio di Jonny Hill, giocatore di Exeter fresco vincitore di Champions Cup e Premiership. Davanti solidità ed esperienza con il trio Sinkler-George-Mako Vunipola. Dalla panchina potrebbero esserci tre esordi assoluti, cioè il tallonatore di Bath Tom Dunn, e i trequarti di Worcester e Gloucester Ollie Lawrence e Olly Thorley.

Leggi anche: Tutte le possibili combinazioni per vincere il Sei Nazioni, messaggio riservato a tre squadre

Queste le parole di Eddie Jones: “In settimana ci siamo allenati con buona intensità, la squadra è preparata bene e ha tantissima voglia di tornare in campo. Vogliamo vincere anche per celebrare al meglio i traguardi raggiunti da Youngs e George, che dimostrano come il duro lavoro e l’amore per questa maglia paghino”.

Leggi anche: Sei Nazioni 2020: Italia – Inghilterra la formazione degli Azzurri

Italia-Inghilterra (sabato 31 ottobre, ore 17.45), e tutti gli altri recuperi del Sei Nazioni 2020, oltre che su DMAX e DPlay saranno visibili anche in diretta streaming su OnRugby. Quindici minuti prima del calcio d’inizio troverei in homepage la notizia contente il player per poter vedere la/le diretta.

La formazione dell’Inghilterra che sfiderà l’Italia sabato a Roma:

15 Furbank; 14 Watson, 13 Joseph, 12 Slade, 11 May; 10 Farrell, 9 Youngs; 8 B. Vunipola, 7 Underhill, 6 Curry, 5 Hill, 4 Itoje, 3 Sinckler, 2 George, 1. M Vunipola.

A disposizione: 16 Dunn, 17 Genge, 18 Stuart, 19 Ewels, 20 Earl, 21 Robson, 22 Lawrence, 23 Thorley.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: eletta la miglior giocatrice del Torneo

È Poppy Cleall, numero 8 dell'Inghilterra, che ha fatto registrare numeri sensazionali

30 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Importanti novità sul Sei Nazioni Under 20

Vanno definendosi luoghi e formula dell'attesa competizione giovanile

29 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: un’azzurra nella formazione ideale del torneo

L'Inghilterra campione è la squadra più rappresentata, con quattro atlete

28 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Stagione finita per George North

Niente tour dei Lions per il fuoriclasse gallese

28 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni: il calendario dell’edizione 2022

Debutto in Francia per gli azzurri, attesi da 3 trasferte ed altrettanti impegni domenicali

28 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: c’è chi lo vuole mantenere tra aprile e maggio

Si valuta se tenere la competizione delle ragazze spostata in calendario rispetto a quella maschile che come sempre si giocherà da febbraio

28 Aprile 2021 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni