Sei Nazioni 2020, palinsesto: le dirette tv e streaming della terza giornata

Come e dove seguire le sfide dell’Italia alla Scozia: Nazionale maggiore, Under 20 e Azzurre a caccia del successo

Sei Nazioni 2020 – Italia (ph. Sebastiano Pessina)

Si avvicina a grandi passi la terza giornata del 6 Nazioni 2020, la più attesa dai tifosi italiani che aspettano la partita di Roma con la Scozia per andare a caccia di un successo che manca da 4 anni, e 24 partite nel torneo. Calcio d’inizio alle 15.15, mentre alle 17.45 si volerà a Cardiff: il Millennium Stadium come sempre sarà strapieno di passione per i dragoni gallesi, che ricevono una Francia rilanciata e prima in classifica dopo le due vittorie con Inghilterra e Italia. Domenica spazio al big match di questo turno: a Twickenham va in scena l’eterna sfida tra Inghilterra e Irlanda, coi bianchi condannati a battere gli avversari per non dire già addio alle possibilità di vittoria, e Sexton e compagni che con un successo terrebbero vive le possibilità di Grande Slam.

Leggi anche: Calendario e classifiche del 6 Nazioni 2020

Le sfide del torneo maschile saranno in diretta esclusiva su DMAX (canale 52 del ditale terrestre) con streaming anche sulle piattaforme DPlay ed Eurosport Player. Come avvenuto lo scorso anno, grazie all’accordo con Discovery, anche OnRugby trasmetterà la diretta streaming delle 15 partite del Sei Nazioni maschile. A quindici minuti dal calcio d’inizio della (prima) partita della giornata pubblicheremo una notizia contente il player per poter vedere la diretta dell’evento.

Come sempre però il 6 Nazioni non riguarda solo le prime squadre maschili, ma nel weekend ci sarà spazio per altre due grandi partite sul suolo italiano: il programma si apre al Mirabello di Reggio Emilia, dove gli azzurrini sfidano la Scozia a partire dalle 19 di venerdì sera. Vogliosi di tornare al successo, i ragazzi di Fabio Roselli cercheranno di bissare quanto fatto in Galles. Diretta in live streaming sulla pagina Facebook della FIR (e su Onrugby).

Ultimo appuntamento (solamente guardando alla successione temporale degli eventi) quello delle ragazze, che domenica a Legnano riceveranno la Scozia. Gara che avrà inizio alle 18.10 e che sarà trasmessa su Eurosport 1, mentre qualche ora prima su Eurosport Player sarà possibile seguire Galles-Francia e Inghilterra-Irlanda.

Leggi anche: Le biografie delle giocatrici della Nazionale italiana femminile

Il palinsesto completo del terzo weekend di Sei Nazioni 2020

Maschile
Sabato 22 febbraio 2020
Italia v Scozia, ore 15.15 – diretta streaming OnRugby.it/DPlay/Eurosport Player, diretta tv DMAX
Galles v Francia, ore 17.45 – diretta streaming OnRugby.it/DPlay/Eurosport Player, diretta tv DMAX
Domenica 23 febbraio 2020
Inghilterra v Irlanda, ore 16 – diretta streaming OnRugby.it/DPlay/Eurosport Player, diretta tv DMAX
Femminile
Domenica 23 febbraio
Galles v Francia – Ore 13.10, diretta streaming Eurosport Player
Inghilterra v Irlanda v – Ore 13.45, diretta streaming Eurosport Player
Italia v Scozia – Ore 18.10, diretta streaming Eurosport Player, diretta tv Eurosport 1
Under 20
Venerdì 22 febbraio 2020
Italia v Scozia – Ore 19, diretta streaming Facebook FIR/link su Onrugby

Per essere sempre aggiornato sulle news di Onrugby iscriviti al nostro canale  Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

British & Irish Lions: fra il pareggio con gli All Blacks e l’incertezza degli Springboks

La selezione d'Oltremanica ricorda lo storico match provando a proiettarsi verso l'anno prossimo

item-thumbnail

Sei Nazioni, Laporte: “CVC acquisirà il 14,5% del Torneo”

Il vicepresidente di World Rugby ha reso nota l'operazione durante l'assemblea generale della federazione francese

item-thumbnail

E se Hoskins Sotutu giocasse con l’Inghilterra?

Scopriamo perchè e come il fenomeno dei Blues potrebbe vestire la maglia numero 8 della squadra di Eddie Jones

item-thumbnail

“Non canterò più Swing Low, Sweet Chariot “, lo dice il CEO della Federazione Inglese

In Inghilterra continua a far discutere il canto dei tifosi della Nazionale della Rosa

item-thumbnail

Continua il dibattito su “Swing Low, Sweet Chariot”

La leggenda del Rugby League Martin Offiah non crede che vada vietato l'utilizzo della famosa canzone inglese

19 Giugno 2020 6 Nazioni – Test match
item-thumbnail

Non si canterà più “Swing low, sweet chariot”?

In Inghilterra è forte il dibattito intorno alla canzone più famosa dei tifosi, una tradizione che dura ormai da 33 anni

18 Giugno 2020 6 Nazioni – Test match