Un senzatetto al Sei Nazioni: il gesto di un tifoso gallese

Un gruppo di tifosi gallesi era rimasto con un biglietto in più per la partita contro gli Azzurri, e hanno pensato di fare un bel regalo

ph. Sebastiano Pessina

Al Principality Stadium di Cardiff risuona Land of my Fathers, l’inno del Galles. E’ la prima giornata del Sei Nazioni 2020, di fronte ai Dragoni c’è l’Italia. Sugli spalti un uomo si emoziona, è in lacrime.

E’ un homeless e ha appena ricevuto un regalo da Jonathan Morgan, un tifoso del Galles. “Dovevamo essere in 7, ma poi uno dei nostri non poteva venire e quindi siamo rimasti in sei. Ho proposto di dare il biglietto in più a un senzatetto” ha raccontato.

E così hanno fatto, cedendo il tagliando a Simon, un senzatetto di Westgate Street, una delle principali vie del centro della capitale gallese, proprio dietro il Principality Stadium. “Mentre noi andavamo alla partita, lui se n’è rimasto seduto dove stava – ha detto Morgan – Ma subito prima dell’inno, è entrato. Durante Land of my Fathers si è commosso, ha detto che è stata una delle cose più belle che gli sono capitate.”

Il gruppo di tifosi ha poi pagato qualche birra e un hot dog al proprio ospite a sorpresa. Intanto la foto del duo si è diffusa a macchia d’olio sul web, grazie al post della figlia di Morgan, orgogliosa del gesto del padre.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Jonny Wilkinson: quando il talento diventa leggenda

Il mediano d'apertura che all'inizio degli anni 2000 cambiò la storia del gioco

2 Aprile 2020 Foto e video
item-thumbnail

Allenarsi a casa con stile e fantasia unici: interpretano i fratelli Du Preez

I ragazzi in forza ai Sale Sharks hanno lavorato sul passaggio a modo loro

1 Aprile 2020 Foto e video
item-thumbnail

Carlos Spencer è The King anche in quarantena

Canestro da una ventina di metri con un reverse pass: provateci anche voi nel cortile di casa

1 Aprile 2020 Foto e video
item-thumbnail

All Blacks: Richie McCaw, il più grande di tutti

Ripercorriamo la carriera dello storico capitano neozelandese con un video che cattura tante delle sue migliori azioni

31 Marzo 2020 Emisfero Sud
item-thumbnail

Quando Samoa segnò una delle più belle mete corali della storia contro il Sudafrica

A Pretoria, ormai 18 anni fa, Freddie Tuilagi - fratello di Manu - mise il sigillo su una marcatura pesante memorabile

31 Marzo 2020 Foto e video
item-thumbnail

Duane Vermeulen: una pizza per l’Italia

Un messaggio di sostegno da parte del terza linea degli Springboks, mentre lavora di pala nel forno a legna

30 Marzo 2020 Foto e video