Galles, Sei Nazioni 2020: Ross Moriarty potrebbe non esserci a causa di un virus preso in Giappone

Il giocatore è alle prese con un problema fisico che lo sta debilitando notevolmente

Ph. REUTERS/Peter Cziborra

La sfortuna del Galles quanto a infortuni e indisponibilità sembra, purtroppo, non esaurirsi mai. Dopo la conclamata assenza di Jonathan Davies, ora il problema in “Casa Dragoni” si chiama Ross Moriarty. L’avanti infatti ha contratto un virus in Giappone, durante l’arco della Rugby World Cup, che al momento gli ha causato problemi fisici e una considerevole perdita di peso, tanto da non consentirgli di rientrare in campo con i suoi Dragons da quando è rientrato dall’avventura iridata nel Sol Levante.

Dopo un consulto coi medici, il club ha fatto sapere che il problema fisico risale addirittura alla settimana di avvicinamento alla finale 3°-4° posto che il Galles ha giocato contro gli All Blacks, in data 1 novembre, e che il giocatore viene al momento monitorato ma è impossibile stabilire con certezza quando potrà smaltire l’indisponibilità e rientrare sul terreno di gioco per iniziare quantomeno ad allenarsi.

Per Wayne Pivac c’è già un problema: il numero 8
Se l’assenza di Ross Moriarty dovesse prolungarsi anche durante il Sei Nazioni 2020, per il neoallenatore dei “rossi” lo slot da terza linea centro vedrebbe momentaneamente un solo giocatore realmente disponibile: Josh Navidi. Taulupe Faletau infatti  – altra possibile (eccezionale) alternativa in quel ruolo  – ha iniziato la sua riabilitazione dopo l’ultimo intervento chirurgico a cui è stato sottoposto, ma la garanzia di vederlo ai nastri di partenza del torneo più prestigioso e importante dell’Emisfero Nord è attualmente ridotta al minimo sindacale.
Tutte note da mettere sul taccuino di Wayne Pivac che dovrà dimostrarsi sia gestore sia abile alchimista di un gruppo d’interesse nazionale che andrà forzatamente rimodellato dopo il decennio Gatland, culminato nell’ultima World Cup.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Sei Nazioni: tutti i record di mete del Torneo

Chi ha segnato più marcature al 6 Nazioni? Chi di meno? Anno per anno, edizione per edizione, andiamo a scoprire i numeri e le tendenze. Dal "terribil...

23 Gennaio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: Jonathan Sexton sarà disponibile per la prima partita del torneo

L'apertura sta proseguendo al meglio il suo programma riabilitativo

23 Gennaio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: tutti gli staff tecnici delle squadre partecipanti al torneo

Non c'è squadra che non si sia rinnovata, in qualcuno dei suoi ambiti, dopo la Rugby World Cup

23 Gennaio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020, Galles: Liam Williams out contro l’Italia

Il forte estremo dei Saracens non sarà a disposizione di Pivac per la prima sfida del 6 Nazioni che vedrà i Dragoni opposti agli Azzurri

22 Gennaio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Irlanda: una modifica nella rosa per il Sei Nazioni 2020

Andy Farrell ha convocato Stuart McCloskey alla lista dei convocati

21 Gennaio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: i convocati dell’Inghilterra

Otto possibili debuttanti nel gruppo selezionato da Eddie Jones

20 Gennaio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni