Sei Nazioni 2019: la formazione del Galles che riceve l’Inghilterra

North torna all’ala, mentre la terza linea sarà formata da Navidi-Moriarty-Tipuric

ph. Sebastiano Pessina

Dopo la vittoria raccolta a Roma, poco meno di due settimane fa, il Galles è pronto a indossare il suo abito migliore per ricevere – sabato prossimo – l’Inghilterra a Cardiff, in quello che sarà il big match della terza giornata del Sei Nazioni 2019.
Warren Gatland infatti ritrova capitan Alun Wyn Jones dal primo minuto, che avrà al suo fianco Cory Hill ma non solo: nel triangolo allargato con Liam Williams (da estremo) e Josh Adams ci sarà spazio per la velocità del rientrante George North, mentre la coppia di centri sarà formata da Davies e Parkes, con Anscombe e Davies titolari in regia.
Fra gli avanti, detto delle seconde linee, ecco da numero 8 Ross Moriarty che ai suoi lati potrà contare su Tipuric e Navidi. In prima linea invece, si sistemerà il trio Evans-Owens-Francis.
In panchina, infine, siedono fra gli altri anche Aled Davies, Dan Biggar e Owen Watkin

Galles: 15 Liam Williams, 14 George North, 13 Jonathan Davies, 12 Hadleigh Parkes 11 Josh Adams, 10 Gareth Anscombe, 9 Gareth Davies, 8 Ross Moriarty, 7 Justin Tipuric, 6 Josh Navidi, 5 Alun Wyn Jones (Captain), 4 Cory Hill, 3 Tomas Francis, 2 Ken Owens, 1 Rob Evans
A disposizione: 16 Elliot Dee, 17 Nicky Smith, 18 Dillon Lewis, 19 Adam Beard, 20 Aaron Wainwright, 21 Aled Davies, 22 Dan Biggar 23 Owen Watkin

Galles – Inghilterra sarà trasmessa – con calcio d’inizio alle ore 17.45 – da DMAX (canale 52 DDT) e in diretta streaming su OnRugby.it che, circa mezz’ora prima del kick off, pubblicherà un’apposita notizia contenente il player per vedere e commentare la partita.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Il Sei Nazioni è vicino ad un accordo da 500 milioni di sterline con CVC

la società d’investimento starebbe per acquisire una quota di minoranza (attorno al 15%)

13 luglio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

“La retrocessione al Sei Nazioni? Per ora è impraticabile”

Lo dice Bill Sweeney, il nuovo CEO della federazione inglese, al debriefing stagionale a Twickenham

14 giugno 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

item-thumbnail

Le avventure di Russellberry Finn

Sabato abbiamo visto di cosa può essere capace la Scozia quando il suo 10 è in stato di grazia