Sei Nazioni 2019: il XV dell’Inghilterra per il confronto col Galles

Eddie Jones cambia il minimo indispensabile per il big match di Cardiff

sei nazioni 2017 inghilterra galles ben youngs

ph. Reuters

Dopo più di una settimana di mind games e rumors finalmente ci siamo: l’Inghilterra di Eddie Jones ha diramato la sua formazione in vista della sfida contro il Galles, in programma sabato prossimo alle 17.45 al Principality Stadium di Cardiff; valevole per il terzo turno dei Sei Nazioni 2019.
Dopo il blitz di Dublino e la roboante vittoria in casa contro la Francia, il commissario tecnico ha deciso di effettuare solo due cambi rispetto all’ultima affermazione sostituendo l’indisponibile Ashton con Nowell all’ala, nel triangolo allargato formato anche dagli inamovibili Daly e May, e l’assente Mako Vunipola con Ben Moon in prima linea, al fianco di George e Sinckler.
Tutto invariato nelle altre posizioni di campo, con capitan Farrell e Youngs fari in regia; mentre Billy Vunipola da numero 8 avrà ai suoi lati Wilson e Curry. In panchina invece si rivedono Joe Launchbury, Brad Shields e Joe Cokanasiga.

Inghilterra: 15 Elliot Daly, 14 Jack Nowell, 13 Henry Slade, 12 Manu Tuilagi, 11 Jonny May, 10 Owen Farrell, 9 Ben Youngs, 8 Billy Vunipola, 7 Tom Curry, 6 Mark Wilson, 5 George Kruis, 4 Courtney Lawes, 3 Kyle Sinckler, 2 Jamie George, 1 Ben Moon
A disposizione: 16 Luke Cowan-Dickie, 17 Ellis Genge, 18 Harry Williams, 19 Joe Launchbury, 20 Brad Shields, 21 Dan Robson, 22 George Ford, 23 Joe Cokanasiga

Galles – Inghilterra sarà trasmessa – con calcio d’inizio alle ore 17.45 – da DMAX (canale 52 DDT) e in diretta streaming su OnRugby.it che, circa mezz’ora prima del kick off, pubblicherà un’apposita notizia “contenente il player per vedere e commentare la partita.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

item-thumbnail

Le avventure di Russellberry Finn

Sabato abbiamo visto di cosa può essere capace la Scozia quando il suo 10 è in stato di grazia

item-thumbnail

Sei Nazioni : il calendario e gli orari delle edizioni 2020 e 2021

L'Italia aprirà la sua avventura post Mondiale contro il Galles, a Cardiff, l'1 febbraio 2020

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: il XV del Torneo secondo OnRugby

Abbiamo provato a scegliere i migliori di questa edizione del Torneo

item-thumbnail

Monumentale: frammenti di Alun-Wyn Jones

Piccola, significativa raccolta di momenti iconici del capitano e simbolo del Galles del Grande Slam