Sei Nazioni 2019, Irlanda: Henderson e Beirne rimpolpano la rosa

Tornano a disposizione due seconde linee per il match contro l’Italia

Ph. REUTERS_Russell Cheyne

L’Irlanda rinforza il proprio reparto di seconda linea: tornano a disposizione di coach Joe Schmidt due uomini importanti come Iain Henderson e Tadhg Beirne, entrambi assenti per infortunio nelle scorse settimane.

La coppia ha raggiunto il ritiro della nazionale a Maynooth, poco fuori Dublino, nella mattinata di martedì. Due rientri di rilievo, visto che il pack è stato recentemente falcidiato dagli infortuni: Devin Toner, Dan Leavy e CJ Stander sono i nomi di maggior rilievo che salteranno la trasferta romana dei campioni in carica.

Fra i trequarti, invece, confermate le assenze di Will Addison e Garry Ringrose, rientrati ai propri club. Fra i giocatori disponibili nel ruolo di secondo centro rimane Chris Farrell, che sembra aver recuperato dagli acciacchi e riprenderà ad allenarsi nella giornata di oggi.

I rientri di Henderson e Beirne vanno a rinforzare il reparto di seconda linea e probabilmente concorreranno per un immediato posto da titolare al fianco di James Ryan, anche se la presenza di Henderson non è ancora del tutto certa: il seconda linea di Ulster è stato citato per una pulizia pericolosa di una ruck nella partita del fine settimana. Henderson apprenderà oggi il verdetto della commissione e verrà ascoltato in video-conferenza.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Il Sei Nazioni è vicino ad un accordo da 500 milioni di sterline con CVC

la società d’investimento starebbe per acquisire una quota di minoranza (attorno al 15%)

13 luglio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

“La retrocessione al Sei Nazioni? Per ora è impraticabile”

Lo dice Bill Sweeney, il nuovo CEO della federazione inglese, al debriefing stagionale a Twickenham

14 giugno 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

item-thumbnail

Le avventure di Russellberry Finn

Sabato abbiamo visto di cosa può essere capace la Scozia quando il suo 10 è in stato di grazia