Le oggettive difficoltà di Cheslin Kolbe

Il fuoriclasse del Tolosa non può sempre far valere le sue doti fisiche. O perlomeno non in tutti i contesti

Cheslin Kolbe è uno dei giocatori più incredibili del rugby mondiale. L’ala sudafricana, 171cm per 80kg, è un vero e proprio funambolo, capace di battere il diretto avversario in un fazzoletto e che nel repertorio ha giochi di gambe semplicemente senza senso. Quella che poteva essere un suo limite, ovvero la stazza, si sta trasformando in un vantaggio insomma.

Ma non vale in tutte le occasioni, purtroppo per lui. Riporre le valigie in alto, per esempio, può diventare un’operazione molto difficile per il 25enne, che infatti negli spogliatoi dello Stade Wallon a Tolosa, domenica sera, ha dovuto ricorrere all’aiuto di Gillian Galan per risolvere la faccenda. Il tutto per il divertimento di Ugo Mola.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Mondiale Under 20: gli highlights della vittoria italiana

Le quattro mete segnati dagli azzurrini, con la bella rimonta costruita negli ultimi venti minuti

item-thumbnail

Gli infiniti viaggi dei Sunwolves

Quanti aerei cambiano i nipponici per le trasferte del Super Rugby? Lo ha riassunto in un tweet Harumichi Tatekawa

18 giugno 2019 Foto e video
item-thumbnail

Mondiale Under 20: gli highlights del successo dell’Italia sulla Scozia

Le azioni decisive nella vittoria (26-19) degli azzurri

17 giugno 2019 Foto e video
item-thumbnail

Top 14: gli highlights della finale Tolosa-Clermont

Le due mete decisive di Huget, ma soprattutto la grande giocata di Thomas Ramos in occasione della seconda marcatura

17 giugno 2019 Foto e video
item-thumbnail

Video – Cosa sta succedendo a Tolosa dopo la vittoria

Sotto il solleone in Place du Capitole più di 15mila persone festeggiano il Bouclier de Brennus

16 giugno 2019 Foto e video
item-thumbnail

La grande meta del pilone argentino al Mondiale Under 20

Thomas Gallo, pilone sinistro dei Pumitas, ha segnato una meta memorabile per uno del suo ruolo

15 giugno 2019 Foto e video