Champions Cup: il programma e le formazioni del sabato

Diverse le sfide interessanti in giro per il continente

ph. Reuters

Andato in archivio un intenso venerdì sera, caratterizzato da due sfide di grande valore per i gruppi 4 e 5 della competizione, il terzo turno di Heineken Champions Cup propone nel pomeriggio di sabato la portata principale del fine settimana continentale, con ben 5 sfide in giro per l’Europa.

Si parte dalla Francia, in particolare da Lione, dove i padroni di casa, all’ultima spiaggia in ottica qualificazione, ospitano i Glasgow Warriors a ‘la Gerland’. I transalpini sono ancora fermi a quota 0 in graduatoria nel raggruppamento 3, e vanno a caccia del primo successo, al cospetto di una compagine scozzese che, dopo la vittoria in salsa celtica ai danni di Cardiff, non vuole fermarsi, provando a rimanere in scia alla capolista Saracens.

Allo stesso orario, in quel di Sandy Park, va in scena un delicatissimo derby inglese tra Exeter Chiefs e Gloucester (con Jake Polledri in campo dal primo minuto). Le due squadre britanniche, brillantissime sin qui in stagione, almeno in patria, hanno incamerato un avvio di torneo non eccezionale e sono attualmente in terza e quarta piazza del gruppo 2, anche se Munster e Castres, che giocheranno una contro l’altra domani, sono assolutamente a portata di tiro.

Sfida di vitale importanza, più in là nel pomeriggio, anche per i campioni in carica di Leinster, che, dopo il larghissimo successo casalingo sui Wasps, in apertura di torneo, hanno perso di misura a Tolosa, concedendo ai blasonati francesi la vetta del girone 1. I ragazzi di Leo Cullen sono attesi da una battaglia al Recreation Ground contro Bath, che non ha ancora vinto in stagione (un pari contro i Wasps ed una sconfitta con Tolosa), ma ha raccolto in entrambe le uscite un punto di bonus, mantenendosi così in linea di galleggiamento in ottica passaggio di turno.

Al Mayol, invece, sempre a metà pomeriggio, Tolone ospita tra le mura amiche Montpellier, in una sfida tra grandi deluse. I locali, in difficoltà anche in campionato e lontani dai fasti del recente passato, hanno perso entrambe le sfide iniziali della competizione. Non è andata molto meglio ai vice campioni di Francia, che dopo il successo faticoso all’esordio contro Edimburgo, hanno patito un k.o di peso a Newcastle, al cospetto dei Falcons, che, nonostante la sconfitta di ieri sera a Murrayfield, precedono i transalpini in classifica di 3 punti. Un successo, dunque, è una conditio sine qua non per entrambe le squadre impegnate al Mayol per tenere aperti i rispettivi discorsi qualificazione.

In avvio di serata, infine, Tolosa (con Leo Ghiraldini dalla panchina) si presenta a Coventry a caccia della terza vittoria consecutiva, sul campo dei Wasps (privi di Michele Campagnaro), per legittimare ulteriormente la già forte candidatura a grande protagonista del torneo, e della sua fase ad eliminazione diretta.

Le formazioni

Lione v Glasgow Warriors (ore 14, diretta streaming DAZN)

Lione: 15 Alexis Palisson, 14 Toby Arnold, 13 Rudi Wulf, 12 Adrien Seguret, 11 Noa Nakaitaci, 10 Lionel Beauxis, 9 Jonathan Pélissié, 8 Carl Fearns, 7 Liam Gill, 6 Julien Puricelli (c), 5 Manuel Carizza, 4 Felix Lambey, 3 Hamza Kaabèche, 2 Mickael Ivaldi, 1 Albertus Buckle.
A disposizione: 16 Virgile Lacombe, 17 Alexandre Menini, 18 Kévin Yaméogo, 19 Hendrik Roodt, 20 Patrick Sobela, 21 Charl McLeod, 22 Pierre-Louis Barassi, 23 Jean-Marc Doussain.

Glasgow Warriors: 15 Stuart Hogg, 14 Tommy Seymour, 13 Nick Grigg, 12 Peter Horne, 11 DTH van der Merwe, 10 Adam Hastings, 9 George Horne, 8 Matt Fagerson, 7 Callum Gibbins (c), 6 Adam Ashe, 5 Jonny Gray, 4 Rob Harley, 3 D’Arcy Rae, 2 Fraser Brown, 1 Oli Kebble.
A disposizione: 16 George Turner, 17 Jamie Bhatti, 18 Siosiua Halanukonuka, 19 Tim Swinson, 20 Chris Fusaro, 21 Ali Price, 22 Huw Jones, 23 Niko Matawalu.


Exeter Chiefs v Gloucester (ore 14, diretta streaming DAZN)

Exeter Chiefs: 15 Phil Dollman, 14 Santiago Cordero, 13 Henry Slade, 12 Ollie Devoto, 11 Alex Cuthbert, 10 Gareth Steenson, 9 Nic White, 8 Matt Kvesic, 7 Don Armand, 6 Sam Skinner, 5 Dave Dennis, 4 Mitch Lees, 3 Greg Holmes, 2 Jack Yeandle (c), 1 Ben Moon.
A disposizione: 16 Elvis Taione, 17 Alec Hepburn, 18 Tom Francis, 19 Ollie Atkins, 20 Tom Lawday, 21 Stu Townsend, 22 Joe Simmonds, 23 Ian Whitten.

Gloucester: 15 Tom Hudson, 14 Matt Banahan, 13 Henry Trinder, 12 Owen Williams, 11 Ollie Thorley, 10 Danny Cipriani, 9 Willi Heinz (c), 8 Ben Morgan, 7 Jake Polledri, 6 Freddie Clarke, 5 Gerbrandt Grobler, 4 Tom Savage, 3 Fraser Balmain, 2 Jaco Visagie, 1 Josh Hohneck.
A disposizione: 16 Henry Walker, 17 Val Rapava Ruskin , 18 Ciaran Knight, 19 Ed Slater, 20 Gareth Evans, 21 Callum Braley, 22 Billy Twelvetrees, 23 Jason Woodwar.


Bath Rugby v Leinster (ore 16.15, diretta streaming DAZN)

Bath Rugby: 15 Ruaridh McConnochie, 14 Semesa Rokoduguni, 13 Jackson Willison, 12 Jamie Roberts, 11 Joe Cokanasiga, 10 James Wilson, 9 Will Chudley, 8 Francois Louw, 7 Sam Underhill, 6 Tom Ellis, 5 Charlie Ewels (c), 4 Dave Attwood, 3 Henry Thomas, 2 Tom Dunn, 1 Nathan Catt
A disposizione: 16 Jack Walker, 17 Jacques van Rooyen, 18 Max Lahiff, 19 Elliott Stooke, 20 Matt Garvey, 21 Kahn Fotuali’i, 22 Cooper Vuna, 23 Alex Davies

Leinster: 15 Rob Kearney, 14 Jordan Larmour, 13 Garry Ringrose, 12 Noel Reid, 11 James Lowe, 10 Johnny Sexton (c), 9 Luke McGrath, 8 Dan Leavy, 7 Josh van der Flier, 6 Rhys Ruddock, 5 James Ryan, 4 Devin Toner, 3 Tadhg Furlong, 2 Sean Cronin, 1 Cian Healy.
A disposizione:16 James Tracy, 17 Ed Byrne, 18 Andrew Porter, 19 Ross Molony, 20 Jack Conan, 21 Jamison Gibson-Park, 22 Ross Byrne, 23 Rory O’Loughlin.


Tolone v Montpellier (ore 16.15, diretta DAZN)

Tolone: 15 Hugo Bonneval, 14 JP Pietersen, 13 Malakai Fekitoa, 12 Julian Savea, 11 Filipo Nakosi, 10 Anthony Belleau, 9 Eric Escande, 8 Raphael Lakafia, 7 Liam Messam, 6 Stephane Onambele, 5 Juandre Kruger, 4 Mamuka Gorgodze, 3 Emerick Setiano, 2 Bastien Soury, 1 Xavier Chiocci.
A disposizione: 16 Anthony Etrillard, 17 Jean Baptiste Gros, 18 Marcel Van Der Merwe, 19 Swan Rebbadj, 20 Louis Carbonel, 21 Jean Monribot, 22 Yoann Cottin, 23 Corentin Vernet.

Montpellier: 15 Frans Steyn, 14 Timoci Nagusa, 13 Vincent Martin, 12 Arthur Vincent, 11 Henry Immelman, 10 Johan Goosen, 9 Enzo Sanga, 8 Kelian Galletier, 7 Yacouba Camara, 6 Fulgence Ouedraogo (c), 5 Julien Le Devedec, 4 Nico Janse van Rensburg, 3 Jannie Du Plessis, 2 Vincent Giudicelli, 1 Usha Tcheisvhili.
A disposizione: 16 Romain Ruffenach, 17 Yvan Watremez, 18 Daniel Brennan, 19 Kevin Kornath, 20 Ruan Pienaar, 21 Gabriel N’gandebe, 22 Jan Serfontein, 23 Jacques du Plessis.


Wasps v Tolosa (ore 18.30, diretta streaming DAZN)

Wasps: 15 Willie le Roux, 14 Ross Neal, 13 Elliot Daly (c), 12 Michael Le Bourgeois, 11 Josh Bassett, 10 Lima Sopoaga, 9 Craig Hampson, 8 Nathan Hughes, 7 Thomas Young, 6 Brad Shields, 5 Kearnan Myall, 4 Will Rowlands, 3 Kieran Brookes, 2 Tom Cruse, 1 Ben Harris.
A disposizione: 16 Ashley Johnson, 17 Zurabi Zhvania, 18 Will Stuart, 19 Charlie Matthews, 20 Nizaam Carr, 21 Will Porter, 22 Billy Searle, 23 Juan de Jongh.

Toulouse: 15 Thomas Ramos, 14 Yoann Huget, 13 Sofiane Guitoune, 12 Maxime Mermoz, 11 Cheslin Kolbe, 10 Zack Holmes, 9 Antoine Dupont, 8 Jerome Kaino, 7 Rynhardt Elstadt, 6 Francois Cros, 5 Joe Tekori, 4 Carl Axtens, 3 Maks Van Dyk, 2 Julien Marchand (c), 1 Lucas Pointud.
A disposizione: 16 Leonardo Ghiraldini, 17 Clément Castets, 18 Dorian Aldegheri, 19 Gillian Galan, 20 Louis Madaule, 21 Sébastien Bézy, 22 Romain Ntamack, 23 Arthur Bonneval.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

I gironi della Champions Cup 2019/2020

Il Benetton si prende il Leinster, Lione e i Northampton Saints nel girone 1. Girone di ferro per i Saracens

19 giugno 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Leinster: quei tre momenti sui quali recriminare

La finale di Champions Cup è andata meritatamente ai Saracens, ma gli irlandesi hanno sprecato qualche occasione di troppo

13 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Gregariato saraceno: come la Champions Cup è tornata a Londra

Da Barritt a Koch, da Lozowski a Wray. Una vittoria costruita sul lavoro operaio dei volti meno noti

13 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

La festa dei Saracens, i rimpianti del Leinster

Mark McCall elogia i suoi per la reazione nel corso del match. Leo Cullen: "Bisognava sfruttare le occasioni create"

12 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Alex Goode è il giocatore dell’anno per la Champions Cup 2018/2019

È il terzo giocatore dei Saracens a vincere il premio dopo Itoje e Farrell nel 2016 e nel 2017

12 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: I Saracens sono i migliori d’Europa e sono ancora campioni

Finisce 20-10, Sarries dominanti in ogni fase e che hanno saputo approfittare degli errori commessi da Leinster

11 maggio 2019 Coppe Europee / Champions Cup