Sei Nazioni 2018: Francia, ecco il XV che riceve l’Inghilterra

Un solo cambio rispetto alla formazione che ha battuto l’Italia due settimane fa

ph. Sebastiano Pessina

I Bleus sono pronti. Jacques Brunel ha comunicato la formazione francese che sabato alle 17.45 ospiterà in quel di Parigi l’Inghilterra, per il quarto atto del Sei Nazioni 2018.
Dopo la vittoria contro l’Italia, i transalpini sfideranno quindi i campioni in carica del torneo che arriveranno nella capitale d’Oltralpe con il dente avvelenato per la sconfitta patita in Scozia.
L’unico cambio nel XV iniziale, rispetto all’affermazione contro gli azzurri, diventa quindi l’inserimento da mediano di apertura François Trinh-Duc: il quale sarà schierato in regia con Maxime Machenaud nei panni del numero 9.
Confermato tutto il resto: Mathieu Bastareaud, da secondo centro affianco a  Geoffrey Doumayrou, Marco Tauleigne come numero 8, le seconde linee Vahaamahina, Gabrillagues  e il solito Guilhem Guirado a capitanare la squadra.

Francia (15-1) : Bonneval – Fall, Bastareaud, Doumayrou, Grosso – Trinh-Duc, Machenaud – Tauleigne, Camara, Lauret – Vahaamahina, Gabrillagues – Slimani, Guirado (cap), Poirot
A disposizione : Pélissié, Priso, Gomes Sa, Taofifenua, Galletier, Couilloud, Beauxis, Fickou

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Il controverso John Mitchell è il nuovo allenatore della difesa dell’Inghilterra

Il neozelandese ha lasciato i Bulls dopo una sola stagione in Sudafrica. Eddie Jones avrà anche un tecnico per l'attacco

18 settembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Inghilterra: Eddie Jones non chiude la porta in faccia né a Cipriani né a Ashton

Il tecnico della nazionale non sembra così sicuro di volersi privare delle prestazioni dei due trequarti

6 settembre 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Benjamin Morel è il nuovo CEO del 6 Nazioni

Il torneo più vecchio del mondo cambia il proprio amministratore delegato: ecco chi è il nuovo dirigente

31 agosto 2018 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Shaun Edwards lascerà il Galles dopo la Coppa del Mondo 2019

L'allenatore della difesa dei Dragoni è in carica dal 2008. Tornerà nel rugby league per guidare i Wigan Warriors

item-thumbnail

Eddie Jones, il breakdown e l’impossibilità di cambiare il sistema inglese

Il CT australiano ha ammesso di non avere influenza sulla Premiership, e su come deve essere arbitrata per aiutare la nazionale

item-thumbnail

La prima presidente donna di una grande Federazione ovale

Per i prossimi due anni, in Scozia la massima carica della SRU sarà ricoperta da Dee Bradbury