Test Match: il Galles supera il Sudafrica 24-22

Gli uomini di Gatland chiudono il novembre internazionale con un successo di prestigio

 

ph. Reuters

ph. Reuters

Il grande novembre ovale dei test match internazionali si è chiuso in quel del Principality di Cardiff, con la vittoria dei padroni di casa del Galles sul Sudafrica per 24-22. La selezione guidata da Gatland ha dominato in lungo e in largo la prima parte di match, ed al minuto 36 si è portata sul 21-3. Punteggio decisamente largo, determinato dalla meta di Williams, ma soprattutto dalla doppietta del suo compagno di reparto in mezzo al campo, il debuttante Hadleigh Parkes, subito all’altezza di un contesto come quello odierno. Il Sudafrica si è svegliato sul finire di frazione, provando a riaprire il match con la segnatura pesante di Gelant.

 

La ripresa è stata tutta di marca Springboks, con gli africani che hanno completato una clamorosa rimonta, ma le mete di Pollard e Kriel non sono bastate per vincere la battaglia, perché, nel finale, il solito Halfpenny ha rimesso in carreggiata i suoi con il piazzato del definitivo 24-22. Una vittoria, dunque, tanto sofferta quanto preziosa per un Galles che ha chiuso un 2017 difficile con un bel sorriso.

 

Galles 15 Leigh Halfpenny, 14 Hallam Amos, 13 Scott Williams, 12 Hadleigh Parkes, 11 Steff Evans, 10 Dan Biggar, 9 Aled Davies, 8 Taulupe Faletau, 7 Josh Navidi, 6 Aaron Shingler, 5 Alun Wyn Jones (c), 4 Cory Hill, 3 Scott Andrews, 2 Kristian Dacey, 1 Rob Evans;

A disposizione: 16 Elliot Dee, 17 Wyn Jones, 18 Rhodri Jones, 19 Seb Davies, 20 Dan Lydiate, 21 Rhys Webb, 22 Rhys Patchell, 23 Owen Watkin;

mete: Williams, Parkes 2
trasformazioni: Halfpenny 3
punizioni: Halfpenny

Sudafrica: 15 Andries Coetzee, 14 Dillyn Leyds, 13 Jesse Kriel, 12 Francois Venter, 11 Warrick Gelant, 10 Handré Pollard, 9 Ross Cronje, 8 Dan du Preez, 7 Pieter-Steph du Toit, 6 Siya Kolisi, 5 Lood de Jager, 4 Eben Etzebeth (c), 3 Wilco Louw, 2 Malcolm Marx, 1 Steven Kitshoff;
A disposizione: 16 Bongi Mbonambi, 17 Trevor Nyakane, 18 Ruan Dreyer, 19 Oupa Mohoje, 20 Uzair Cassiem, 21 Louis Schreuder, 22 Elton Jantjies, 23 Lukhanyo Am;

mete: Gelant, Pollard, Kriel

trasformazioni: Pollard

punizioni: Pollard

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Test Match: i 33 convocati degli All Blacks per la serie di giugno contro la Francia

In assenza di Kieran Read, Whitelock sarà il capitano. Tre i potenziali debuttanti

item-thumbnail

Australia, verso la Rugby World Cup 2019: Cheika lancia un ultimatum a Quade Cooper

Il selezionatore dei Wallabies ha "minacciato" l'apertura di non considerarlo più per la nazionale

item-thumbnail

Test Match 2018: Galles, dopo le convocazioni qualche modifica necessaria

Un infortunio e i giocatori militanti nel Campionato Inglese costringono Gatland a rivedere la sua rosa

item-thumbnail

Un rugby più leale, non più morbido: Nigel Owens risponde a James Haskell

L'arbitro gallese è tornato sulle recenti dichiarazioni dell'inglese. E porta alcuni esempi di giocatori "duri" e non "sporchi"

item-thumbnail

Inghilterra, Eddie Jones al veleno: “I giocatori inglesi sono degli egoisti”

L'allenatore della Rappresentativa della Rosa non risparmia i suoi e riserva una frecciatina a Cipriani

item-thumbnail

I convocati dell’Inghilterra per i Test Match in Sudafrica

C'è Brad Shields, ma soprattutto Billy Vunipola. Otto gli esordienti in totale (con un'apertura classe '99). Il capitano è Farrell