Italian Classic: i convocati per il Mondiale 2016

In gruppo tra gli altri Castrogiovanni, Canavosio e Pavanello. Primo avversario i Classic Lions

IDP Italian Classic - New Zealand Invitation,

ph. Sebastiano Pessina

La società Italian Classic, che riunisce i giocatori con presenze nelle selezioni internazionali o nelle Coppe Europee di club, ha annunciato i giocatori convocati per il World Rugby Classic 2016, in programma ad Hamilton (Isole Bermuda) dal 6 al 12 novembre e riservato alla versione Classic delle nazionali.

 

La squadra presieduta da Marcello Cuttitta, alla sesta partecipazione consecutiva, si prepara ad un torneo da protagonista. In gruppo tra gli altri ci sono il pilone Martin Castrogiovanni, 119 caps, il mediano di mischia 38 caps tra il 2005 e il 2011 Pablo Canavosio e il seconda linea Antonio Pavanello, 23 caps tra il 2005 e il 2014 e attuale Direttore Sportivo della Benetton Treviso con cui ha militato per dieci stagioni. Per tutti e tre si tratta della prima volta con i Classic, mentre fanno parte del gruppo anche Luca Martin, Gert Peens e Ramiro Pez. Per quanto riguarda invece le altre squadre partecipanti (Classic All Blacks, Springboks Legends, Classic Pumas, Classic France, Classic Lions, USA Classic e Canada Classic), spicca la presenza dell’ala Shane Williams, degli All Blacks Andrew Hore e Andrew Mertens, dell’ex Springboks Percy Montgomery e del pilone argentino Martin Shelzo. La prima partita di Luca Martin e compagni è in programma il 6 novembre contro i Classic Lions.

 

Marcello Cuttitta, Presidente degli Italian Classic: “Il livello della competizione è sempre più alto ma partiamo con una squadra attrezzata e decisa a fare bene. Per noi è la sesta partecipazione consecutiva, segno importante e che testimonia la struttura e l’identità sempre più forti che la squadra sta assumendo”.

 

Italian Classic: Marino Gerlando, Fabio Berzieri, Martin Castrogiovanni, Enrique Podestà, Salvatore Cipolla, Alessandro Boscolo, Antonio Pavanello, Pablo Canavosio, Michael Denbee, Ramiro Pez, Lisandro Villagra, Diego Ceppolino, Luca Martin (c), Gert Peens, Simone Carlesi, Luis Otano, Filippo Rampazzo, Ramiro Cassina, Paco Ogert, Eugenio Trecate, Alessio Giorgerini, Zane Ansell, Steven Bortolussi, Giuseppe Balasso. All: Marcello Cuttitta

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: Magia nera

Gli All Blacks collezionano una sfilza di gesti tecnici abbacinanti per segnare l'ultima meta dell'incontro con la Namibia

16 Ottobre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: il dominio tecnico delle Fiji

Abbiamo scelto le tre mete più belle della fase a gironi. Questa di Frank Lomani contro la Georgia è sul gradino più basso del podio

15 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby in diretta: il palinsesto tv e streaming del weekend dall’11/10 al 13/10

Tanta Rugby World Cup e la terza giornata di Pro14 nel menù ovale del weekend

11 Ottobre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Slow Motion #56: follie a Bayonne

Con due giocate pazzesche in una manciata di secondi, i baschi hanno messo segno la meta della settimana contro Agen

8 Ottobre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: balzo in avanti di Clermont, Benetton in sedicesima piazza

Perdono terreno anche le Zebre, mentre i Cheetahs salgono di dieci posizioni

1 Ottobre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Slow Motion #55: che musica, il Tolone

Anche se poi ha perso. La meta più bella della settimana non arriva dal Giappone, ma dalla vicina Francia, ed è veramente spettacolare

30 Settembre 2019 Terzo tempo