Rugby solidale: gli IDP Italian Classic all’Arena Civica ricordano Jerry Collins

In programma (e in diretta streaming) la sfida ai New Zealand Invitation, con diversi ex All Blacks. Azzurri con Griffen, Ongaro e Perugini

ph. Grazy Ella

ph. Grazy Ella

Gli IDP Italian Classic, squadra che riunisce gli ex azzurri, sfida a Milano la selezione New Zealand Invitation XV, composta da ex giocatori All Blacks, tongani, samoani e figiani. Jerry Collins sarebbe dovuto essere in campo all’Arena Civica per capitanare la squadra ospite, e sarà ricordato da un minuto di silenzio prima del drop d’inizio, fissato alle ore 17:45. Anche la Haka sarà dedicata al terza linea scomparso la scorsa settimana a seguito di un incidente stradale.

 

Gli ex azzurri, che schierano tra gli altri Paul Griffen, Ramiro Pez, Fabio Ongaro e Toto Perugini, cercano il bis dopo aver imposto agli ex Springboks dei South Africa Rugby Legends la loro peggior sconfitta di sempre. L’intera giornata milanese sarà dedicata alla palla ovale, con tre partite a precedere il main event, che sarà trasmesso in diretta streaming sul portale NPR-Non Professional Rugby (questo il LINK). In campo alle 15:30 Libera Rugby, prima squadra italiana gay-friendly nata per combattere l’omofobia nello sport. Costo del biglietto 10 Euro, il ricavato alla Federazione Italiana Epilessie. Compresa nel biglietto la mostra “Il rugby attraverso le maglie dei campioni”, allestita grazie al contributo della “Fondazione Il Museo del Rugby” e che presenta cimeli della storia del rugby internazionale.

 

IDP Italian Classic: Perugini, Ongaro, Pallaro, Enrico Pavanello, Podestà, Erasmus, Bergamin, Stead, Griffen, Pez, Dallan, Goosen, Gert Peens, Fraser, Vaghi, Cassina, Visser, Cipolla, Villagra, Faggiotto, Giorgerini.
Allenatori: Andrea Moretti e Gabriele Rubini (Chef Rubio)

 

New Zealand Invitation XV: Norman Berryman, Bruce Reihana, Joe McDonnell, John Akurangi, Troy Nathan, Massey Tuhakaraina, Trevor Leota, Jesse Leota, Jeremy Tomuli, Viliami Vaki, Simon Hafoka, Manoa Satala, Nicky Little, Danny Ligairi Badham, Kane Hancy, Harley Marray, Daniel Browne, Regan Sue, Martin Jensen.
Allenatore: John Akurangi

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: epica giapponese

La meta più bella e intensa della fase a gironi della Rugby World Cup 2019 è stata di Keita Inagaki, durante Giappone-Scozia

17 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: Magia nera

Gli All Blacks collezionano una sfilza di gesti tecnici abbacinanti per segnare l'ultima meta dell'incontro con la Namibia

16 Ottobre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: il dominio tecnico delle Fiji

Abbiamo scelto le tre mete più belle della fase a gironi. Questa di Frank Lomani contro la Georgia è sul gradino più basso del podio

15 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Rugby in diretta: il palinsesto tv e streaming del weekend dall’11/10 al 13/10

Tanta Rugby World Cup e la terza giornata di Pro14 nel menù ovale del weekend

11 Ottobre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Slow Motion #56: follie a Bayonne

Con due giocate pazzesche in una manciata di secondi, i baschi hanno messo segno la meta della settimana contro Agen

8 Ottobre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: balzo in avanti di Clermont, Benetton in sedicesima piazza

Perdono terreno anche le Zebre, mentre i Cheetahs salgono di dieci posizioni

1 Ottobre 2019 Terzo tempo