Sei Nazioni: Francia in mano al deb Plisson per la sfida agli inglesi

Il giocatore dello Stade Francais parte dal primo minuto all’apertura. Al suo fianco in cabina di regia ci sarà Doussain

ph. Sebastiano Pessina

Subito Jules Plisson in campo, dal primo minuto e con kla maglia numero 10. Un debutto da brividi per il giocatore che non ha mai messo finora la maglia della nazionale francese: perché si tratta del Sei Nazioni e perché davanti c’è l’Inghilterra. Insomma, le Crunch c’est toujours le Crunch…
Il ct transalpino Philippe Saint-André schiera poi Doussain mediano di mischia, rientra Mathieu Bastareaud e si rivede Maxime Médard che prende il posto dell’infortunato Sofiane Guitoune.
Francia-Inghilterra sarà trasmessa in diretta esclusiva su DMAX sul canale 52 del digitale terrestre, sul 28 di TivùSat e sarà poi possibile vedere tutti i match anche in streaming live su dmax.it (nell’area dedicata al Sei Nazioni).
Vi ricordiamo inoltre che in fondo alla nostra homepage, nella sezione Sei Nazioni e nella pagina classifica trovate il tabellone del torneo con indicato l’orario dei kick off e quello dell’inizio delle dirette di DMAX.

 

Francia: 15 Brice Dulin, 14 Yoann Huget, 13 Mathieu Bastareaud, 12 Wesley Fofana, 11 Maxime Médard, 10 Jules Plisson, 9 Jean-Marc Doussain, 8 Louis Picamoles, 7 Bernard Le Roux, 6 Yannick Nyanga, 5 Pascal Papé (capitano), 4 Alexandre Flanquart, 3 Nicolas Mas, 2 Benjamin Kayser, 1 Thomas Domingo
Riserve: 16 Dimitri Szarzewski, 17 Yannick Forestier, 18 Rabah Slimani, 19 Yoann Maestri, 20 Antoine Burban, 21 Damien Chouly, 22 Maxime Machenaud, 23 Gael Fickou

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

item-thumbnail

Le avventure di Russellberry Finn

Sabato abbiamo visto di cosa può essere capace la Scozia quando il suo 10 è in stato di grazia

item-thumbnail

Sei Nazioni : il calendario e gli orari delle edizioni 2020 e 2021

L'Italia aprirà la sua avventura post Mondiale contro il Galles, a Cardiff, l'1 febbraio 2020

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: il XV del Torneo secondo OnRugby

Abbiamo provato a scegliere i migliori di questa edizione del Torneo