Frans Malherbe ha rinunciato alla maglia da titolare per far festeggiare i 50 caps a Vincent Koch

Un bel gesto di altruismo raccontato dallo stesso Rassie Erasmus, e non è la prima volta che accade negli Springboks

Frans Malherbe ha rinunciato alla maglia da titolare per far festeggiare i 50 caps a Vincent Koch

Frans Malherbe ha rinunciato alla maglia da titolare per far festeggiare i 50 caps a Vincent Koch – ph. Sebastiano Pessina

“Coach, Vincent festeggia i 50 caps, è giusto che giochi titolare lui”: lo ha detto Frans Malherbe a Rassie Erasmus dopo la riunione tecnica durante la quale è stata annunciata la formazione del Sudafrica per la sfida al Galles. Inizialmente, Malherbe era previsto come titolare mentre Koch sarebbe stato utilizzato come impact player, ruolo che ha quasi sempre ricoperto con la maglia degli Springboks.

Come raccontato dallo stesso Rassie Erasmus, però, è stato lo stesso Malherbe a voler fare un passo indietro per permettere al compagno di festeggiare i 50 caps partendo dall’inizio e non dalla panchina: “Abbiamo annunciato Frans come titolare, e 5 minuti dopo alcuni giocatori sono venuti a dirmi che sarebbe stata la 50esima partita di Vincent. A quel punto Frans ha sentito tutto e ha detto ‘No, deve iniziare Vincent'”.

Leggi anche: Test Match: la formazione del Sudafrica per la sfida al Galles

A quel punto, per Erasmus non c’è stato nessun problema, anche perché per il tecnico i due sono su un livello simile. La scelta iniziale era stata fatta solo in virtù del fatto che Koch è abituato a entrare a gara in corso e così facendo tutta la prima linea di riserva sarebbe stata di marca Sharks con Mbonambi e Mchunu.

“Non c’è nulla che separi Malherbe e Koch. Semplicemente ci sarà una combinazione diversa da quella prevista inizialmente. Vincent è un ragazzo che lavora duramente e ha avuto poche possibilità di iniziare, ma non vogliamo che un giocatore esca dalla panchina al suo 50esimo cap, soprattutto quando alla fine non c’è nulla che divida lui e Frans” ha spiegato Erasmus.

Leggi anche: Il calendario dei test match estivi del weekend del 22 giugno

Non è la prima volta che accade negli Springboks, era successo già nel 2021. A fare un passo indietro in quell’occasione fu Lood de Jager nei confronti di Franco Mostert, come racconta Erasmus: “Avevamo già commesso questo errore una volta. Nel 2021 scegliemmo Lood de Jager contro la Scozia, e il giovedì prima della partita mi dissero ‘Sai che è la 50esima di Franco Mostert?’. Mi sembrava una cosa bella e mi dispiaceva che partisse dalla panchina, ho parlato con Lood e gli ho detto ‘Ho fatto un errore, penso che Franco dovrebbe partire titolare perché è la sua 50esima partita’, lui ha detto che non era un problema e anzi quando abbiamo fatto la riunione ha voluto dirlo lui stesso ai compagni. Alla riunione si alzò e disse: ‘Ascoltate, è la cinquantesima partita di Franco. Franco inizi tu e io partirò dalla panchina’”

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Summer Series: l’estate della Scozia prosegue in scioltezza, Cile battuto 11-52

La squadra di Gregor Townsend ci mette 30' per iniziare a ingranare, ma poi non si ferma più

item-thumbnail

Italia, come sta Paolo Garbisi?

Il mediano di apertura azzurro è uscito al 67', durante il test match col Giappone, per un forte impatto alla testa contro l'anca di un avversario. Ag...

item-thumbnail

L’Italia chiude le Summer Series nel modo migliore, bel successo sul Giappone di Eddie Jones

Azzurri che partono e chiudono forte con un netto 14-42, soltanto un po' troppa indisciplina ha tenuto a galla i nipponici a cavallo dell'intervallo

item-thumbnail

L’Argentina domina, l’Uruguay non c’è: a Maldonado finisce 79-5

Partita a senso unico per ottanta minuti. Teros irriconoscibili rispetto alla Rugby World Cup

item-thumbnail

Summer Nations Series 2024: la preview di Uruguay-Argentina

A Maldonado derby sudamericano tra Teros e Pumas, entrambe alla ricerca di nuove certezze

item-thumbnail

Summer Nations Series: l’identikit del Giappone, prossimo avversario dell’Italia

Protagonisti e stato dell'arte della nazionale nipponica che ospita gli Azzurri