All Blacks, Foster: “Merito agli Azzurri per averci messo alla prova”

L’head coach degli All Blacks loda il cuore dell’Italia, mentre il capitano Cane spiega il diverso approccio nel secondo tempo

All Blacks: Ian Foster ha rinnovato il suo contratto sino al 2023

All Blacks: Ian Foster ha parlato in conferenza stampa dopo la partita con l’Italia – ph. Sebastiano Pessina

C’è soddisfazione, ma non troppa.

Volti distesi e sorrisi per Ian Foster e Sam Cane in conferenza stampa all’Olimpico, il 9-47 è un risultato che accontenta staff e giocatori, specie per come è maturato dopo una prima mezz’ora davvero complicata sul prato dello stadio romano.

“Dobbiamo dar credito agli italiani. Ci hanno dato un vero e proprio test – ha detto l’head coach degli All Blacks – Siamo entrati in campo forzando un po’ troppo, senza passare per il breakdown in maniera adeguata e facendoci mettere sotto pressione, cosa che ha causato i tanti errori gestuali.”

Leggi anche: Italia, Crowley: “Abbiamo tirato una linea. Da qui si va avanti”

“A metà tempo ci siamo concentrati sulle soluzioni pratiche per uscire da quella situazione – gli ha fatto eco Sam Cane – Abbiamo trovato il modo di essere più efficaci sul punto d’incontro e abbiamo cambiato alcune cose tatticamente, attaccando in maniera più diretta.”

“Eravamo troppo concentrati sul prossimo compito da svolgere invece di concentrarci sul singolo pallone. Siamo stati bravi a rimanere concentrati e a non farci prendere dalla frustrazione nonostante avessimo in campo una squadra con poca esperienza, tranne per qualche soggetto in terza linea [ride].”

Leggi anche: Italia-All Blacks: la haka della Nuova Zelanda e l’inno azzurro all’olimpico

“Credo sia stata un’ottima partita per i nostri giovani per crescere e mettere partite così nel loro bagaglio.”

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Clicca qui, invece, se vuoi saperne di più sulle regole del gioco del Rugby.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Mamuka Gorgodze: “Il rugby sta diventando sempre più popolare in Georgia”

La leggenda del rugby georgiano ha commentato anche la vittoria sull'Italia e le nuove tendenze nel rugby nel suo Paese

item-thumbnail

La Francia perde Demba Bamba: lungo periodo di stop per il pilone

Il pilone dei Bleus e di Lione ha chiuso con largo anticipo il suo 2022 sportivo e si rivedrà solo l'anno prossimo

item-thumbnail

Il Rugby Europe Championship sarà a otto squadre dal 2023

Un importante cambiamento per il principale torneo europeo di seconda fascia

item-thumbnail

Dall’Inghilterra si spara a zero su All Blacks e Sam Cane, tirando in ballo Michele Lamaro

Dalle colonne del Times, Stuart Barnes si scaglia contro il capitano degli All Blacks

item-thumbnail

Inghilterra: confermata la fiducia a Eddie Jones, ma il futuro va verso Andy Farrell

La federazione vicecampione del mondo pensa alla Rugby World Cup 2023 ma anche a quella del 2027

item-thumbnail

Samoa pronta a schierare due ex All Blacks contro l’Italia

A novembre l'apertura Lima Sopoaga e il terza linea Steven Luatua potrebbero rafforzare la rosa che ha vinto la Pacific Nations Cup