Sergio Parisse è il “Giocatore del fine settimana” nel Top14

Il terza linea italiano sta disputando una stagione straordinaria con la maglia del Tolone indosso

Sergio Parisse Tolone

Sempre più determinante: Sergio Parisse sta vivendo una stagione magica a Tolone (Photo by GERARD JULIEN / AFP)

A trentasette anni non smette mai di stupire: è infinito. Sergio Parisse è stato votato come “Giocatore del fine settimana” nel Top14, a seguito di una prestazione straordinaria col suo Tolone.

L’italiano, che vanta 142 caps con la maglia dell’Italrugby (record all time della selezione tricolore), si è infatti reso autore di un calcio-passaggio semplicemente incredibile per favorire la meta al largo del suo compagno di squadra Erwan Dridi, nel match di sabato scorso contro vinto dalla sua squadra contro il Brive.

Ma non è finita qui: perchè oltre al gesto al piede, Sergio Parisse ha deliziato successivamente compagni e tifosi (purtroppo non presenti allo stadio) anche con un reverse pass che ha permesso a Isaia Toeava di fendere nuovamente la difesa e servire di ulteriormente Dridi, il quale si è così reso firmatario di una doppietta.

“In questo tipo di azioni – ha detto poi Sergio Parisse in conferenza stampa parlando del suo calcio-passaggio – sei bravo se ci riesci e se non ci riesci passi per uno stupido.”

“Ho sempre detto di avere grande fiducia in me stesso. Qualche anno fa ho sbagliato un drop molto importante contro la Francia, ma non ho perso la fiducia. Quando sei un giocatore fa piacere riuscire in un gesto del genere perché era importante segnare in quel momento della partita.”

Leggi anche, Sergio Parisse: “Un’altra volta in azzurro? Ho fiducia che avvenga”

“Non amo troppo che mi si dica bravo. Sono contento, non dico il contrario, ma i giocatori devono mettere le proprie qualità al servizio della squadra. Ho fiducia nel mio gioco e nelle mie capacità. Oggi è andata e quindi bene, ma non bisogna farmi i complimenti perché sono riuscito in un gesto tecnico da numero 10 più che da 8. Bisogna soprattutto avere fiducia e non aver paura di provare. Bisogna provare, bisogna fallire. Questo è quello che mi piace di questo sport. Bisogna giocare, bisogna osare. Se non si osa, diventa tutto noioso e non mi piace più.”

Di seguito il tweet del Top14 dove, per presentare il post che incorona il terza linea come Joueur Du WeekEnd, si usa il termine “fuoriclasse”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Francia: Louis Picamoles si ritirerà a fine stagione

Il terza linea ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo

13 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: Pollard-Montpellier, prove d’addio. Più spazio per Garbisi?

Porte girevoli nel reparto aperture del club francese: l'azzurro potrebbe beneficiarne

13 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Antoine Dupont e poi tutti gli altri. Com’è andata la sesta giornata di Top 14

Altra prestazione da record del numero 9 e Tolosa è ancora imbattuta. Tiene botta Bordeaux, sprofonda il Biarritz

12 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Italiani all’estero: altro successo per i Saracens di Riccioni, Allan si fa male ed esce dopo 25′

Ancora protagonista il pilone dei Saracens, mentre Allan è costretto ad uscire dopo un colpo subito nel primo tempo. Bene Garbisi dalla piazzola ma Mo...

10 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Top 14: cosa è successo nella quinta giornata

La Rochelle e lo Stade Français ancora in difficoltà, mentre Tolosa va in fuga

5 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top14: Paolo Garbisi protagonista nel successo di Montpellier

Decisivo dalla piazzola contro La Rochelle. Mori ancora titolare, Parisse operato

3 Ottobre 2021 Emisfero Nord / Top 14