Rugby World Cup 2019: Italia, la formazione per l’esordio contro la Namibia

Conor O’Shea fa un po’ di turnover e lascia in panchina Polledri e Minozzi. 17 su 23 saranno all’esordio in un Mondiale

edoardo padovani italia

ph. Ettore Griffoni

Conor O’Shea ha annunciato la formazione dell’Italia per l’esordio nella Rugby World Cup 2019 nel gruppo B contro la Namibia, in programma domenica 22 alle ore 7:15 italiane (diretta tv su Rai 2). All’Hanazono Stadium di Higashiosaka, nella prefettura di Osaka, gli azzurri affronteranno per la quarta volta nella propria storia i Welwitschias in una delle partite da vincere necessariamente in questo Mondiale.

Considerando anche la sfida contro il Canada in programma giovedì 26, lo staff tecnico ha deciso di non schierare tutti i titolari dal primo minuto, operando del turnover in alcuni ruoli. Sulla trequarti non ci saranno Michele Campagnaro e Matteo Minozzi, con quest’ultimo in panchina, mentre partiranno dal primo minuto Tommaso Benvenuti ed Edoardo Padovani.

La mediana è quella titolare con Allan e Tebaldi, mentre in terza linea Jake Polledri sarà inizialmente in panchina e il suo posto sarà preso da Maxime Mbandà, che affiancherà Parisse e Steyn. Tutta biancoverde la seconda linea con Ruzza e Zanni, mentre la prima linea sarà formata dal terzetto Quaglio-Bigi-Pasquali, con quest’ultimo che ha battuto per ora la concorrenza di Riccioni. In panchina invece, Simone Ferrari sarà a disposizione come pilone sinistro.

Undici giocatori sui quindici titolari saranno all’esordio assoluto in una Rugby World Cup: gli unici a essere già scesi in campo con l’Italia in un Mondiale sono ovviamente Parisse (quinta partecipazione, come Brian Lima e Mauro Bergamasco), Benvenuti (terza partecipazione), Allan (seconda) e Zanni (quarta). Tra le riserve, solo Palazzani e Canna erano presenti anche nel 2015.

– Leggi anche: la scheda completa sull’Italia

– Leggi anche: il programma tv del primo weekend della Rugby World Cup 2019

La formazione dell’Italia

15 Jayden Hayward
14 Edoardo Padovani
13 Tommaso Benvenuti
12 Luca Morisi
11 Mattia Bellini
10 Tommaso Allan
9 Tito Tebaldi
8 Sergio Parisse (c)
7 Maxime Mbandà
6 Abraham Steyn
5 Federico Ruzza
4 Alessandro Zanni
3 Tiziano Pasquali
2 Luca Bigi
1 Nicola Quaglio

A disposizione

16 Oliviero Fabiani
17 Simone Ferrari
18 Marco Riccioni
19 Dean Budd
20 Jake Polledri
21 Guglielmo Palazzani
22 Carlo Canna
23 Matteo Minozzi

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Onrugby Relive: Italia-Georgia, è il match da rivivere nel sabato azzurro

La sfida del novembre 2018, disputata al Franchi, vide la squadra di O'Shea imporsi nettamente sui rivali

22 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Maxime Mbandà “Ho provato sensazioni mai immaginate prima”

Il flanker delle Zebre e della Nazionale racconta la sua lunga esperienza con la Croce Gialla di Parma

21 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

91 anni di Azzurri!

Dal Montjuic di Barcellona all'Olimpico, auguri alla Nazionale italiana di rugby

20 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Cosa ci fa l’Italia (ancora) nel Sei Nazioni?

Dopo l'editoriale del Times che auspica l'uscita dell'Italia dal Torneo abbiamo provato a fare un'analisi sul perché sia una cosa senza senso per tutt...

18 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Cosa fanno oggi gli azzurri del XV ideale dell’epoca Sei Nazioni?

Solo 5 sono ancora in attività. Per gli altri una nuova carriera

17 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Come gioca l’Italia di Franco Smith

Una analisi del gioco d'attacco degli Azzurri, sulla base delle tre gare giocate nel Sei Nazioni 2020

17 Maggio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale