Zebre Rugby: Michelangelo Biondelli è un nuovo giocatore del club di Parma

Il trequarti ferrarese, quinto rinforzo zebrato per il ’19/’20, arriva dalle Fiamme Oro

Ph. Luigi Mariani

Michelangelo Biondelli, trequarti classe ’98 in arrivo dalle Fiamme Oro, è il quinto rinforzo ufficiale in casa Zebre Rugby, dopo gli arrivi di Luca Bigi, Alexandru Tarus, Paolo Buonfiglio e Junior Laloifi.

Il ragazzo di Ferrara ha firmato un contratto biennale con la franchigia federale, con la quale ha già avuto modo di allenarsi, in qualità di permit player, nel corso della stagione appena passata agli archivi. Non dovesse trovare spazio nella distinta gara in Pro14, nel corso del weekend, il prodotto del vivaio del CUS Ferrara, elemento in grado di giocare sia a numero 10 che a numero 15, protagonista nell’ultimo mondiale Under 20 in Francia (e convocato in nazionale maggiore lo scorso novembre), potrà scendere in campo con la maglia del club cremisi in Top 12.

Leggi anche: nove giocatori lasceranno il club zebrato a fine stagione

”Sono molto contento e non vedo l’ora di potermi misurare con compagni ed avversari con esperienza internazionale; il mio obiettivo sarà quello di mettermi alla prova e capire qual’è il mio vero livello. Sono felice di tornare a Parma, una città che già conosco avendo fatto un anno di Accademia Nazionale. Anche il fatto di avvicinarmi a Ferrara, mia città natale, è molto positivo. In questa stagione che mi ha visto spesso a Parma ad allenarmi con le Zebre Rugby, i nuovo compagni si sono approcciati subito in modo molto positivo con me gli altri giocatori del Top12, facendoci sentire parte di un gruppo. Da estremo mi piace attaccare la linea e portare avanti l’ovale. Da apertura invece divento più gestore prediligendo spesso attaccare direttamente la linea. Con queste caratteristiche spero di ricevere la fiducia di staff e compagni e poter guadagnare un buon minutaggio per mettermi in mostra: le Zebre non sono un punto di arrivo ma un altro passo da compiere verso la maglia Azzurra, il sogno di ogni giocatore italiano. Ringrazio il dottor Armando Forgione e tuta la società per avermi dato questa possibilità, resto comunque molto legato alle Fiamme Oro di cui farò sempre parte”, ha dichiarato Michelangelo Biondelli, commentando il suo approdo a Parma.

“Biondelli è un giocatore che può ricoprire sia il ruolo di estremo che di apertura. E’ stato uno dei migliori giocatori del Top12 nell’ultimo positivo campionato giocato con le Fiamme Oro Rugby. Grande velocità e tecnica al piede sia nel gioco tattico che nei calci piazzati. Ha già fatto il permit questa stagione e l’abbiamo confermato per due anni. Ringrazio le Fiamme Oro Rugby ed il dottor Armando Forgione per la sensibilità e la sempre fattiva disponibilità a collaborare per la crescita del movimento”, ha sentenziato Andrea De Rossi, team manager del club di Parma.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Zebre Rugby: Charlie Walker è ufficialmente un giocatore del club di Parma

La 26enne ala inglese arriva dagli Harlequins

23 maggio 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Le Zebre aggiungono 4 giocatori dal Calvisano

I Campioni d'Italia hanno comunicato la partenza in direzione Parma di Danilo Fischetti, Marco Manfredi, Pierre Bruno e Enrico Lucchin

20 maggio 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: Junior Laloifi è un nuovo giocatore del club di Parma

L'estremo samoano raggiungerà l'Italia al termine dell'edizione 2019 della Mitre10 Cup

14 maggio 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Guglielmo Palazzani ha rinnovato con le Zebre

Altri due anni in bianconero per il giocatore con più presenza nella storia della franchigia federale

10 maggio 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: ecco Paolo Buonfiglio

La franchigia ha ufficializzato l'arrivo del pilone sinistro del Mogliano

9 maggio 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Il momento di Giovanbattista Venditti, tra desiderio di riscatto ovale e futuro tutto da scrivere

Abbiamo parlato con l'ala delle Zebre della sua voglia di ripartire alla grande e delle ambizioni professionali nel post carriera

7 maggio 2019 Pro 14 / Zebre Rugby