Zebre Rugby: Junior Laloifi è un nuovo giocatore del club di Parma

L’estremo samoano raggiungerà l’Italia al termine dell’edizione 2019 della Mitre10 Cup

ph. Luca Sighinolfi

L’estremo samoano Junior Laloifi è il quarto rinforzo ufficiale delle Zebre Rugby, in vista della stagione ’19/’20, dopo gli arrivi di Paolo Buonfiglio, Alexandru Tarus e Luca Bigi. Il 24enne trequarti isolano, attualmente impegnato con la franchigia di Singapore degli Asia Pacific Dragons, che disputa il nuovo campionato professionistico asiatico del Global Rapid Rugby, arriverà in Emilia nel prossimo mese di novembre, al termine dell’edizione 2019 della Mitre10 Cup, che giocherà con la maglia dei Manawatu Turbos.

Un giocatore elettrico, con un passato nel Super Rugby con i Reds (con i quali ha giocato 6 gare), che vanta anche esperienze di rilievo nel rugby 7s. Junior Laloifi, infatti, ha indossato la maglia della selezione australiana, debuttando nella tappa di Dubai delle series 2012.

Leggi anche: nove giocatori lasceranno il club zebrato a fine stagione

”Sono molto contento di poter raggiungere le Zebre per questa grande opportunità di confrontarmi per la prima volta contro i migliori giocatori d’Europa a cui non potevo rinunciare. Il mio obiettivo è quello di continuare la mia crescita tecnica in un club che propone uno stile di gioco espansivo. Questo sposa appieno anche la mia filosofia di rugby, per questo non vedo l’ora di rendermi utile ai miei nuovi compagni per far raggiungere al club i propri obiettivi futuri. Sono concentrato per disputare al meglio un altro importante campionato neozelandese coi Turbos prima di volare in Italia”, ha dichiarato Junior Laloifi, commentando il suo approdo in Italia.

Entusiasmo condiviso anche da Andrea De Rossi, team manager zebrato, che si è così espresso sul nuovo acquisto: ”Siamo andati sul mercato dopo l’addio di Minozzi cercando un giocatore che avesse lo stesso stile di gioco: Laloifi rappresenta appieno quello che cercavamo. Junior è un titolare fisso nel competitivo campionato neozelandese: un estremo puro che attacca con velocità e dotato di un buon cambio di passo. Dato che solo due extracomunitari possono essere schierati nei 23 in lista gara, il fatto di possedere il doppio passaporto samoano e neozelandese è stato un fattore assolutamente positivo”.

Aggiornamento 19:27 – Come fatto notare dalle Zebre, nel mondo del rugby un giocatore con passaporto samoano è da considerarsi come un giocatore comunitario. Laloifi non coprirà dunque uno degli slot per gli extracomunitari, che sono invece occupati al momento da Renton (Nuova Zelanda) e Bello (Argentina) nella franchigia federale.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Zebre Rugby, l’ottimismo di Andrea De Rossi: “Cambiamento e giovani interessanti: si alza la competizione”

Il team manager dei ducali analizza le possibilità della franchigia nella prossima stagione

16 luglio 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Pro14: è iniziata ufficialmente la stagione di Benetton Rugby e Zebre Rugby

Tutti i dettagli sulle rose delle due franchigie

15 luglio 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Zebre: altri tre giocatori sono stati invitati alla preparazione estiva

Tutti dal Calvisano: sono Nardo Casolari, Federico Mori e Jacopo Trulla, che si alleneranno a Parma

11 luglio 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: Gabriele Di Giulio fuori 6 mesi

Il trequarti era stato operato lo scorso giugno a Roma al crociato e al menisco del ginocchio destro

10 luglio 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Le nuove conference del Pro14

Saranno valide per le prossime due stagioni. Le Zebre con Glasgow e Leinster, Munster ed Edinburgh per il Benetton

17 giugno 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby Club: nuovo sponsor tecnico per la franchigia di Parma

Il club emiliano si lega a Macron, azienda bolognese

13 giugno 2019 Pro 14 / Zebre Rugby