Zebre Rugby: Junior Laloifi è un nuovo giocatore del club di Parma

L’estremo samoano raggiungerà l’Italia al termine dell’edizione 2019 della Mitre10 Cup

ph. Luca Sighinolfi

L’estremo samoano Junior Laloifi è il quarto rinforzo ufficiale delle Zebre Rugby, in vista della stagione ’19/’20, dopo gli arrivi di Paolo Buonfiglio, Alexandru Tarus e Luca Bigi. Il 24enne trequarti isolano, attualmente impegnato con la franchigia di Singapore degli Asia Pacific Dragons, che disputa il nuovo campionato professionistico asiatico del Global Rapid Rugby, arriverà in Emilia nel prossimo mese di novembre, al termine dell’edizione 2019 della Mitre10 Cup, che giocherà con la maglia dei Manawatu Turbos.

Un giocatore elettrico, con un passato nel Super Rugby con i Reds (con i quali ha giocato 6 gare), che vanta anche esperienze di rilievo nel rugby 7s. Junior Laloifi, infatti, ha indossato la maglia della selezione australiana, debuttando nella tappa di Dubai delle series 2012.

Leggi anche: nove giocatori lasceranno il club zebrato a fine stagione

”Sono molto contento di poter raggiungere le Zebre per questa grande opportunità di confrontarmi per la prima volta contro i migliori giocatori d’Europa a cui non potevo rinunciare. Il mio obiettivo è quello di continuare la mia crescita tecnica in un club che propone uno stile di gioco espansivo. Questo sposa appieno anche la mia filosofia di rugby, per questo non vedo l’ora di rendermi utile ai miei nuovi compagni per far raggiungere al club i propri obiettivi futuri. Sono concentrato per disputare al meglio un altro importante campionato neozelandese coi Turbos prima di volare in Italia”, ha dichiarato Junior Laloifi, commentando il suo approdo in Italia.

Entusiasmo condiviso anche da Andrea De Rossi, team manager zebrato, che si è così espresso sul nuovo acquisto: ”Siamo andati sul mercato dopo l’addio di Minozzi cercando un giocatore che avesse lo stesso stile di gioco: Laloifi rappresenta appieno quello che cercavamo. Junior è un titolare fisso nel competitivo campionato neozelandese: un estremo puro che attacca con velocità e dotato di un buon cambio di passo. Dato che solo due extracomunitari possono essere schierati nei 23 in lista gara, il fatto di possedere il doppio passaporto samoano e neozelandese è stato un fattore assolutamente positivo”.

Aggiornamento 19:27 – Come fatto notare dalle Zebre, nel mondo del rugby un giocatore con passaporto samoano è da considerarsi come un giocatore comunitario. Laloifi non coprirà dunque uno degli slot per gli extracomunitari, che sono invece occupati al momento da Renton (Nuova Zelanda) e Bello (Argentina) nella franchigia federale.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Zebre Rugby Club: nuovo sponsor tecnico per la franchigia di Parma

Il club emiliano si lega a Macron, azienda bolognese

13 giugno 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Le presenze allo stadio per le Zebre Rugby nella stagione 2018/2019

I due derby casalinghi fanno alzare la media. In Pro14 solo una partita solo i 2.000 spettatori

7 giugno 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: cinque permit e cinque ‘invitati’ nella rosa zebrata del ’19/’20

La franchigia emiliana si ritrova la prossima settimana, per il primo appuntamento della stagione

31 maggio 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: Lorenzo Masselli è un nuovo giocatore del club emiliano

L'Italo-sudafricano arriva nella franchigia di Parma per rinforzare il reparto degli avanti

30 maggio 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre: Mick Kearney nuovo giocatore del club

Il seconda linea di Leinster ha firmato con i ducali come era già stato vociferato dalla stampa locale

29 maggio 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Zebre Rugby: Leonard Krumov e Roberto Tenga rinnovano con il club di Parma

I due avanti restano in Emilia almeno per un'altra stagione

28 maggio 2019 Pro 14 / Zebre Rugby
  1. Bimbubam 14 maggio 2019, 16:15

    Qualcuno può spiegarmi l’ultima frase?

    • Hands off 14 maggio 2019, 16:24

      Che con il solo passaporto samoano non avrebbe probabilmente giocato titolare così tante partite, e gli avrebbero preferito un giocatore NZ. Questo di per sé non è un complimento, dato che vuol dire che non è così forte da essere titolare fisso nella squadra.

      C’è da dire che magari i ruoli che coprono gli stranieri in quella squadra sono “da specialista”, tipo i piloni, e che quindi il doppio passaporto è stato un grande aiuto, dato che ha fatto esperienza giocando.

      In ogni caso I trequarti con grandi capacità offensive sono molto apprezzati in NZ, quindi se ha giocato vuol dire che è capace

      • gasport 14 maggio 2019, 16:30

        Scusa ma stavo facendo la stessa domanda di Bimbubam..
        Samoano è extracomunitario, neozelandese non è extracomunitario? Mi sfugge qualcosa..

        • stmod 14 maggio 2019, 16:36

          tutti (incluso me) abbiamo letto l’ultima frase come riferita all’ingaggio alle Zebre.
          Questo sarebbe il senso ovvio da dargli (e non avrebbe alcun senso visto che Samoa e NZ sono decisamente extracomunitari). In realta’ credo si riferisca al periodo in cui ha giocato in Nuova Zelanda (dove non era straniero per via del doppio passaporto).

      • Bimbubam 14 maggio 2019, 18:52

        Riferito alla nuova Zelanda acquista un senso. Grazie

  2. insidecenter 14 maggio 2019, 16:35

    Meno male si raccolgono i frutti dalle Accademie! Prodotto 100% italiano!! Avanti un altro!!!

  3. Parvus 14 maggio 2019, 17:07

    tralasciando il senso-non senso dell’ultima frae che anche a me, pare poco chiaro, e ri-sottolineando come ha fatto insidecenter la poca produttività della filiera delle accademie, mi pare un buon acquisto.
    ora spero che non si fermino a questi 4 giocatori…..

  4. Marte_ 14 maggio 2019, 17:07

    Vediamolo, non me la sento di criticare. Tutti abbiamo fatto giustamente al Benetton gli elogi per l’acquisto di Alafihi. Speriamo che questo sia decisivo almeno la metà

  5. LiukMarc 14 maggio 2019, 17:08

    Vorrei capire se questo ragazzo è più forte di un D’Onofrio, di un Cioffi o di un Odiete. E, se devo essere sincero, temo che la risposta sia “si”. Detto questo, benvenuto,speriamo che sia affiancato da almeno un paio di giovani italiani, in modo che si possa garantire crescita, prospettiva e giusta copertura del ruolo.

  6. Parvus 14 maggio 2019, 17:20

    si giustissimo liuk

  7. Marte_ 14 maggio 2019, 17:22

    https://www.youtube.com/watch?v=MFxEr02TuQk
    Così su due piedi, non sembra affatto male

    • aries 14 maggio 2019, 19:22

      Bah! Bella gamba! Poi fisicamente mi piace, bello compatto, non credo che arrivi a 1.80 m.
      Comunque il vero investimento sarebbe stato il pilone panzonato al min 3.19 del video😍😂

    • carlo s 14 maggio 2019, 21:50

      fortissimo… impressive … ottimo acquisto

    • Tardoallameta 14 maggio 2019, 22:20

      Così comodamente seduto mi sembra che almeno si debba vedere come difende, come placca da ultimo uomo, com’è nel gioco aereo, etc..
      Purtroppo credo che le Zebre continueranno il mercato inevitabilmente con le stesse parole d’ordine dello scorso anno: barcamenarsi o se preferite fare le nozze con i fichi secchi.

      • Tardoallameta 14 maggio 2019, 22:22

        E un’altra cosa: Padovani lo mettono all’ala?

        • LiukMarc 15 maggio 2019, 09:27

          Più probabile che all’ala ci mettano lui. E comunque facile prevedere che Padovani sarà via ad ogni finestra internazionale, quindi si scambieranno il posto spesso

      • carlo s 15 maggio 2019, 00:26

        tardialameta … spiace dirlo ma hai detto una m……

    • Cinghio 15 maggio 2019, 10:21

      Ma veramente uno così non si trovava in Italia? De Rossi ne ha sbagliate talmente tante che poteva continuare a sbagliarle ma prendendo italiani… Se ti va male amen (tanto non è ce ti sia andata bene fino ad ora) se va bene hai una scelta in più per la nazionale senza dover aspettare 3 anni.

  8. emaman 14 maggio 2019, 17:42

    Samoano non è extracomunitario perchè c’è un accordo tra paesi del pacifico e unione europea, mi sembra. In più è nazionale australiano però credo potrebbe giocare per l’italia se passano 3 o 5 anni con una presenza per la nazionale seven.

    • Cinghio 15 maggio 2019, 10:25

      @emaman ti puoi anche fermare a “Samoano”… Mi basta sapere che non è italiano per classificare l’acquisto come inutile e mettere definitivamente una croce sopra a De Rossi, mi spiace ma ci vorrebbe proprio un’altro al suo posto, che torni ad allenare in eccellenza.

  9. madmax 14 maggio 2019, 19:36

    Pollard a Montpellier… Naolo aI London Irish…Laloifi alle Zebre… povere tanto ma proprio tanto. le nostre Zebre… speriamo anche un po’ belle

    • Marte_ 14 maggio 2019, 20:45

      Vabbè sti qua son fuori budget. Alafihi, Ioane, Ratuva erano sconosciuti.. Bisogna saper pescare bene

      • madmax 14 maggio 2019, 22:14

        sperem… qualcuno sicuramente buono bisognerebbe comunque prenderlo fino ad ora solo grandi scommesse

        • Sandokan 15 maggio 2019, 02:17

          In generale condivido, ma Bigi non mi sembra una gran scommessa, anzi: e’ parecchio una certezza e sicuramente alternandosi con fabiani e Ceciliani fara’ molto bene.

  10. Sandokan 15 maggio 2019, 03:10

    Speriamo che riescano a mettere insieme una squadra con un senso e una profondita’ decente, questa volta.
    Ce ne sarebbe un gran bisogno.

  11. Giacomo 15 maggio 2019, 08:19

    Ma Cioffi è tanto più scarso di questo Laloifi?

    • pippuzzo 15 maggio 2019, 10:05

      Buona e legittima domanda

    • Cinghio 15 maggio 2019, 10:36

      @Giacomo, mi era venuta la stessa domanda e vista la stagione di Cioffi immaginavo che sarebbe arrivata una chiamata per lui da parte delle Zebre ma evidentemente il mondiale di categoria, e le buone prestazioni di quest’anno non sono bastate. meglio buttarsi sull’ennesimo straniero

      • pippuzzo 15 maggio 2019, 11:22

        Bisogna anche vedere le intenzioni di Treviso. Cioffi era un permit per i leoni quest’anno se non mi sbaglio.

        • madmax 15 maggio 2019, 11:37

          Majstorovic? Ho visto solo gli highlights ma sembrava bello in forma

  12. xnebiax 15 maggio 2019, 11:42

    Tre o quattro anni fa avevo trovato il modo di guardare qualche partita del campionato australiano dove giocava questo Laloifi, che faceva un sacco di mete. Poi nel SR non ha convinto perché non è un gran difensore. L’ho rivisto la scorsa stagione con Manawatu e mi sembra ok.
    Penso ci siano due giocatori più o meno del suo livello in Top12: Van Zyl e Cioffi. Van Zyl è stata una stupidaggine tagliarlo dalle Zebre, Cioffi farà il permit il prossimo anno.
    Laloifi andava preso prima che giocasse per l’Australia 7s.
    Resta il fatto che sia Treviso che Zebre hanno bisogno di ali isolane perché i giocatori italiani sono poco elettrici.

    • pippuzzo 15 maggio 2019, 12:20

      Indubbiamente ci sono carenze ma qualcosa c’è. Sperandio a 14 può fare molto bene e già l’ha fatto in stagione. Io spero che qualcuno prenda D’Onofrio in pianta stabile. La situazione è peggiore a sinistra dove magari un po’ più di difesa e capacità di cercare spazi palla in mano è richiesta. A parte Bellini, per me sottovalutato da molti appassionati c’è poco. Magari Ioane…

      • xnebiax 15 maggio 2019, 14:28

        Io non voglio fare il bastiancontrario ma D’Onofrio placca pochissimo e male. E non è un ala: ha bisogno di spazi allargati per attaccare, può giocare solo estremo.

        • pippuzzo 15 maggio 2019, 15:25

          Per me sarebbe un buon 14 dove le magagne difensive le nascindi o un 15. Non un 11 proprio per una difesa un po’ shaky… ha grandi qualità però, prima o poi va provato.

          • xnebiax 15 maggio 2019, 16:12

            Ha giocato con le Zebre a Cardiff, continuerà probabilmente a fare il permit. Spero continui a migliorare in difesa, ma ci vorrà almento qualche anno.

Lascia un commento