World Rugby Ranking: l’Italdonne perde una posizione, Azzurri stabili

La sconfitta nello scontro diretto costa la nona posizione alle ragazze

ph. Federugby

Dopo la seconda giornata del Sei Nazioni e la prima del Rugby Europe Championship, le venti posizioni del ranking mondiale di World Rugby sono mutate solo nell’avvicendamento tra Spagna e Russia. Le vittorie di Irlanda, Inghilterra e Scozia hanno lasciato tutto com’era, con i soli Highlanders che hanno riguadagnato qualche decimo di punto rispetto a una settimana fa.

L’Italia resta al quattordicesimo posto, perché da dietro la Romania non ha potuto beneficiare della vittoria in casa contro la Germania; affinché ci possano essere dei cambiamenti, il delta utilizzato per il calcolo dei punteggi tra le due squadre deve essere inferiore a 10, e non era questo il caso.

Nella classifica femminile, invece, l’Italia perde una posizione proprio a scapito dell’Irlanda dopo lo scontro diretto a Donnybrook, vinto dalle Verdi per 21-8. Ora le Azzurre sono al nono posto in classifica, davanti alla Spagna.

Il ranking maschile

Il ranking femminile

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Quattro seconde linee da leggenda

La prima giornata del Rugby Championship ha riportato in auge i giganti del ruolo. Ecco alcuni esempi del passato

21 agosto 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Pro14 Awards: tutti i vincitori e il Dream Team della stagione 2017/2018

A Giulio Bisegni il premio Ironman come giocatore con più minuti nel torneo. Nessun italiano nella formazione più votata

21 agosto 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Anche il Gloucester ha multato Danny Cipriani dopo l’arresto a Saint Helier

Per il "reato minore" commesso, il giocatore dovrà anche svolgere alcuni servizi di volontariato in città

21 agosto 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Rugby Championship: Australia, tutti con Cheika

Dopo il fuoco incrociato a cui è stato sottoposto l'head coach, i senatori del gruppo fanno sentire la propria voce

21 agosto 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

All Blacks: Kieran Read legge le favole della buonanotte

Quale bambino neozelandese non desidererebbe farsi mettere a letto dal capitano degli All Blacks? Kieran Read, suo malgrado, ha però scoperto di non p...

21 agosto 2018 Terzo tempo
item-thumbnail

Cosa dovrebbe fare Ryan Crotty?

Il centro degli All Blacks ha subito il sesto trauma cranico degli ultimi 15 mesi, un numero davvero alto. Per alcuni dovrebbe ritirarsi

20 agosto 2018 Emisfero Sud / Rugby Championship