World Rugby Ranking: l’Italdonne perde una posizione, Azzurri stabili

La sconfitta nello scontro diretto costa la nona posizione alle ragazze

ph. Federugby

Dopo la seconda giornata del Sei Nazioni e la prima del Rugby Europe Championship, le venti posizioni del ranking mondiale di World Rugby sono mutate solo nell’avvicendamento tra Spagna e Russia. Le vittorie di Irlanda, Inghilterra e Scozia hanno lasciato tutto com’era, con i soli Highlanders che hanno riguadagnato qualche decimo di punto rispetto a una settimana fa.

L’Italia resta al quattordicesimo posto, perché da dietro la Romania non ha potuto beneficiare della vittoria in casa contro la Germania; affinché ci possano essere dei cambiamenti, il delta utilizzato per il calcolo dei punteggi tra le due squadre deve essere inferiore a 10, e non era questo il caso.

Nella classifica femminile, invece, l’Italia perde una posizione proprio a scapito dell’Irlanda dopo lo scontro diretto a Donnybrook, vinto dalle Verdi per 21-8. Ora le Azzurre sono al nono posto in classifica, davanti alla Spagna.

Il ranking maschile

Il ranking femminile

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Rugby in Ospedale: una rappresentanza di Italrugby partecipa alla Barcolana di Trieste

Su iniziativa dell'associazione no profit anche due equipaggi ovali d'eccezione nelle acque della storica regata

16 ottobre 2018 Terzo tempo
item-thumbnail

Slow Motion #19: le scorribande del Sud

In Mitre 10 Cup lo spettacolo non manca mai. Una piccola dimostrazione l'ha data Northland, con uno splendido coast to coast

16 ottobre 2018 Terzo tempo
item-thumbnail

Il gesto nobile di Mike Brown in Harlequins-Agen

L'estremo inglese ha ammesso all'arbitro di aver segnato con un in avanti, facendo annullare una meta

16 ottobre 2018 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Test Match Novembre 2018: i convocati del Galles

Sono 37 gli atleti selezionati, due uncapped. Tornano anche 8 British & Irish Lions

16 ottobre 2018 6 Nazioni – Test match / Test Match
item-thumbnail

Calciare un drop da 50 metri? Non è un problema se ti chiami Saia Fililava

L'estremo tongano ha indirizzato l'ovale in mezzo ai pali, con grande potenza

16 ottobre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Benetton Rugby, ora più che mai Tommaso Allan: “Le ambizioni in biancoverde, l’azzurro e il matrimonio”

L'apertura racconta il suo percorso di maturazione e alcuni aneddoti legati alla vita fuori dal campo

16 ottobre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby