Hame Faiva al Benetton Treviso per altre due stagioni

Quinto rinnovo per la società biancoverde, il primo tra i giocatori arrivati quest’anno

ph. Ettore Griffoni

È arrivato al Benetton Treviso da appena due mesi e mezzo, ma per Kieran Crowley è già diventato una pedina importante nella stagione biancoverde. In otto partite, Epalahame ‘Hame’ Faiva ha già convinto staff tecnico e soprattutto la società, che ha annunciato il rinnovo del contratto al 23enne tallonatore neozelandese fino al giugno 2020.

Faiva ha debuttato con i Leoni il 24 novembre contro l’Ulster, nella partita persa allo scadere dal Benetton, e da quel momento ha sempre fatto parte della lista gara trevigiana ad eccezione per la sfida casalinga di Champions contro gli Scarlets. L’ex All Blacks Under 20 è partito sei volte dalla panchina, mettendo in mostra tutte le sue doti impact player soprattutto in fase offensiva, dimostrando qualità notevoli da ball carrier anche nelle corsie esterne e non solo in mezzo al campo. Ben tre le mete segnate fin qui, tutte a Monigo: una nel derby di andata contro le Zebre e due nella grande rimonta confezionata dai Leoni nel secondo tempo contro i Cheetahs.

All’ottima efficacia in attacco, fanno da contraltare le difficoltà nell’assimilare i meccanismi in touche e delle lacune difensive a volte troppo vistose, che lo rendono un giocatore piuttosto indisciplinato nel tenere la linea e nel comprendere quando staccarsi dalla linea.

Il bilancio della sua prima esperienza in Europa, tuttavia, fin qui può essere considerato positivo. “La firma con il Benetton è stata una delle decisioni più importanti che ho preso fino ad oggi – ha dichiarato l’ex Blues e Waikato –  Devo dire grazie a tutte le persone che mi stanno vicine e che mi supportano dalla Nuova Zelanda, un grazie alla squadra per avermi accolto a braccia aperte ed uno speciale a tutti i nostri fan per l’infinita passione che ci mostrano in ogni occasione”.

Soddisfazione anche nelle parole di Antonio Pavanello: “Ad Hame va dato il merito di essersi saputo calare immediatamente, nonostante fosse la sua prima esperienza in Europa, nella nostra realtà dimostrando le sue ottime qualità e soprattutto adattandosi ad uno stile di rugby differente da quello giocato sino al suo arrivo. In questi mesi inoltre si è dimostrato un uomo spogliatoio, diventando presto un beniamino dei nostri tifosi che hanno apprezzato il suo essere genuino anche fuori dal terreno di gioco”.

Per il Benetton Treviso è il quinto rinnovo ufficializzato nelle ultime settimane, dopo quelli di BuddFerrariHayward e Barbieri.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Benetton Rugby, ora più che mai Tommaso Allan: “Le ambizioni in biancoverde, l’azzurro e il matrimonio”

L'apertura racconta il suo percorso di maturazione e alcuni aneddoti legati alla vita fuori dal campo

16 ottobre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, Ignacio Brex: “Ieri potevamo fare anche meglio. In Italia mi trovo benissimo”

Il trequarti del Benetton Rugby ha parlato ai nostri microfoni della vittoria su Grenoble e del suo momento personale

14 ottobre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Challenge Cup: il XV del Benetton Treviso per la sfida al Grenoble

Barbieri guida una formazione con Tavuyara e Benvenuti schierati come ali

12 ottobre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Challenge Cup, Dean Budd non si nasconde: “Benetton, puntiamo ai quarti di finale”

Il capitano carica i suoi alla vigilia dell'esordio europeo

12 ottobre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

FIR e Pro14: c’è l’accordo sino al 2023. La Federazione diventerà shareholder di Celtic Rugby

Il tutto avverrà dall'anno prossimo. Sviluppo e supporto per Benetton e Zebre

9 ottobre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton, parla Luca Bigi: “Bravi ad adattarci alle condizioni meteo”

Il tallonatore torna sulla vittoria di ieri sera e proietta il suo sguardo anche sulla partita contro Grenoble della prossima settimana

7 ottobre 2018 Pro 14 / Benetton Rugby