Challenge Cup: Pau corsara al Kingsholm, quarto di finale in casa

I francesi partono lentamente ma poi battono Gloucester e conquistano imbattuti la vetta della Pool 3

ph. Reuters

Nel girone 3 della coppa europea cadetta, lo stesso delle Zebre che giocheranno oggi pomeriggio, c’è un vincitore: si tratta di Pau, che chiude il girone in testa con sei vittorie in sei partite dopo aver battuto per 34 a 24 Gloucester in terra inglese.

cherry & white erano l’unica squadra rimasta a poter contendere il primo posto ai francesi, ma Conrad Smith e soci non hanno lasciato scampo agli avversari neanche fra le mura amiche.

A dire il vero gli ospiti in maglia, per l’occasione, nero-verde erano partiti piano, con Gloucester che ha dominato la prima mezz’ora al Kingsholm, andando anche in vantaggio grazie alla meta firmata da Jeremy Thrush al quarto d’ora e trasformata da Billy Twelvetrees.

Lentamente ma inesorabilmente Pau incominciava a macinare gioco, anche se la partita risultava caotica e spezzettata. Due calci di punizione spediti tra i pali da Colin Slade riportavano sotto i francesi, che passavano poi in vantaggio grazie alla marcatura di Steffon Armitage subito prima dell’intervallo, su gentile concessione dei padroni di casa che perdevano malamente un lancio in rimessa laterale. Al break il tabellone diceva 13 a 7 in favore degli ospiti.

Gloucester era anche la prima squadra ad aprire i conti nel secondo tempo, con Twelvetrees sempre preciso dalla piazzola. Il tentativo di accorciare veniva però poi stroncato dalla perentoria doppietta con cui Pau prendeva il largo: prima Frank Halai e poi Lourens Adriansee portavano il punteggio sul 27 a 10.

Gloucester provava quindi a riaprirla con la meta del neo-entrato Braley, ma le speranze veniva subito infrante dalla replica del seconda linea ospite Daniel Ramsay. Nel finale, anche il tempo per la meta di consolazione di Jake Polledri. Il terza linea convocato da O’Shea partiva dalla panchina e ha ben figurato nei venti minuti disputati.

Pau si qualifica quindi ai quarti di finale e avrà il vantaggio di disputare lo scontro diretto in casa. Gloucester attende oggi il proprio destino per sapere se si qualificherà fra le tre migliori seconde.

 

Gloucester: 15 Jason Woodward, 14 Henry Purdy, 13 Billy Twelvetrees, 12 Andy Symons, 11 Ollie Thorley, 10 Billy Burns, 9 Ben Vellacott, 8 Ben Morgan, 7 Lewis Ludlow, 6 Ross Moriarty, 5 Jeremy Thrush, 4 Tom Savage, 3 John Afoa, 2 Richard Hibbard, 1 Josh Hohneck
A disposizione: 16 Motu Matu’u, 17 Cameron Orr, 18 Fraser Balmain, 19 Ed Slater, 20 Freddie Clarke, 21 Jake Polledri, 22 Callum Braley, 23 Owen Williams

Marcatori Gloucester
Mete: Thrush (14), Braley (62), Polledri (78)
Trasformazioni: Twelvetrees (15, 62, 78)
Punizioni: Twelvetrees (44)

Pau: 15 Charly Malie, 14 Frank Halai, 13 Conrad Smith, 12 Jale Vatubua, 11 Watisoni Votu, 10 Colin Slade, 9 Thibault Daubagna, 8 Steffon Armitage, 7 Sean Dougall, 6 Ben Mowen, 5 Daniel Ramsay, 4 Fabrice Metz, 3 Lourens Adriaanse, 2 Laurent Bouchet, 1 Thomas Domingo
A disposizione: 16 Lucas Rey, 17 Ignacio Calles, 18 Malik Hamadache, 19 Masalosalo Tutaia, 20 Peter Saili, 21 Clovis Lebail, 22 Antoine Hastoy, 23 Florian Nicot

Marcatori Pau
Mete: Armitage (38), Halai (55), Adriansee (58), Ramsay (67)
Trasformazioni: Slade (38, 55, 58, 67)
Punizioni: Slade (28, 35)

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Challenge Cup: il quadro dei quarti di finale

Un derby celtico e uno francese per l'accesso alle semifinali

22 gennaio 2018 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: Sergio Parisse trascina lo Stade Francais ai quarti

Completato il tabellone per la fase a eliminazione diretta

21 gennaio 2018 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Le due facce delle Zebre Rugby: il post Agen con Castello e coach Bradley

Una partita in cui sono emersi limiti e qualità della franchigia bianconera

21 gennaio 2018 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: le Zebre battono Agen 38-30, al termine di un match tirato

La franchigia italiana chiude al meglio il girone di Challenge, superando i francesi in terza piazza

20 gennaio 2018 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: Zebre, missione riscatto

A Parma la sfida ad Agen, penultima in Top 14. La voglia e l'importanza di vincere

20 gennaio 2018 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: le Zebre migliori per chiudere il cammino

Contro Agen coach Bradley vuole vincere: sono dodici gli Azzurri messi in campo

19 gennaio 2018 Coppe Europee / Challenge Cup