RWC 2015: Gatland non si nasconde e critica il sistema di sorteggio

“Il Girone della Morte” non sembra aver lasciato contento neppure il Galles. E il suo ct critica apertamente World Rugby

ph. Paul Harding/Action Images

ph. Paul Harding/Action Images

Warren Gatland non le manda a dire di solito, ma in questa occasione è più che mai un fiume in piena. Argomento: il “Girone della Morte” con Inghilterra, Australia, lo stesso Galles, Fiji e Uruguay.
Il tecnico neozelandese ormai da qualche anno sulla panchina dei Dragoni tuona infatti contro World Rugby, per la composizione della Pool A in questa Coppa del Mondo, in virtù del fatto che quest’ultima sia stata sorteggiata a dicembre del 2012:”Non si possono creare dei gironi per i Mondiali, quando all’appuntamento stesso mancano più di due anni. Se avessimo adottato il sistema calcistico questa situazione ridicola non si sarebbe venuta a creare – continua il tecnico, come riporta stuff.co.nz – siamo passati ai quarti di finale, ma siamo in una condizione fisica non ottimale perchè abbiamo dovuto spingere sull’acceleratore sin da subito e gli infortuni sono anche stati causati da questo”.

 

Poi conclude pensando anche al destino del collega Lancaster ed alla nazionale fijiana: “Adesso tutti criticano Stuart – riferito al selezionatore inglese – ma questo è il girone sicuramente più difficile che l’Inghilterra ha incontrato nella storia dei Mondiali. Pensando alle Fiji invece posso dire che la loro sfortuna è forse stata la più grossa. Hanno sempre disputato delle ottime partite, non riuscendo però a vincere ed in più nei prossimi tre anni avranno anche il fardello della qualificazione da conquistare per la prossima RWC. Si fossero trovati in un altro girone…”

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Rugby World Cup 2015: polverizzati i numeri delle precedenti edizioni

Pubblicato il report sull'impatto economico degli ultimi Mondiali. E le cifre sono da record

24 maggio 2016 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Joubert e la fuga dopo Scozia-Australia: l’ho fatto per tutelare il contesto, non me stesso

Il fischietto sudafricano torna sulla controversa uscita dal campo al termine del quarto di finale iridato

15 aprile 2016 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

2015, un anno mondiale: 12 cartoline per rivivere la Rugby World Cup

Trionfi di squadra e record personali, amicizie, abbracci e spettacolo. Cosa ci lascia l'evento che ha dominato l'anno ovale

31 dicembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Matfield e la sconfitta col Giappone alla RWC: “La peggior settimana della vita”

Il veterano Springboks ripensa alla clamorosa sconfitta e a come il gruppo si è ripreso

29 dicembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Rugby World Cup 2015: ecco i risultati (negativi) dell’anti doping

World Rugby ha reso noti i risultati dei 468 campioni analizzati

2 dicembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015
item-thumbnail

Post RWC 2015: Jonathan Kaplan mette dietro i pali i suoi colleghi fischietti

Uno dei più stimati arbitri di sempre analizza il torneo dal punto di vista di chi l'ha diretto. E le ombre superano le luci...

20 novembre 2015 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2015