I convocati dell’Italia per i raduni di preparazione alla Rugby World Cup 2023 

Paolo Odogwu e Dino Lamb le novità assolute, assente Sergio Parisse

Il gruppo azzurro verso il mondiale – ph. Sebastiano Pessina

Kieran Crowley ha fatto le sue prime scelte in vista della Rugby World Cup di Francia 2023. I primi giocatori ad affrontare uno step iniziale di preparazione sono 46, divisi in 27 avanti e 19 trequarti, con le novità assolute di Dino Lamb e Paolo Odogwu che entrano nella lista dei convocati per la prima volta.

Leggi anche: Calendario, date e orari dei test match estivi in preparazione alla RWC 2023

Torna nei ranghi anche il trequarti ala Federico Mori, assente dal giro della nazionale dal 2022, mentre è assente il terza linea del Tolone nonchè ex capitano dell’Italia Sergio Parisse, che non figura fra gli atleti che lavoreranno per essere presenti alla rassegna iridata.

Si rivede Filippo Alongi che dopo il cap conquistato a Cardiff l’anno scorso può giocarsi le sue carte in prima linea, al pari di Ivan Nemer che ha saltato il Sei Nazioni e rimane squalificato dalle competizioni fino al 30 giugno.

Sempre in prima linea verrà testato lo stato di forma del tallonatore ex Benetton, Hame Faiva, attualmente impegnato nel Super Rugby con gli Hurricanes. Toa Halafihi torna ad essere un’opzione a numero 8, invece fra i trequarti vede nuovamente l’Azzurro Leonardo Marin che ha saltato completamente la stagione sportiva per infortunio.

Nuova occasione per Martin Page Relo, già coinvolto in fase di preparazione al Sei Nazioni e per Monty Ioane, che ritrova l’ambiente della nazionale dopo aver giocato da protagonista nei test match autunnali.

Non considerato al momento il terza linea Jake Polledri, ancora bloccato da problemi fisici, ma pronto a essere integrato nel gruppo qualora le sue condizioni migliorino.

“Vivremo un periodo molto lungo, formativo e interessante a Pergine Valsugana in preparazione di uno dei momenti più importanti nella vita di uno sportivo come il Mondiale. Avremo a disposizione una rosa allargata con giocatori che seguiranno un lavoro preciso e mirato in base al ruolo e alle singole necessità. Nei primi due raduni il gruppo non sarà al completo in modo da dare il giusto recupero a tutti gli atleti e consentire loro di essere nelle migliori condizioni possibili per i Test Match pre-mondiali. Nel primo raduno di luglio il gruppo sarà al completo. Sarà molto importante avere l’apporto di tutti i componenti del team – giocatori e staff – per proseguire nella costruzione e consolidamento delle fondamenta di questo gruppo” ha dichiarato Kieran Crowley.

L’Italia sarà in raduno secondo questo programma:
5-9 giugno, Pergine Valsugana
18-24 giugno, Pergine Valsugana
7-13 luglio, Pergine Valsugana
13-16 luglio Corvara per un’attività di Team Building con Esercito Italiano.

Leggi anche: Il calendario dei Test Match dell’Italia in prelazione alla Rugby Wordl Cup 2023

I convocati dell’Italia per i raduni di preparazione alla Rugby World Cup 2023

Piloni
Filippo ALONGI (Benetton Rugby, 1 cap)
Paolo BUONFIGLIO (Zebre Parma, esordiente)
Pietro CECCARELLI (Brive, 26 caps)
Simone FERRARI (Benetton Rugby, 44 caps)
Danilo FISCHETTI (London Irish, 30 caps)
Ivan NEMER (Benetton Rugby, 11 caps) – a disposizione dall’1 luglio
Matteo NOCERA (Zebre Parma, esordiente)
Marco RICCIONI (Saracens, 19 caps)
Federico ZANI (Benetton Rugby, 21 caps)

Tallonatori
Luca BIGI (Zebre Parma, 46 caps)
Epalahame FAIVA (Hurricanes, 5 caps)
Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 17 caps)
Marco MANFREDI (Zebre Parma, 1 cap)
Giacomo NICOTERA (Benetton Rugby, 12 caps)

Seconde Linee
Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 30 caps)
Edoardo IACHIZZI (Vannes, 5 caps)
Dino LAMB (Harlequins, esordiente)
Federico RUZZA (Benetton Rugby, 41 caps)
David SISI (Zebre Parma, 27 caps)
Andrea ZAMBONIN (Zebre Parma, 2 caps)

Terze Linee
Lorenzo CANNONE (Benetton Rugby, 8 caps)
Riccardo FAVRETTO (Benetton Rugby, 1 cap)
Toa HALAFIHI (Benetton Rugby, 9 caps)
Michele LAMARO (Benetton Rugby, 26 caps) – capitano
Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 46 caps)
Giovanni PETTINELLI (Benetton Rugby, 12 caps)
Manuel ZULIANI (Benetton Rugby, 10 caps)

Mediani di Mischia
Alessandro FUSCO (Zebre Parma, 13 caps)
Alessandro GARBISI (Benetton Rugby, 4 caps)
Martin PAGE-RELO (Stade Toulousain, esordiente)
Stephen VARNEY (Gloucester Rugby, 19 caps)

Mediani di Apertura
Tommaso ALLAN (Harlequins, 71 caps)
Giacomo DA RE (Benetton Rugby, 1 cap)
Paolo GARBISI (Montpellier, 24 caps)

Centri
Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, 23 caps)
Enrico LUCCHIN (Zebre Parma, 1 cap)
Leonardo MARIN (Benetton Rugby, 6 caps)
Tommaso MENONCELLO (Benetton Rugby, 10 caps)
Luca MORISI (London Irish, 44 caps)

Ali/Estremi
Pierre BRUNO (Zebre Parma, 12 caps)
Ange CAPUOZZO (Stade Toulousain, 10 caps)
Simone GESI (Zebre Parma, 1 cap)
Montanna IOANE (Melbourne Rebels, 17 caps)
Federico MORI (Bordeaux, 12 caps)
Paolo ODOGWU (Stade Francais, esordiente)
Edoardo PADOVANI (Benetton Rugby, 44 caps)

Atelti non considerati pre infortunio: Jake Polledri (Gloucester, 20 caps)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Autumn Nations Series: Italia-Argentina in vendita i biglietti per il test match a Udine del 9 novembre

Tutte le informazioni per acquistare i tagliandi del match tra Azzurri e Pumas

15 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Manuel Zuliani verso il match con il Giappone: “Tenere alta l’asticella della performance per concludere il tour al meglio”

Il focus del flanker azzurro è sul match di Sapporo, una partita di quelle da non sbagliare

15 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: missione compiuta a Tonga, ora la prova più difficile

Il successo di Nuku'alofa lancia gli Azzurri verso la sfida contro il Giappone, la più dura del trittico estivo

13 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Le reazioni della stampa estera alla vittoria dell’Italia con Tonga. E i giornali “sbagliano” i fratelli Garbisi

Nonostante la copertura mediatica ridotta, i commenti sulla prestazione degli Azzurri sono positivi, con un piccolo particolare: in molti hanno confus...

12 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, Gonzalo Quesada: “Soddisfatto della partita. Contro il Giappone ci aspetta una grande sfida”

Il capo allenatore analizza la prestazione azzurra contro Tonga e guarda già avanti alla sfida contro i nipponici. Problema fisico per Federico Ruzza

12 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Come cambia il World Rugby Ranking dell’Italia dopo la vittoria su Tonga

Gli Azzurri ottengono un salto nella classifica per nazionali grazie al successo di Nuku'alofa

12 Luglio 2024 Rugby Azzurro / La Nazionale