Benetton, Amerino Zatta: “Pubblico fondamentale, vogliamo stare nelle prime 8”

Il presidente del club biancoverde ha elogiato i tifosi, numerosi sugli spalti di Monigo contro Ulster

zatta pro12 benetton treviso

Amerino Zatta – ph. Sebastiano Pessina

Un gennaio da passare a Monigo per il Benetton e per i suoi tifosi. Dopo la memorabile vittoria contro Ulster di sabato scorso in United Rugby Championship, adesso arrivano il Bayonne e lo Stade Français per la Challenge Cup, quindi si chiude il mese con la sfida al Munster.

Avere gli spalti pieni di pubblico potrà dare la marcia in più ai Leoni, sostiene Amerino Zatta, presidente del club: “Quella contro Ulster è stata una vittoria molto importante per la società. Una vittoria che ha dimostrato come la squadra sia in palla e abbia le qualità per fare bene.”

“E’ doveroso fare un elogio al pubblico. Per la prima volta dopo la pandemia, a Monigo contro Ulster abbiamo registrato un pubblico veramente numeroso; le oltre 4200 persone non sono arrivate per caso.”

Leggi anche: Italia e Italia A: le dichiarazioni di Crowley e Troncon

“Il risultato sportivo raggiunto contro Ulster è anche merito dei nostri tifosi e del contributo che hanno dato nell’incitare la squadra conducendola di fatto alla vittoria. Spero quindi che quanto accaduto possa essere di incentivo anche per le prossime gare casalinghe nei prossimi tre sabati, partendo dalla partita contro Bayonne di sabato 14 in Challenge Cup.”

“Poi sabato 21 gennaio contro Stade Français ci sarà un evento prestigioso, con i riconoscimenti e le premiazioni a tutte le vecchie glorie biancoverdi facenti parte del “Club dei 100” caps in maglia biancoverde.”

Leggi anche: Benetton, Pavanello: “I fratelli Cannone due guerrieri e due ragazzi esemplari”

Il club ha ambizioni importanti. Battere le due squadre del Top 14 consentirebbe di garantirsi non solo il passaggio del turno in Challenge, praticamente a portata, ma anche di giocare il successivo ottavo di finale tra le mura amiche. La partita contro il Munster, poi, sarà cruciale per continuare a fare corsa di testa nella gara per raggiungere i playoff del campionato.

“Siamo ottimisti e lavoriamo per rimanere nella parte alta della classifica – sottolinea Zatta – come detto il supporto del nostro pubblico sarà fondamentale. Stiamo lavorando per un futuro che possa vederci stabili tra i primi otto club dello United Rugby Championship.”

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Benetton: Nacho Brex prolunga con il club

Rinnovo contrattuale per il trequarti centro dei biancoverdi e dell'Italia

item-thumbnail

Benetton e Nazionale, Bortolami: “Stiamo andando nella direzione giusta”

L'allenatore dei biancoverdi ha rilasciato alcune positive dichiarazioni sulle prestazioni dei suoi atleti nel match con la Francia

item-thumbnail

Benetton, Zatta furioso: “Contro Munster puniti da 2-3 fischi discutibili”

Il presidente biancoverde: "Vedo il bicchiere mezzo pieno, non do insufficienze a ragazzi che non giocavano da tanto"

item-thumbnail

Benetton, Zanon: “Troppi palloni puliti concessi a Munster”. Lazzaroni: “Playoff alla nostra portata”

Due dei protagonisti del match hanno analizzato la sconfitta in conferenza stampa

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Certe decisioni cambiano le partite. Sono inc…ato, ma orgoglioso dei ragazzi”

Il tecnico biancoverde: "Izekor il mio player of the match, ma tutti hanno fatto una grande partita"

item-thumbnail

URC, il Munster chiude la striscia positiva del Benetton: 30-40 a Monigo

I Leoni giocano bene in attacco, ma alla distanza vengono schiacciati fisicamente dagli avversari. Punto di bonus offensivo all'80'