URC: tutto quello che c’è da sapere sul primo round di derby

Oltre a Zebre e Benetton, tutti gli altri incroci tra franchigie dello stesso paese in un weekend frammentato

United Rugby Championship

United Rugby Championship – il programma dei derby di URC

Come se fosse parte della grande abbuffata delle feste natalizie, il programma dello URC per il primo round dei derby fra franchigie dello stesso paese è ricco e interminabile, ben spalmato lungo i giorni intorno a Natale.

Si parte già dal pomeriggio del 23 dicembre, con le squadre sudafricane impegnate nei confronti interni: gli Sharks puntano a recuperare terreno in classifica e dovranno far valere la forza del fattore campo in uno scontro con la sorpresa della stagione, i Lions; a seguire gli Stormers affrontano i Bulls nella riedizione della finale dello scorso campionato.

URC – Le formazioni dei derby sudafricani

23 dicembre, ore 16:00 – Sharks-Lions

Sharks: 15 Boeta Chamberlain, 14 Werner Kok, 13 Lukhanyo Am, 12 Rohan Janse van Rensburg, 11 Makazole Mapimpi, 10 Curwin Bosch, 9 Grant Williams, 8 Phepsi Buthelezi (c), 7 Jeandre Labuschagne, 6 Sikhumbuzo Notshe, 5 Hyron Andrews, 4 Vincent Tshituka, 3 Carlu Sadie, 2 Dan Jooste, 1 Thomas du Toit
A disposizione: 16 Kerron van Vuuren, 17 Dian Bleuler, 18 Hanro Jacobs, 19 Gerbrandt Grobler, 20 Siya Kolisi, 21 Jaden Hendrikse, 22 Lionel Cronje, 23 Ben Tapuai

Lions: 15 Andries Coetzee, 14 Edwill van der Merwe, 13 Rynhardt Jonker, 12 Marius Louw, 11 Quan Horn, 10 Jordan Hendrikse, 9 Sanele Nohamba, 8 Ruan Venter, 7 Darrien Landsberg, 6 Emmanuel Tshituka, 5 Reinhard Nothnagel (c), 4 Willem Alberts, 3 Asenathi Ntlabakanye, 2 PJ Botha, 1 JP Smith
A disposizione: 16 Jaco Visagie, 17 Sti Sithole, 18 Ruan Smith, 19 Pieter Jansen van Vuren, 20 Jaco Kriel, 21 Andre Warner, 22 Gianni Lombard, 23 Stean Pienaar

23 dicembre, ore 18:15 – Stormers-Bulls

Stormers: 15 Damian Willemse, 14 Angelo Davids, 13 Suleiman Hartzenberg, 12 Dan du Plessis, 11 Leolin Zas, 10 Manie Libbok, 9 Paul de Wet, 8 Hacjivah Dayimani, 7 Willie Engelbrecht, 6 Deon Fourie, 5 Marvin Orie, 4 Ben-Jason Dixon, 3 Frans Malherbe, 2 Joseph Dweba, 1 Steven Kitshoff (c)
A disposizione: 16 JJ Kotze, 17 Ali Vermaak, 18 Neethling Fouche, 19 Connor Evans, 20 Junior Pokomela, 21 Marcel Theunissen, 22 Godlen Masimla, 23 Clayton Blommetjies

Bulls: 15 Kurt-Lee Arendse, 14 Cornal Hendricks, 13 Lionel Mapoe, 12 Harold Vorster, 11 Canan Moodie, 10 Johan Goosen, 9 Embrose Papier, 8 Elrigh Louw, 7 Cyle Brink, 6 Marco Van Staden, 5 Ruan Nortje (c), 4 Ruan Vermaak, 3 Mornay Smith, 2 Johan Grobbelaar, 1 Gerhard Steenekamp
A disposizione: 16 Bismarck Du Plessis, 17 Simphiwe Matanzima, 18 Sebastian Lombard, 19 Janko Swanepoel, 20 Nizaam Carr, 21 Zak Burger, 22 Chris Smit, 23 Stravino Jacobs

In serata sfida in contemporanea tra le prime due contendenti dei derby interprovinciali irlandesi, con Connacht che ospita a Galway un Ulster ancora frastornato dalle recenti sconfitte, e la 1872 Cup fra Edinburgh e Glasgow Warriors, il cui match di andata si gioca in casa di questi ultimi allo Scotstoun. Ad entrambe le formazioni scozzesi manca il numero 10 titolare, ma gli ospiti sembrano avere qualcosa in più in termini di star power.

URC – Le formazioni del prime time di venerdì

23 dicembre, ore 20:35 – Glasgow Warriors-Edinburgh

Glasgow: 15 Josh McKay, 14 Sebastian Cancelliere, 13 Sione Tuipulotu, 12 Stafford McDowall, 11 Kyle Steyn (c), 10 Tom Jordan, 9 George Horne, 8 Jack Dempsey, 7 Sione Vailanu, 6 Matt Fagerson, 5 Richie Gray, 4 Sintu Manjezi, 3 Murphy Walker, 2 Fraser Brown, 1 Jamie Bhatti
A disposizione: 16 George Turner, 17 Nathan McBeth, 18 Simon Berghan, 19 JP du Preez, 20 Lewis Bean, 21 Cameron Neild, 22 Ali Price, 23 Domingo Miotti

Edinburgh: 15 Emiliano Boffelli, 14 Wes Goosen, 13 James Lang, 12 Chris Dean, 11 Duhan van der Merwe, 10 Charlie Savala, 9 Ben Vellacott, 8 Viliame Mata, 7 Connor Boyle, 6 Jamie Ritchie (cc), 5 Grant Gilchrist (cc), 4 Glen Young, 3 WP Nel, 2 Tom Cruse, 1 Pierre Schoeman
A disposizione: 16 Patrick Harrison, 17 Boan Venter, 18 Angus Williams, 19 Marshall Sykes, 20 Ben Muncaster, 21 Henry Pyrgos, 22 Jaco van der Walt, 23 Cameron Scott

23 dicembre, ore 20:35 – Connacht-Ulster

Connacht: 15 Tiernan O’Halloran, 14 John Porch, 13 Tom Farrell, 12 Bundee Aki, 11 Mack Hansen, 10 Jack Carty (c), 9 Caolin Blade, 8 Cian Prendergast, 7 Conor Oliver, 6 Oisín Dowling, 5 Niall Murray, 4 Josh Murphy, 3 Finlay Bealham, 2 Shane Delahunt, 1 Denis Buckley
A disposizione: 16 Dave Heffernan, 17 Peter Dooley, 18 Dominic Robertson-McCoy, 19 Shamus Hurley-Langton, 20 Jarrad Butler, 21 Kieran Marmion, 22 David Hawkshaw, 23 Adam Byrne

Ulster: 15 Mike Lowry, 14 Ethan McIlroy, 13 Luke Marshall, 12 Stuart McCloskey, 11 Rob Lyttle, 10 Nathan Doak, 9 John Cooney, 8 Nick Timoney, 7 Marcus Rea, 6 David McCann, 5 Iain Henderson (c), 4 Alan O’Connor, 3 Marty Moore, 2 Tom Stewart, 1 Rory Sutherland
A disposizione: 16 John Andrew, 17 Eric O’Sullivan, 18 Gareth Milasinovich, 19 Sam Carter, 20 Greg Jones, 21 Dave Shanahan, 22 Jake Flannery, 23 Stewart Moore

La vigilia di Natale sarà invece contrassegnata dal match fra Benetton e Zebre, di scena alle 13:30 a Monigo nell’unica partita in programma per il 24 dicembre.

La formazione del Benetton
La formazione delle Zebre

Per chiudere la decima giornata dello United Rugby Championship 2022/2023 si deve aspettare lunedì 26 dicembre, o, come vuole il mondo anglosassone, il Boxing Day.

Protagoniste principali saranno le franchigie gallesi, con il doppio scontro fra Dragons e Cardiff e fra Ospreys e Scarlets, rispettivamente a Newport e Swansea. Ad oggi gli uomini della capitale sono gli unici ad essere in posizione adeguata per raggiungere un posto nella post-season, ma la strada è ancora lunga e solo la squadra di Llanelli sembra essere già tagliata fuori. In più, la nomina di Warren Gatland a head coach della nazionale ha dato una fiammata di vitalità ai confronti interni fra i giocatori in cerca di una opportunità in nazionale.

Chiude il primo round di derby, infine, l’attesissimo confronto tra Munster e Leinster, da sempre la partita simbolo della lega celtica, che non perde un briciolo del suo fascino neanche con le tante mutazioni a cui il campionato si è sottoposto.

dubliners continuano a essere imbattuti in stagione e sono immancabilmente favoriti, ma dopo un inizio in sordina il Munster ha messo a posto le cose e al Thomond Park rimane una formazione decisamente pericolosa.

URC – Le formazioni del Boxing Day

26 dicembre, ore 15:15 – Dragons-Cardiff

Dragons: 15 Angus O’Brien, 14 Rio Dyer, 13 Steff Hughes, 12 Jack Dixon, 11 Ashton Hewitt, 10 JJ Hanrahan, 9 Rhodri Williams, 8 Ross Moriarty, 7 Harri Keddie (c), 6 Aaron Wainwright, 5 George Nott, 4 Joe Davies, 3 Chris Coleman, 2 Bradley Roberts, 1 Rhodri Jones
A disposizione: 16 Brodie Coghlan, 17 Aki Seiuli, 18 Lloyd Fairbrother, 19 Matthew Screech, 20 Sean Lonsdale, 21 Lewis Jones, 22 Sam Davies, 23 Sio Tomkinson

Cardiff: 15 Josh Adams, 14 Owen Lane, 13 Rey Lee-Lo, 12 Ben Thomas, 11 Theo Cabango, 10 Rhys Priestland, 9 Tomos Williams, 8 Taulupe Faletau, 7 Thomas Young, 6 Josh Turnbull (c), 5 Rory Thornton, 4 Lopeti Timani, 3 Dmitri Arhip, 2 Liam Belcher, 1 Rhys Carré
A disposizione: 16 Kristian Dacey, 17 Corey Domachowski, 18 Will Davies-King, 19 Seb Davies, 20 Ellis Jenkins, 21 Lloyd Williams, 22 Jarrod Evans, 23 Mason Grady

26 dicembre, ore 18:15 – Ospreys-Scarlets

Ospreys: 15 Max Nagy, 14 Alex Cuthbert, 13 Michael Collins, 12 Keiran Williams, 11 Luke Morgan, 10 Owen Williams, 9 Rhys Webb, 8 Morgan Morris, 7 Justin Tipuric (c), 6 Jac Morgan, 5 Adam Beard, 4 Rhys Davies, 3 Tomas Francis, 2 Scott Baldwin, 1 Nicky Smith
A disposizione: 16 Sam Parry, 17 Gareth Thomas, 18 Tom Botha, 19 Alun Wyn Jones, 20 Ethan Roots, 21 Reuben Morgan Williams, 22 Jack Walsh, 23 Joe Hawkins

Scarlets: 15 Johnny McNicholl, 14 Steff Evans, 13 Ioan Nicholas, 12 Jonathan Davies (c), 11 Ryan Conbeer, 10 Sam Costelow, 9 Dane Blacker, 8 Sione Kalamafoni, 7 Josh Macleod, 6 Aaron Shingler, 5 Sam Lousi, 4 Vaea Fifita, 3 WillGriff John, 2 Ryan Elias, 1 Kemsley Mathias
A disposizione: 16 Ken Owens, 17 Steff Thomas, 18 Javan Sebastian, 19 Tom Price, 20 Tomás Lezana, 21 Kieran Hardy, 22 Rhys Patchell, 23 Scott Williams.

26 dicembre, ore 20:35 – Munster-Leinster

Munster: 15 Shane Daly, 14 Calvin Nash, 13 Antoine Frisch, 12 Jack Crowley, 11 Keith Earls, 10 Joey Carbery, 9 Conor Murray, 8 Gavin Coombes, 7 Peter O’Mahony (c), 6 Jack O’Donoghue, 5 Tadhg Beirne, 4 Jean Kleyn, 3 John Ryan, 2 Niall Scannell, 1 Dave Kilcoyne
A disposizione: 16 Diarmuid Barron, 17 Josh Wycherley, 18 Roman Salanoa, 19 Kiran McDonald, 20 Alex Kendellen, 21 Craig Casey, 22 Rory Scannell, 23 Patrick Campbell

Leinster: 15 Hugo Keenan, 14 Jordan Larmour, 13 Garry Ringrose (c), 12 Jamie Osborne, 11 James Lowe, 10 Ross Byrne, 9 Nick McCarthy, 8 Max Deegan, 7 Scott Penny, 6 Rhys Ruddock, 5 Joe McCarthy, 4 Ryan Baird, 3 Cian Healy, 2 Dan Sheehan, 1 Andrew Porter
A disposizione: 16 John McKee, 17 Michael Milne, 18 Vakhtang Abdaladze, 19 Ross Molony, 20 Jack Conan, 21 Luke McGrath, 22 Harry Byrne, 23 Liam Turner

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Leggi anche la nostra guida alle regole del rugby, per studiare/ripassare o imparare il regolamento ovale e tutte le sue sfaccettature.

onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

URC: i XV di Munster e Ospreys, avversarie delle italiane

Le formazioni delle due squadre impegnate a Treviso e a Parma

item-thumbnail

URC, Rufus McLean sospeso dai Glasgow Warriors per violenza domestica

L'ala, 22 anni, era tra gli assenti delle convocazioni in nazionale di Gregor Townsend

item-thumbnail

URC: il Munster vuole Malcolm Marx

Il tallonatore degli Springboks è nel mirino degli irlandesi per la prossima stagione

item-thumbnail

URC: le formazioni di Ulster e Edimburgo per le sfide al Benetton e alle Zebre

Irlandesi e scozzesi saranno le rivali di giornata delle franchigie italiane

item-thumbnail

URC: Edinburgh soffia Ben Healy al Munster. E Townsend potrebbe dargli la nazionale

Il 23enne numero 10 irlandese è eleggibile per la Scozia, era già stato corteggiato dai Glasgow Warriors in passato

item-thumbnail

URC: risultati e highlights dell’undicesima giornata

Munster batte Ulster all'ultimo respiro, mentre Leinster vince ancora