Test Match Estate 2022: i convocati della Romania che prepara la sfida con l’Italia

Sono 37 i convocati della nazionale dell’Est Europa

Test Match Estate 2022: i convocati della Romania che prepara la sfida con l'Italia

Test Match Estate 2022: i convocati della Romania che prepara la sfida con l’Italia (ph. Sebastiano Pessina)

Per Andy Robinson, allenatore della Romania, il tempo delle scelte è arrivato. L’head coach ha reso nota infatti la lista dei 37 convocati della nazionale romena per i Test Match dell’Estate 2022, fra cui anche quello dell’1 luglio contro l’Italia a Bucarest, e i due successivi del 10 e del 17 luglio a Montevideo contro l’Uruguay.

La squadra si compone di 21 avanti e 16 trequarti: “Siamo contenti di affrontare questo mese di luglio ricevendo prima l’Italia e poi facendo visita all’Uruguay – ha affermato Robinson. Contro l’Italia? Sarà difficile, nell’ultimo Sei Nazioni sono migliorati molto e la vittoria a Cardiff ha dimostrato come siano in grado di fare il loro gioco tanto in casa quanto in trasferta. Per noi dev’essere un banco di prova pensando ai Mondiali 2023”.

Poi ha aggiunto: “Siamo contenti di aver nel nostro gruppo elementi esperti come Florin Vlaicu, Fono Tangimana e Adrian Apostol, a cui sommare Gheorghe Gajion, Victor Leon e giovani come Luigi Ostoni, Mihai Mureșan e Iulian Hartig”.

Leggi anche, Italia, tutte le partite dell’estate 2022: Nazionale maggiore, Italia A, Emergenti, femminile, under 20 e seven

Test Match Estate 2022: i convocati della Romania che prepara la sfida con l’Italia
Avanti: Vasile Balan (CSA Steaua), Alexandru Savin (SO Chambery), Dorin Tică (CS Dinamo), Gheorghe Gajion (Mont de Marsan), Alexandru Gordaș (CS Dinamo), Victor Leon (Colomiers), Florin Bărdașu (CSA Steaua), Ovidiu Cojocaru (CSM Știința Baia Mare), Tudor Butnariu (CSA Steaua), Iulian Hartig (Club Alcobendas Rugby), Marius Antonescu (USBPA), Marius Iftimiciuc (Perigueux), Andrei Toader (CS Dinamo), Luigi Ostoni (Bayonne Espoirs), Johan Van Heerden (CS Dinamo), Ștefan Iancu (CSM Știința Baia Mare), Vlad Neculau (SCM USAMVB Timișoara), Dragoș Ser (CSA Steaua), Cristi Boboc (CSA Steaua), Mihai Macovei (Colomiers), Kamil Sobota (CSA Steaua).

Trequarti: Gabriel Rupanu (SCM USAMVB Timișoara), Florin Surugiu (CSA Steaua), Alexandru Țiglă (CSM Știința Baia Mare), Gabriel Pop (Cascais Rugby), Mihai Mureșan (CSM Știința Baia Mare), Florin Vlaicu (SCM USAMVB Timișoara), Adrian Apostol (CSM Știința Baia Mare), Alexandru Bucur (SCM USAMVB Timișoara), Taylor Gontineac (Rouen), Vlăduț Popa (CSA Steaua), Tangimana Fonovai (CSA Steaua), Mihai Lămboiu (CSM Știința Baia Mare), Jason Tomane (CSM Știința Baia Mare), Marius Simionescu (CS Dinamo), Hinckley Vaovasa (CSA Steaua), Sioeli Lama (CSA Steaua)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram. Per studiare, ripassare o verificare il regolamento del gioco del rugby, invece, clicca qui.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Test match: la Georgia ha perso contro l’Argentina XV

Finisce 24-30 il confronto a Kutaisi. Dopo un primo tempo scialbo, i sudamericani rimontano nella ripresa

item-thumbnail

Gli infortuni stanno condizionando i test match

Tanti i protagonisti usciti di scena nelle serie di maggior interesse, gli staff tecnici di fronte a dilemmi

item-thumbnail

Test match: l’Argentina si prende lo scalpo della Scozia

Pumas sempre avanti a Jujuy, ospiti che hanno solo una fiammata ad inizio ripresa. Finisce 26-18

item-thumbnail

Follia a Pretoria: il Galles sfiora l’impresa in 13, ma il Sudafrica vince 32-29 allo scadere

Un'ingenuità di un nervoso Biggar regala la vittoria agli Sprigboks, ma che partita dei gallesi

item-thumbnail

L’Australia in 14 fa il colpaccio: Inghilterra battuta 30-28

Tra cartellini, colpi proibiti e grandi giocate, i Wallabies tornano al successo contro gli inglesi con un grandissimo secondo tempo

item-thumbnail

La Francia vince il primo test contro un coriaceo Giappone

Cinque mete a due per i Bleus contro un Giappone rimasto pienamente in partita per la prima ora di gioco